Connect with us
Pubblicità

Trento

Il 5 settembre torna la Giornata dell’Autonomia

Pubblicato

-

Si terrà, com’è ormai tradizione, il prossimo 5 settembre, la Giornata dell”Autonomia, istituita nell’anniversario della firma dall’accordo italo-austriaco sottoscritto a Parigi il 5 settembre del 1946 dall’allora presidente del Consiglio italiano e ministro degli Esteri Alcide De Gasperi e dal ministro degli Esteri austriaco Karl Gruber.

L’Accordo pose fine al contenzioso fra Italia e Austria nell’area del Brennero avviando il percorso che avrebbe portato, in particolare con il Secondo Statuto, all’ottenimento da parte di Alto Adige/Südtirol e Trentino di una Autonomia speciale che non ha eguali nell’assetto costituzionale italiano ed è oggi riconosciuta a livello internazionale come un buon esempio di risoluzione pacifica dei conflitti territoriali e di tutela dei diritti delle minoranze.

Il programma prevede, alle ore 17.30, una cerimonia ufficiale nel Palazzo della Provincia, in sala Depero, alla presenza del Presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, del Presidente del Consiglio della Provincia autonoma di Trento Walter Kaswalder e del Presidente del Consiglio delle autonomie locali Paride Gianmoena.

Pubblicità
Pubblicità

A seguire la Lectio magistralis di Andrea Di Michele, storico della Libera Università di Bolzano, sul tema “L’Accordo De Gasperi – Gruber nell’Europa dell’immediato secondo dopoguerra”, introdotta da Giuseppe Ferrandi, Direttore generale della Fondazione Museo storico del Trentino.

Nel pomeriggio, dalle 15 alle 19, anche le visite guidate alle sedi delle istituzioni provinciali, il Palazzo della Provincia, in piazza Dante, e Palazzo Trentini, in via Manci, a Trento.

“In questo particolare momento, in cui si rinfocola il dibattito sulle Autonomie regionali – sottolinea il presidente Fugatti – è importante ricordare con forza il passaggio epocale rappresentato per la nostra terra dalla firma dell’Accordo Degasperi-Gruber.”

Pubblicità
Pubblicità

“Ad esso seguì il Primo Statuto di Autonomia, promulgato nel febbraio del 1948 poi aggiornato nel 1972 con il Secondo Statuto, che pose le basi per un più pieno autogoverno delle due Provincie autonome collocate lungo l’asse del Brennero, nel contesto di una cornice comune, rappresentata dalla Regione autonoma Trentino Alto Adige.”

“Ricordare significa però anche essere consapevoli dell’attualità dell’Autonomia e delle responsabilità che essa comporta, nei confronti dello Stato italiano e nei confronti delle altre Regioni, comprese quelle a Statuto ordinario che oggi a loro volta rivendicano maggiori competenze e maggiori poteri decisionali.”

“Noi crediamo che l’Autonomia sia un valore in sé e anche una grande scuola per chi amministra la cosa pubblica. Con questo spirito torneremo quest’anno a festeggiarla e a proporla come un’utile pietra di paragone, da cui trarre spunti e suggerimenti”.

All: programma

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza