Connect with us
Pubblicità

Benessere e Salute

Sesso tra ansie e paure: una donna su cinque teme di deludere il partner

Pubblicato

-

Sesso tra ansie e timori.

Da una parte gli uomini che spesso sono condizionati dall’ansia della prestazione.

Dall’altra le donne che temono di deludere il partner nella percentuale di 1 su 5.

Pubblicità
Pubblicità

In passato l’angoscia tra le lenzuola era un problema prettamente maschile, mentre oggi accomuna anche le donne e l’eros peggiora se ci si ostina a seguire dei modelli.

Domande come sarò abbastanza brava? Riuscirà d eccitarlo? Sono interrogativi che spesso condizionano la pratica del sesso al femminile con le donne che non raggiungono l’orgasmo e perdono del tutto il desiderio sessuale.

Un disturbo del quale soffre un quinto delle donne italiane per un dato in aumento.

Pubblicità
Pubblicità

A veicolare l’ansia è l’eccessiva attenzione per l’estetica del corpo che coinvolge le donne di tutte le età, mettendole in uno stato di ricerca continua di una conferma.

A questa fase critica può contribuire un partner inesperto, anche se il sesso non è da meno in un società che ci vorrebbe performanti tutti i livelli.

Una situazione che sommata all’esasperante ricerca delle linee corporee ideali, crea una dipendenza e da qui un disagio che si manifesta anche nella pratica del sesso.

Quando per provare piacere ci vorrebbe la mente libera da problemi, dubbi o insicurezze.

Come è sbagliato fare confronti o avere troppe aspettative: spesso il sesso migliore è figlio del momento, di una particolare atmosfera che non sempre si ripete allo stesso livello.

Nel rapporto non sono da sottovalutare i figli che spesso creano stress e stanchezza.

Insomma bisogna proprio cogliere il momento con una differenza “Gli uomini raggiungono il loro apice a letto a 18 anni, le donne a 35: Dio ci sta giocando un brutto scherzo”, parola della comica statunitense Rita Rudner.

Ad essere cambiato è anche il contesto sociale.

Anni fa il mondo era degli uomini; oggi una donna senza una presenza maschile non è nulla in quanto protagonista di un mondo liquido fatto di influencer.

Un mondo questo che richiede l’aiuto di un partner.

Sia esso il fotografo, il driver o un tuttofare con la figura maschile che è passata da essere quella di un cacciatore, a quella di preda.

Mentre la donna è più forte essendo riuscita a vincere il gioco dei ruoli sia nel lavoro che nella vita domestica

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza