Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Via libera al nuovo regolamento sullo sport: arrivano i contributi per i pulmini e il contributo per atleta passa da 20 a 25 euro

Pubblicato

-

nella foto l'assessore dello sport Roberto Failoni
Pubblicità

Pubblicità

La Quarta commissione, presieduta da Claudio Cia (Agire) ha dato parere favorevole all’unanimità alla delibera presentata dall’assessore Roberto Failoni (Lega) che stabilisce i nuovi criteri di attuazione della legge sullo sport.

L’assessore ha affermato che le modifiche del regolamento sullo sport partono dalla consapevolezza che per il mondo sportivo si deve fare di più.

Un provvedimento, quello approvato dalla Quarta commissione, che introduce una serie di novità per le società, come i contributi per l’acquisto di pulmini nuovi.

Pubblicità
Pubblicità

Una novità introdotta dalla legge di assestamento di bilancio votata ai primi di agosto che, ha affermato Failoni, può apparire di poco conto ma è invece di grande importanza soprattutto per la sicurezza dei ragazzi.

L’obiettivo, ha aggiunto, è di arrivare in 5 anni ad un rinnovo completo del parco pulmini delle società sportive trentine e di farne, con l’obbligo di apporlo sui mezzi, uno strumento di diffusione del marchio Trentino.

Altro punto importante contenuto nella modifica del regolamento è l’innalzamento del contributo per ogni atleta dai 6 ai 16 anni dagli attuali 20 euro a 25, semplificando la procedura perché ci si è accorti che, negli anni scorsi, un gran numero di società non hanno inoltrato le domande a causa delle difficoltà burocratiche.

Pubblicità
Pubblicità

C’è poi il riconoscimento del Comitato paralimpico che apre la possibilità alle società che vi aderiscono di accedere ai contributi.

Il nuovo regolamento, oltre a semplificazioni dell’iter per le domande, introduce anche novità per i contributi alle manifestazioni sportive: quelle che comportano una spesa che va dai 6 mila ai 25 mila euro saranno sottoposte a quella che viene definita valutazione automatica e la percentuale di contributo Pat verrà innalzato dal 10 al 15% della spesa ammessa.

Per quelle che superano la soglia dei 25 mila euro, che saranno esaminate con la procedura valutativa, il contributo verrà ridotto dal 15 al 10%.

Nella valutazione, ha sottolineato l’assessore allo sport, è stato inserito inoltre il criterio della capacità di autofinanziamento e di compartecipazione dei territori, della promozione del marchio territoriale e del peso turistico dell’evento sportivo.

Il limite d’età per i contributi per l’avviamento allo sport è stato elevato ai 18 anni e 25 per i paralimpici.

Nuovi criteri anche per i premi riservati agli studenti – atleti che per ottenerli dovranno avere la media del 7,5 e non più del 7 e saranno favoriti i podi ottenuti agli europei o ai mondiali rispetto alle convocazioni federali.

Inoltre, sul capitolo finanziamento agli impianti sportivi, viene ridotto da 3 anni a 6 mesi il periodo che deve trascorrere dall’ultimo pagamento dal parte della Pat per poter effettuare una nuova domanda di contributo.

Per quanto riguarda il progetti a favore dei giovani talenti il regolamento, tra l’altro, introduce il limite di 15 atleti per progetto e per ciò che riguarda il tema, molto sentito dalle società, degli oneri assicurativi la possibilità di dare accesso ai contributi a società che operano prevalentemente in Trentino ma che hanno la sede legale in uno dei territori confinanti con la nostra provincia.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 settimana fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Trento5 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Trento1 giorno fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Politica6 giorni fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…3 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza