Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Dal 30 agosto al 1 settembre a Mezzocorona il settembre Rotaliano festeggio il mezzo secolo

Pubblicato

-

Ricchissimo il programma di questa 50° edizione della manifestazione più attesa da tutti gli amanti del “principe dei vini trentini” tra incontri di approfondimento a Palazzo Martini e iniziative tra le vie del centro.

Mezzocorona, 1970. Un gruppo di lungimiranti volontari della Pro Loco della città capisce che è giunto il momento di dedicare una festa al vino simbolo del territorio, il Teroldego. Nasce così Settembre Rotaliano, manifestazione che, di anno in anno, è cresciuta sempre di più, prima in Piana Rotaliana, poi in tutto il resto del Trentino, fino a superare i confini provinciali.

Tanto che, ogni anno, attrae migliaia di persone che accorrono per degustare le eccellenze enologiche proposte dalla contestuale mostra Alla scoperta del Teroldego, giunta alla XXIX edizione, e partecipare alle tante iniziative in programma.

PubblicitàPubblicità

Quest’anno, con il supporto di Trentino Marketing e il coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell’ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest, si celebra dunque l’ambizioso traguardo dell’edizione numero 50, con una serie di iniziative messe in campo come sempre dalla Pro Loco di Mezzocorona, coadiuvata da oltre 400 volontari.

A presentare il ricco programma, oggi in conferenza stampa a Palazzo Roccabruna, la Presidente della Pro Loco di Mezzocorona Ingrid Permer, insieme al Sindaco di Mezzocorona Mattia Hauser, il Presidente della Cassa Rurale Lavis Mezzocorona Valle di Cembra Ermanno Villotti, il Vicepresidente della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino Sergio Valentini, il Presidente del Consorzio Piana Rotaliana Königsberg Alois Furlan e l’intervento dell’Assessore Provinciale all’agricoltura, foreste, caccia e pesca Giulia Zanotelli che ha sottolineato come la manifestazione contribuisca a portare luce su un vitigno autoctono e sia quindi in linea con gli obiettivi della Giunta impegnata a valorizzare le eccellenze del territorio e il connubio turismo-agricoltura.

Un merito che Ingrid Permer vuole condividere con tutta la comunità della Piana Rotaliana, da sempre attiva nel portare contributi e iniziative all’interno della kermesse, sia attraverso il lavoro delle varie associazioni che quello dei privati, con i suoi predecessori in Pro Loco che da sempre hanno promosso il binomio vino-territorio e con i tanti partner che grazie al loro sostegno rendono possibile l’organizzazione di questo importante evento.

Del resto – ha commentato il Sindaco Mattia Hauseril Settembre Rotaliano da 50 anni è l’avvenimento principale della Comunità e negli ultimi 29 anni, grazie alla mostra Alla scoperta del Teroldego, ha puntato sempre più all’innalzamento della qualità, offrendo  numerose opportunità di approfondimento e diventando vero e proprio volano per l’offerta turistica del territorio“. “Un evento talmente importante – ha ribadito Ermanno Villottiche era naturale per noi concedere anche quest’anno gli spazi di Palazzo Martini, anche perché come Cassa Rurale di Lavis, Mezzocorona, Valle di Cembra siamo ovviamente profondamente legati al mondo del vino e dell’agricoltura“.

Plauso alla Pro Loco e alla sua visione orientata al costante miglioramento e all’apertura verso l’esterno anche da parte di Sergio Valentini. “Come Strada del Vino e dei Sapori del Trentino – ha ricordato – non solo partecipiamo attivamente per comunicare al meglio l’evento e aumentarne la notorietà ma, con ‘A tutto Teroldego’ mettiamo al contempo in moto i nostri associati in modo che propongano iniziative a tema, anche al di fuori della Piana Rotaliana, per propagarne ulteriormente il raggio d’azione“.

Prezioso anche il contributo del Consorzio Turistico Piana Rotaliana Königsberg, che lavora concretamente nella gestione delle prenotazioni e nella veicolazione delle informazioni. “Sin dalla nostra nascita – ha dichiarato Alois Furlanabbiamo cercato di creare un prodotto turistico in Piana Rotaliana e Settembre Rotaliano rappresenta sicuramente uno degli eventi più rappresentativi in questo senso, perfettamente in grado di rispondere alle esigenze dell’enoturista. Per questo, sia nei giorni della manifestazione che in quelli successivi, proporremo VendemmiAmo, la possibilità di partecipare attivamente all’esperienza della vendemmia“.

LE INIZIATIVE LUNGO LE VIE DEL CENTRO – 12 quest’anno i punti di ristoro organizzati nelle varie corti della cittadina di Mezzocorona, con le più svariate proposte gastronomiche, dedicate ai piatti tipici del territorio ma non solo, abbinate al Teroldego Rotaliano o a una serie di bevande analcoliche. A queste si aggiunge l’Info Point della Pro Loco di Mezzocorona, in Piazza della Chiesa, con degustazione di Teroldego Rotaliano Doc e Trentodoc, in abbinamento a taglieri di prodotti tipici trentini.

Non manca l’omaggio al mondo dell’arte, con l’immancabile mostra Terra, a cura di Cellar Contemporary, quest’anno dedicata per la prima volta alle opere di un artista statunitense: Matt Philips, il cui lavoro si concentra sull’astrazione ricercata attraverso infinite variazioni cromatiche. La Biblioteca di Mezzocorona ospita invece Punti di vista in Valle dell’Adige, mostra di Ilario Dalvit, mentre il Centro Firmian dedica i propri spazi all’esposizione fotografica del Gruppo Fotografico Paganella intitolata Elementi naturali: Terra, Fuoco, Aria, Acqua.

Occhio di riguardo, anche quest’anno per l’intrattenimento rivolto ai più piccoli, con Giocolandia, che si suddivide tra il cortile dell’oratorio, dove sarà allestito il Villaggio Incantato e i Ponti Tibetani presso Parco dei Barbieri, a cura del Soccorso Alpino Trentino. Inoltre, sabato alle 16.00 avrà luogo lo spettacolo per famiglie Nick and the pollo e domenica Fantarte organizzerà il laboratorio creativo Fantanimali, con materiali di recupero, ma in programma anche altri momenti di intrattenimento e baby dance.

Tra le novità della manifestazione, la Biblioteca Vivente (sabato, dalle 14.00 alle 18.00), in cui le persone assumono il ruolo di “libri” e vengono prestati per circa un quarto d’ora agli utenti che desiderano “leggerli”, ovvero “ascoltarli”. Obiettivo: promuovere un’idea di reciproca collaborazione all’interno della comunità.

Torna invece la Tonda ai Piovi, pedalata tra i vigneti della Piana Rotaliana adatta a tutti, a cura di AIDO Mezzocorona e prevista per la giornata di sabato, alle ore 14.30.

Tanta musica per tutti i gusti, poi, con le performance di Dj ESSE; Il Tributo Italiano, con il loro repertorio anni ’60; il gruppo rock Nereis; i travolgenti Ostetrika Gamberini; l’Oktoberfest Tribute Band Die Schweinaxen; l’irish folk band The Rumbled e un concerto che unirà i gruppi BDC e Poor Works. Ma anche spettacoli ed esibizioni di danza e ginnastica artistica con le associazioni Ritmo Misto e GDM.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]
  • Bonus vacanze 2020: i dettagli del bonus fino a 500 euro da spendere per le ferie italiane
    Mentre si iniziano a intravedere le prime aperture di stabilimenti balneari e spiagge, l’incognita vacanza è ancora viva su tutto il territorio italiano, insieme alle riaperture delle strutture ricettive, le limitazioni agli spostamenti tra Regioni e l’ormai noto bonus vacanze per le famiglie. Non è fatto nuovo che tra le ultimissime novità varate dal Governo […]
  • Ristrutturare casa a costo zero: Detrazioni fino al 110% grazie al nuovo Ecobonus
    In questo momento di grave crisi sociale ed economica causata dall’arrivo dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, è stato più volte immaginato e sospettato un’eventuale e inevitabile shock per gli investimenti privati ma sopratutto per il settore dell’edilizia. Per questo motivo, il Governo italiano con il recente Decreto Rilancio varato 13 maggio 2020 ha messo sul […]
  • Cena in serra: da Amsterdam la soluzione originale, romantica e perfetta per cenare in sicurezza
    L’attuale emergenza sanitaria che sta coinvolgendo il mondo intero e la magica atmosfera di una cena romantica sono unite da un filo sottilissimo che passa dall’obbligo del distanziamento sociale, previsto per evitare il rischio di contagio da Covid – 19. In questo caso la misura è stata perfettamente reinventata e sfruttata per dedicare alle coppie […]

Categorie

di tendenza