Connect with us
Pubblicità

Trento

I troppi no strumentali e politici di Ianeselli. Un sindacato che dovrebbe condividere e non contrastare

Pubblicato

-

Semmai ci fossero stati dei dubbi, dal segretario della Cgil Ianeselli è arrivata un’altra conferma: il sindacato non valuta quanto fa la Giunta Provinciale di centro destra, semplicemente boccia in modo pregiudizievole.

Ma quando lo si fa a priori, si rischia quasi sempre di fare delle pessime figure.

Citiamo solo tre esempi. Il primo: biglietto dell’autobus gratuito agli anziani la cui copertura è stata trovata riducendo i fondi destinati agli immigrati.

Pubblicità
Pubblicità

Immediato l’intervento di Ianeselli che contesta la mancanza di equità, perché un ultrasettantenne ha diritto al trasporto gratuito, senza nessuna limitazione di reddito.

Il secondo. La Giunta approva il Bonus Bebè, ma a Ianeselli non va bene la formula sulla quale si sviluppa l’abbattimento delle rette, specialmente il vincolo della residenza per accedere ai benefici: 5 anni in Trentino e in Italia da 10.

Pubblicità
Pubblicità

Ultima chicca di uno scatenato Ianeselli: l’accusa di razzismo strisciante nella riforma della compilazione delle liste Itea per l’assegnazione degli appartamenti.

Premesso che molti dei provvedimenti sociali della Giunta, sono atti di sinistra.

Atti che la sinistra quando governava, avrebbe potuto tranquillamente fare se non avesse avuto il chiodo fisso degli immigrati; l’atteggiamento di Ianeselli è solo quello di un no camuffato.

Ovvero all’atto legislativo della Giunta, risponde con una controproposta che se rifiutata, porta automaticamente ad un rifiuto.

Non può funzionare così.

Fugatti e la sua Giunta non stanno facendo altro che riequilibrare una politica sociale che per anni è stata sempre e solo a vantaggio degli stranieri.

Non si tratta di propaganda politica, ma di dati di fatto: dall’emergenza abitativa, ai contributi e a tutti gli interventi che dovevano passare dagli assistenti sociali, il cittadino italiano si è sempre trovato davanti ad una diversa valutazione.

Ora il centro destra sta facendo quello che va fatto per riequilibrare la situazione.

Di fronte a disponibilità economiche che nel frattempo sono diventate limitate, è necessario fare dei tagli che spesso, come nel caso della cooperazione internazionale, si tratta di tagli agli sprechi.

Il sindacato, se davvero vuole essere ancora dalla parte del popolo, dovrebbe condividere non contrastare.

Su quanto detto dal segretario Ianeselli sono intervenuti anche due consiglieri della lega: Katia Rossato ha ribadito che non ci sono nemici per la lega ,ma solo problemi da risolvere: «Nessuna ricerca di nemici da parte dell’esecutivo in Trentino e neanche da parte della Lega. Nell’intervista rilasciata dal segretario della CGIL si afferma che siamo continuamente alla ricerca di nemici: ciò non corrisponde a verità ed è solamente frutto di strategia politica da parte del segretario stesso, visto che sembra ormai chiaro che proverà a intraprendere una carriera politica, magari come candidato Sindaco di Trento. Invece di soffermarsi sul problema dei nemici immaginari della Lega, il segretario Ianeselli dovrebbe piuttosto pensare a tutti quei problemi che attualmente riguardano Itea, problemi che vengono sottoposti quotidianamente anche alla nostra attenzione in quanto Consiglieri provinciali e che da parte di una Giunta vicino al popolo come quella di Fugatti non passano certo inosservati. Resto dell’idea che una Giunta seria debba garantire il benessere a più persone possibile, dando la priorità ai tanti trentini in difficoltà ed estendendo poi fin dove possibile le garanzie sociali».

«Ancora una volta Ianeselli (CGIL) si schiera contro le intenzioni della Giunta Fugatti di dare priorità ai cittadini Trentini nelle politiche di welfare, in questo caso criticando la volontà di andare a modificare i criteri di assegnazione delle case ITEA per premiare la trentinità dei richiedenti»Dichiara invece Devid Moranduzzo

Sull’accusa di razzismo il consigliere della lega risponde così: «Quella di favorire i Trentini nel ricevere gli aiuti elargiti dalla Provincia di Trento è una scelta di buonsenso e di una logica talmente disarmante e comprensibile, che ogni critica  può venire solo da chi ha a cuore gli interessi di altre categorie. La Lega al governo, invece, è coerente con ciò che aveva promesso in campagna elettorale».

Per Moranduzzo le posizioni del sindacalista appaiono di volta in volta sempre più difficili da comprendere e in contrasto con gli stessi interessi che un sindacato dovrebbe tutelare, «tanto che mi fa pensare sia solo frutto di strategia – aggiunge – visto che sembra ormai chiaro che proverà a intraprendere una carriera politica. Dovrebbe piuttosto pensare a tutti quei problemi che attualmente riguardano ITEA, problemi che vengono sottoposti quotidianamente anche alla nostra attenzione in quanto consiglieri provinciali e che da parte di una Giunta vicino al popolo come quella di Fugatti non passano certo inosservati».

«Ianeselli sembra non conoscere il vero significato di razzismo – conclude Moranduzzo –  che certamente non è quello di aiutare la propria gente. Nell’ultimo decennio in Trentino le discriminazioni le hanno subite solo ed esclusivamente i cittadini Italiani, fermi ad aspettare in lista d’attesa mentre si vedevano superare dai nuovi arrivati. Capisco e condivido l’aiutare gli altri, ma non a discapito di chi si è spaccato la schiena per il nostro Trentino. Oppure anche questo è razzismo, sì, ma al contrario».

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Spotify crea playlist personalizzate per i propri animali domestici: l’obiettivo è alleviare stress e ansia
    A casa durante le pulizie o sotto la doccia, in palestra mentre ci si allena e si fatica, ed in macchina alla radio con i brani preferiti: la musica sembra accompagnare e addolcire da sempre le giornate, diventando spesso colonna sonora di momenti importanti ed indimenticabili della nostra vita. In molti casi, le canzoni a […]
  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]

Categorie

di tendenza