Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

La Rotaliana si prende la rivincita sull’Anaune. In campionato non si scherza. E’ 1-0

Pubblicato

-

Ancora con il dente avvelenato dallo scontro in Coppa Italia con la stessa Anaune, alla prima stagionale la Rotaliana vince e convince. Con grinta e tenacia riesce a strappare una vittoria di misura  contro uno degli avversari più ostici del campionato

Questo pomeriggio la squadra di Marignoli si presenta molto rimaneggiata. I vari infortuni costringono Rosa, Bella e Rizzi alla tribuna e Biaggini in panchina come uomo spogliatoio. Con l’arrivo di Ruggiero dalla Serie D,e in particolare dal Castrovillari, Marinchel viene spostato sulla fascia di destra.

Fin dai primi minuti la Rotaliana si preoccupa esclusivamente di contenere senza affondare il colpo. La squadra avversaria è l’unica che sporadicamente si affaccia dalle parti di Rossatti.

Pubblicità
Pubblicità

Fino al ventesimo le due squadre si equilibrano senza farsi male a vicenda. Al trentesimo un’uscita in area di Rossatti colpisce Bentivoglio e il contatto scatena le ire dell’allenatore Mariotti. Il mister della squadra nonesa in versione Caronte non intende placarsi e l’arbitro è costretto a espellerlo.

Per paradosso all’uscita di Mariotti l’Anaune crea qualche occasione in più. Una punizione dalla destra di Segna pesca Faes sulla parte opposta che solo davanti a Rossatti mira all’angolino.

Il portiere smanaccia in angolo. Pochi minuti più tardi dal corner del terzino Pinamonti, Segna si coordina al volo in maniera perfetta. È provvidenziale il muro della difesa biancazzurra.

Pubblicità
Pubblicità

Finisce il primo tempo e sul tabellino delle azioni pericolose la Rotaliana non è ancora pervenuta. La squadra di casa si è presentata con un atteggiamento guardingo e poco proposito.

I due terzini Ermon e Marinchel sono rimasti perennemente arroccati in difesa e il reparto offensivo a parte qualche lancio di Dauti è stato poco preso in considerazione.

Neanche il tempo di incominciare il secondo tempo e l’Anaune rischia di passare in vantaggio. Misimi con una serie di dribbling manda al bar Ermon e crossa in mezzo.

Il giovane Biscaro si fa trovare pronto all’appuntamento ma la palla finisce di poco fuori. La squadra ospite cerca con insistenza il vantaggio e pochi minuti più tardi Nella con un passaggio ad altissimo tasso geometrico taglia in due la difesa e spedisce  Bentivoglio davanti alla porta. La punta ex Trento spreca tutto.

Dopo circa un tempo e mezzo la Rotaliana si va viva dalle parti di De Pretis. Dal calcio piazzato del neo entrato Orsini Ruggiero stacca prepotentemente di testa e mette dentro. 1-0.

Se la Rotaliana ha assunto un atteggiamento guardingo per tutta la partita, da questo momento in poi la difesa diventa a sette, a otto, a dieci. L’Anaune pare aver accusato il colpo e inizia a collezionare una serie di errori a catena.

L’ultimo in termini di gravità avviene a dieci minuti dalla fine. Morano sbaglia il retropassaggio a De Pretis e Orsini ne approfitta. A tu per tu con il portiere spara addosso a De Pretis e l’occasione sfuma.

La Rotaliana inizia a giocare sul velluto e da un calcio d’angolo dello stesso Orsini Dauti centra il palo con una rovesciata. Il centrocampista albanese stava per realizzare il gol più bello dell’anno.

Negli ultimi minuti la squadra ospite tenta l’affondo ma la Rotaliana mette in pratica quello che sa fare meglio: difendere. Il talento del centrale calabrese Ruggiero e la generale solidità difensiva hanno mantenuto la porta inviolata fino all’ultimo.

La squadra  di casa si è rivelata dura da scardinare. Se l’attacco si è presentato ancora un po’ sterile, sul piano difensivo il muro è invalicabile. Se si dovesse trattare di una compagnia “low-cost” l’equipaggio non lo è sicuramente.

ASD ROTALIANA (4-2-3-1) : Rossatti, Ermon, Ceccon, Ruggiero, Marinchel,Bonenti, Dauti, T. Moser, L. Moser (43°st Imperatore) , Wegher (10°st Orsini), Bergamo (31°st Pancheri). All: Marignoli.
ASD ANAUNE (4-3-1-2): De Pretis, Segna, Morano, Faes, Pinamonti, Nella, Borghesi, Pittino, Misimi (15°st Kurtaj), Biscaro (25°st Odorizzi), Bentivoglio (30°st Maistrelli). All: Mariotti.
Reti: 16°st Ruggiero
Epulsi: Mariotti (A), Ermon (R)
Ammoniti: L. Moser (R), Ermon (R), Bergamo (R), Nella (A), Segna (A)
Note: spettatori 300 circa

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Alfio Ghezzi: al Mart il perfetto connubio tra territorio, tradizione e semplicità
    Gli anni dell’infanzia, si sa, sono quelli che più segnano la nostra personalità nell’età adulta, e così dopo le esperienze nei più blasonati alberghi italiani e gli anni trascorsi con i maestri Gualtiero Marchesi e Andrea Berton, Alfio Ghezzi mai avrebbe immaginato che il Mart, nel suo Trentino, sarebbe diventato così importante per lui. Si […]
  • Castello Bonaria: nell’Alta Maremma un Luxury SPA Resort di eccellenza
    Meta ideale per chi sogna una vacanza in cui i tempi vengono scanditi dal silenzio e dall’armonia della natura, il Castello Bonaria offre agli ospiti anche un Centro Benessere, una piscina e un Ristorante con terrazza sulle colline toscane: tutto quello che serve per un Luxury SPA Resort di eccellenza. Adagiato tra vigneti e uliveti, il […]
  • AVA&MAY: home decor e candele dai profumi esotici
    A chi non piacciono le candele? A chi non piace entrare in casa e sentire subito il profumo fresco di pulito e di casa? Quanto si parla di candele, profumi e prodotti per la casa, si va subito a pensare ad Ava&May, un brand relativamente giovane ma di altissima qualità e dai prodotti con profumi […]
  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]

Categorie

di tendenza