Connect with us
Pubblicità

Viaggi Estero

Tanzania, il documentario a cielo aperto dove la natura diventa opera d’arte.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

La Tanzania è l’incredibile Paese dell‘Africa orientale dove il susseguirsi di meravigliosi paesaggi da cartolina si uniscono a suoni, colori e forti emozioni rendendolo il Paese perfetto da esplorare.

La Tanzania conta più di 20 territori tra riserve e parchi naturalistici, molti dei quali protetti dall’UNESCO.

Nonostante le sue ridotte dimensioni, il Lake Manyara National Park (o Parco Nazionale del Manyara) in gran parte occupato dalle acque del lago, è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità ed è lo spazio perfetto per un tipico Safari.

Trovandosi in una zona vulcanica, il lago Manyara si presenta come un grande specchio d’acqua di origine alcalina. Da qui, è possibile osservare anche la scarpata della grande Rift Valley.

La vera straordinarietà di questo posto però è l’eccezionale convivenza di ben 5 ecosistemi differenti tra loro. Una meta meravigliosa che vanta quindi la più alta biomassa dell’Africa orientale.

La fauna del Parco è molto varia, ed è facile imbattersi in animali come elefanti, babbuini e zebre o come i famosi leoni del Manyara che in questa zona hanno l’abitudine di arrampicarsi sugli alberi.

La presenza di cammini naturali e pontili in legno facilitano il percorso e riescono ad immergere il visitatore nella natura, riuscendo a farlo sentire completamente parte di essa.

A qualche km dal Lago Manyara, si raggiunge un altro capolavoro della natura: il Parco Naturale di Ngorongoro.

Questo è considerato come l’ottava meraviglia del mondo per la sua spettacolarità ambientale, cui protagonista è sicuramente il vecchio cratere che dà il nome alla riserva naturale che lo circonda.

Questo caldera con un diametro di 16 km, è la più grande cavità del mondo e grazie alla buona piovosità durante l’anno ospita affascinanti laghi e piccoli torrenti che alimentano la vita nel parco.

Occupando un’area di 265 chilometri quadrati, il parco è diventato un vero e proprio ecosistema naturale contando oltre 25.000 specie di animali di grossa taglia, dalle zebre e gnu, a quelle tipiche della savana come gli elefanti e i leoni, fino ad arrivare alle specie più rare come rinoceronti e leopardi.

Nella stessa area di Ngorongoro, attraversando strade selvagge tra piccoli e affascinanti villaggi Masai, si raggiunge il Parco Nazionale del Serengenti, il più grande della Tanzania

Vasto è un termine troppo restrittivo per descrivere il Serengenti. Le sue dimensioni sono incredibili, infatti Il parco situato a nord- est della Tanzania si estende per 14.000 chilometri quadrati.

Il popolo Masai gli diede il nome attuale, Serengeti che significa pianura interminabile ciò che in effetti appare.

Nel suo immenso territorio si trovano meraviglie dalle infinite forme e dimensioni ed è casa di innumerevoli specie di animali.

I laghi delle pianure aperte si colorano di rosa con le abbondanti colonie di fenicotteri che condividono il loro habitat con centinaia di specie di uccelli come struzzi e civette.

Uno degli animali più facile da localizzare in questo Parco è la zebra che si muove in branchi numerosi.

La possibilità di esplorare, cercare, provare emozioni e imbattersi in paesaggi sempre nuovi è altissima.

Inevitabile quindi, come un viaggio in Tanzania in questi Parchi e Riserve naturali, abbia bisogno obbligatoriamente non solo di una perfetta organizzazione ma anche di una guida che sappia dove accompagnarti e che riveli tutti i segreti e le magie di questo straordinario ambiente, facendo vivere il viaggiatore come protagonista di un documentario.

Per avere maggiori informazioni cliccate questo link

  • Pubblicità
    Pubblicità
Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento3 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Valsugana e Primiero3 giorni fa

Dopo il caos attorno al video, arriva la risposta dell’APT Valsugana

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento6 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Offerte lavoro1 giorno fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Valsugana e Primiero4 giorni fa

San Valentino col bacio Gay, bufera sull’Apt della Valsugana

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza