Connect with us
Pubblicità

Spettacolo

Alla 76°Mostra del Cinema: il film di Meryl Streep, The Laundromat, ci racconta lo scandalo dei Panama Papers

Pubblicato

-

The Laundromat (la lavanderia automatica ) del premio Oscar Steven Soderbergh, premio Oscar, l’attesissimo film presentato in prima mondiale, con Meryl Streep, piu volte premio Oscar, Gary Oldman, Antonio Banderas, e Sharon Stone, ha centrato l’obiettivo, con il finale che non t’aspetti….denunciando il mondo dei paradisi fiscali e del sistema delle società off-shore.

La questione è già molto nota. Lo scandalo parte da una serie di documenti riservati giunti al Suddeutsche Zeitung da un dipendente della Mossack Fonseca, la società di Panama che viene descritta nel film.

I documenti sono poi stati condivisi in tutto il mondo attraverso il Consortium of Investigative Journalists, e le varie testate più importanti.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta di attività svolta dalla societa di Panama a partire dal 1977 fino al 2015, che ha coinvolto i più importanti e insospettabili nomi dei detentori di ricchezza del mondo.

E’ cosi diventato sotto gli occhi di tutti come il sistema finanziario utilizza i cosiddetti paradisi fiscali, attraverso società di comodo intestate a soggetti che diventano amministratori in cambio di denaro, garantendo la garanzia più richiesta per i miliardari utilizzatori, la privacy.

Pubblicità
Pubblicità

Questo per riuscire a eludere le normative fiscale e nascondere rendite finanziarie. Ma è solo la punta di un iceberg….

Il film, come ha sottolineato il regista Steven Sotherberg,, ha voluto affrontare e spiegare, partendo da fatti realmente accaduti, cosa sta succedendo ancora nel magico mondo della finanza off shore dei paradisi fiscali.

E ci è riuscito, perché il film è brillante, ha una storia vera, quella della protagonista, una vedova, interpretata da Maryl Streep, che dopo la morte del marito, affogato durante un’escursione al lago, per festeggiare il 40esimo anniversario del matrimonio, indaga su una frode assicurativa, cercando nel ginepraio delle societa, i due soci Jurgen Mossack e Ramon Fonseca, che da Panama gestiscono un mercato sotterraneo di società fantasma, destabilizzando l’economia mondiale.

Come ha dichiarato in conferenza stampa Maryl Streep, il piu grande motivatore per trovare la verità dei fatti, è il lutto e il dolore che si prova dopo aver vissuto ingiustizie e perdite. Difronte al lutto le persone non si fermano, vanno fino in fondo. E cosi è stato per la protagonista, che diventa la paladina di tutti quelli che hanno subito un’ingiustizia negli scandali finanziari e non solo.

Quando siamo toccati nel nostro mondo degli affetti personali, niente riesce a fermarci, sembra dimostrare, con la sua tenacia, la brillante vedova.

E questo è un grande insegnamento, che non bisogna sottovalutare.

La sceneggiatura è in questo caso stata la realtà dei fatti, ha dichiarato il regista.

Se nel 2000, l’1% della popolazione mondiale deteneva il un terzo delle ricchezze del pianeta, ora siamo saliti a 50%.

Questo paradigma non è più sostenibile. E può reggersi ancora perché in molte parti del mondo esiste un sistema accettato di corruzione, e un sistema giudiziario tale per cui i comuni cittadini non possono affidarsi per tutelare i propri interessi difronte ai colossi della finanza.

L’unico modo per contrastare questa situazione, è quella di parlarne, e nel caso di un regista, partecipare con un film e permettere che questo film venga visto da un più ampio pubblico possibile.

Anche Gary Goldman ha sottolineato che, con la piattaforma Netflix, si ha l’accesso ad una grandissima platea di spettatori, e questo è un vantaggio per film di inchiesta-denuncia. In passato anche prodotti cinematografici di buon livello, che in tanti ambiti avrebbero potuto portare a dei cambiamenti, non hanno avuto l’esito immaginato, proprio perché poco conosciuti. Ora però con la diffusione planetaria, è possibile pensare che sempre più persone acquistino consapevolezza dei problemi del mondo e dei meccanismi che regolano determinate situazioni.

Le vittime sono state anche i giornalisti, visto il decesso a Malta di un giornalista che aveva denunciato la truffa.

Un giornalismo vero si nutre di questo tipo di inchieste e qualifica il ruolo dei giornalisti come eroi del quotidiano difronte alle ingiustizie del mondo. E allo stesso tempo portavoci dei più deboli e meno tutelati, che trovano nella condivisione delle truffe che vengono perpetuate ogni giorno nei loro confronti, un modo per trovare giustizia.

Un film da vedere assolutamente, e far conoscere a tutti. Anche perché il finale con il monologo di Mery Streep…non te l’aspetti…

Director: Steven Soderbergh
Production:Grey Matter (Lawrence Grey), Sugar 23 / Anonymous Content (Michael Sugar), Netflix
Running Time: 96’
Language: English
Country: USA
Main Cast: Meryl Streep, Gary Oldman, Antonio Banderas, Jeffrey Wright, Matthias Schoenaerts, James Cromwell, Sharon Stone

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]
  • Riscoprire il turismo lento in Italia, con le mini crociere fluviali
    Una parte della penisola Italiana è composta da un piccolo mosaico di isole e canali che insieme rappresentano la perfetta geometria di un mondo pieno di fascino. Riscoprire una dimensione lenta del turismo, attraverso gli imperdibili itinerari fluviali italiani è uno dei modi migliori per visitare questo mondo. Le crociere fluviali in houseboat sono in […]

Categorie

di tendenza