Connect with us
Pubblicità

Trento

Terrore a Gardolo per le continue aggressioni di un folle col suo cane

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

15 cani aggrediti e feriti, una ragazza finita al pronto soccorso e il terrore e l’esasperazione per molti proprietari dei cani di Gardolo.

È questo il bilancio che vede coinvolto un pastore tedesco nero (foto) e il suo proprietario negli ultimi 4 mesi.

Un proprietario 50 enne che viene descritto come arrogante e poco incline a seguire le regole del quieto vivere e che continua a terrorizzare volutamente i cittadini di Gardolo.

Le ripetute aggressioni da parte del suo cane (foto) di circa un anno cominciano a marzo 2019 dove ad essere ferita è una ragazza che deve far ricorso alle cure del pronto soccorso.(foto)

La donna la mattina del 30 marzo viene improvvisamente aggredita dal pastore tedesco e morsa ad una coscia mentre passeggiava con il suo compagno e la sua cagnolina vicina alla piazza di Gardolo

«Il proprietario di questo cane era tranquillo al centro del marciapiede con il suo cucciolone a guinzaglio – racconta Sonia – e fidandomi siamo passati, tenendo la nostra cagnolina esterna, nonostante questo il cane mi ha morso».

Pubblicità
Pubblicità

Nonostante l’aggressione il proprietario non solo non si interessa delle condizioni della donna chiedendo magari scusa, ma minaccia la donna aizzandole addosso ancora il cane.

Sonia viene ricoverata al pronto soccorso con una prognosi di 15 giorni ed una cura antibiotica da seguire per una settimana con relativa antitetanica.

Dopo di che decide di denunciare quanto successo all’azienda sanitaria di Pergine, perché il proprietario del cane pur abitando a Gardolo risiede all’inizio della Val dei Mocheni. 

Presso l’azienda sanitaria il soggetto pare non essere del tutto sconosciuto anzi. Le denunce per aggressioni presentate sono infatti più di una.

Sonia racconta la sua storia sui social e con sorpresa arrivano altre segnalazione da parte di residenti del paese che denunciano da parte dello stesso cane aggressioni continue nei confronti dei propri animali.

Allora si scopre che due bassotti sono stati aggrediti in via Giarette (dove abita il proprietario del cane) e che sempre nella stessa zona un cucciolo di Lagotto, due cagnolini di piccola taglia, due pastori abruzzesi e una cagnolina di taglia media, sono stati aggrediti dalla coppia.

Ad oggi per quanto si è venuto a sapere le aggressioni sono in tutto una quindicina, ma si pensa che possano essere di più.

Solo un mese fa sempre in zona Giarrette dopo l’ennesima aggressione al cane, è stato picchiato anche il suo proprietario.

Vicino al cimitero del paese il pastore tedesco ha ridotto in fin di vita un’altra cagnolina taglia media ferendola gravemente

Una situazione ormai fuori controllo che mette i cittadini e i propri cani in grave pericolo

«Non siamo più tranquilli di girare per la zona – spiega ancora Sonia – c’è sempre il timore di incontrare quest’uomo con il suo cane. Tutti ci domandiamo perché questa persona non sia stata ancora fermata visto le numerose segnalazioni, ci chiediamo tutti perché quest’uomo è ancora in giro tranquillo con il suo cane?»

Alcune testimonianze riportano che sarebbe il proprietario in alcuni casi ad istigare il cane ad attaccare e che non sempre il pastore tedesco è al guinzaglio.

«Questo pastore è ancora giovane, può essere aiutato se in mani “intelligenti”, lasciato in mano ad un folle invece rappresenta un vero pericolo»

Pare però che la cosa a giorni possa essere portata all’attenzione delle forze dell’ordine con una regolare denuncia per così tentare di fermare questa persona che per Gardolo rappresenta un vero ed inquietante pericolo. 

Sotto le drammatiche foto con le ferite riportate dai cani aggrediti e da Sonia

  • Pubblicità
    Pubblicità
Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento3 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Valsugana e Primiero3 giorni fa

Dopo il caos attorno al video, arriva la risposta dell’APT Valsugana

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento6 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Offerte lavoro1 giorno fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Valsugana e Primiero4 giorni fa

San Valentino col bacio Gay, bufera sull’Apt della Valsugana

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza