Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Anche Messner e Mercalli alla prima edizione della “Mountain Future Festival ” sull’Altopiano della Paganella

Pubblicato

-

Esperti di rilievo nazionale e internazionale saranno i grandi ospiti della “Mountain Future Festival”. Il primo Festival che tratterà i grandi temi legati al clima, alla montagna e all’ambiente, nella location dell’Altopiano della Paganella, dal 27 al 30 agosto 2019.

Viene da chiedersi come mai la scelta del “Mountain Future Festival” sia ricaduta nella location dell’Altopiano della Paganella.

La risposta è semplice… Come segnalato dagli stessi organizzatori in questo lembo di Trentino si concentrano elementi di grande pregio ambientale: le Dolomiti di Brenta, riconosciute patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, il Parco Naturale Adamello Brenta e il Lago di Molveno.

Pubblicità
Pubblicità

Grandi perle naturalistiche, tra le più importanti della nostra regione che negli ultimi anni hanno convissuto con lo sviluppo turistico.

Per questo motivo l’Altipiano della Paganella si è rivelato il contenitore ideale per il dialogo e il confronto sul futuro della montagna, dell’ambiente e dei cambiamenti climatici.

Pubblicità
Pubblicità

Gli argomenti del “Mountain Future Festival” verranno trattati da esperti del settore della montagna e del clima.

Tra questi Reinhold Messner, uno dei massimi esperti di alpinismo; Luca Mercalli, conosciuto al grande pubblico per le sue conoscenze nell’ambito del clima e della meteorologia e Annibale Salsa, docente universitario e presidente del CAI, tra i massimi antropologi delle Alpi e delle Dolomiti.

Pubblicità
Pubblicità

Non mancheranno gli ospiti legati al mondo dell’arte e della musica come la cantante trentina Caterina Cropelli, volto di X Factor, e Simone Cristicchi, cantautore che da sempre è attento alle tematiche sociali ed ambientali.

Il programma previsto per i quattro giorni del Festival è vario e intenso e sarà aperto al grande pubblico, agli esperti del settore, ma anche agli operatori turistici.

Aprirà i battenti a Fai della Paganella, martedì 27 agosto 2019 con il concerto di Caterina Cropelli, amante della natura e grande sportiva come si può vedere dal suo ultimo video. Seguirà la proiezione del film “Queen Without Land”, in collaborazione con il Trento Film Festival 365.

Il mercoledì sarà una giornata di confronto con i grandi esperti della montagna, come le guide alpine Franz Nicolini e Simone Elmi e il viaggiatore reduce dal grande tour della Cina Yanez Borella.

Solo per citare alcuni ospiti che tratteranno il tema della montagna a Andalo in località Pian dei Sarnacli. E nella serata di mercoledì, presso il palacongressi di Andalo sarà protagonista Reinhold Messner che ripercorrerà la storia di uno dei più famosi esploratori, Ernest Henry Shackleton, per raccontare la più grande avventura di tutti i tempi: la spedizione dell’Endurance in Antartide.

Giovedì 29 agosto vi saranno appuntamenti del tutto particolari per il “Mountain Future Festival”. A Andalo in località Pian dei Sarnacli è in programma la passeggiata nel bosco in compagnia dei Frati Francescani del Convento dell’Immacolata di Mezzolombardo.

Una passeggiata in cui si parlerà di rispetto e tutela dell’ambiente attraverso l’enciclica di Papa Francesco sull’ambiente “Laudato Sì”. Giovedì si parlerà anche di clima e dei suoi cambiamenti con il fisico Roberto Barbiero, coordinatore dell’Osservatorio per il clima della Provincia Autonoma di Trento, insieme a Giulia De Paoli, della Youth Press Agency. In serata a Molveno, il climatologo Luca Mercalli racconterà del fenomeno che vedremo nei prossimi anni ovvero “Le migrazioni climatiche del futuro: dalle città alla montagna. Prepararsi per tempo”.

Il climatologo parlerà della sua personale esperienza, ovvero quella di stabilirsi durante i mesi estivi, alla borgata Vazon, a 1650 m, in alta Val di Susa.

Infine la giornata di chiusura, venerdì 30 agosto 2019 si parlerà di turismo e degli scenari futuri con il direttore della Trentino School Management, Paolo Grigolli, tra i promotori della “Mountain Future Festival” in Altipiano della Paganella. Chiuderanno il festival, al Palacongressi di Andalo, l’antropologo Annibale Salsa e il cantautore Simone Cristicchi per parlare attraverso la scienza e la musica del rapporto tra uomo e natura.

L’appuntamento per la prima edizione del “Mountain Future Festival” è quindi per la prossima settimana, da martedì 27 agosto a venerdì 30 agosto nei paesi dell’Altipiano della Paganella.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Ancora precaria la situazione sulla Statale 421 per Molveno

Pubblicato

-

Nonostante l’attivazione immediata delle opere di messa in sicurezza, e un lavoro ininterrotto da parte dei servizi provinciali e di una ditta specializzata in disgaggi, si prolunga la chiusura della statale 421 interessata due settimane fa da una frana.

Questa mattina I tecnici del Servizio Gestione Strade e del Servizio Geologico della Provincia, con l’impiego dell’elicottero dei Vigili del Fuoco, hanno eseguito un sopralluogo sul versante a monte della Strada statale per verificare se esistono le condizioni di sicurezza per riaprire la strada al transito.

Purtroppo i controlli hanno evidenziato che successivamente ai lavori di disgaggio iniziati subito dopo l’evento verificatosi sabato 23 novembre sono avvenuti ulteriori crolli.

Pubblicità
Pubblicità

Il materiale caduto è risultato importante sia in termine di volume che di dimensioni tanto da richiedere un ulteriore intervento da parte dei rocciatori per il disgaggio delle aree interessate dal movimento franoso.

Tale intervento è già stato avviato e successivamente si procederà all’adeguamento delle opere di difesa temporanea già realizzate. “Questo imprevisto – spiegano i tecnici della Provincia – non consente quindi di poter garantire la sicurezza necessaria alla riapertura della strada“.

Pubblicità
Pubblicità

Nei primi giorni della settimana prossima saranno eseguite ulteriori verifiche ed un aggiornamento del programma dei lavori anche al fine di accelerare la riapertura al traffico della SS 421 ripristinando in via stabile il collegamento tra gli abitati di S. Lorenzo in Banale e Molveno.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

La Val di Rabbi si tinge di magia e si trasforma nella “Valle dei Presepi”

Pubblicato

-

Nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio per seguire un suggestivo percorso che conduce alla Natività, ambientata in un tipico “maso”. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Cles, via alle prenotazioni delle sorti legna: domande entro il 31 dicembre

Pubblicato

-

Attraverso un avviso pubblicato sul sito internet comunale, il Comune di Cles ha reso noto che all’Ufficio Ragioneria sono aperte le prenotazioni sorti legna da ardere e fabbisogni anno 2020, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 12. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza