Connect with us
Pubblicità

Trento

Piazza mostra: residenti in rivolta, presentato un esposto per la chiusura della sala slot

Pubblicato

-

I residenti di Piazza della Mostra hanno presentato un esposto per chiedere la chiusura alle 23 della sala slot minicasinò che si affaccia sulla piazza.

I residenti di Via F.lli Fontana, alla pari di quelli di Via Maffei si sono rivolti a tutte le autorità possibili pur di eliminare una presenza che causa degrado, insicurezza e rumori molesti.

Però nulla si muove.

Pubblicità
Pubblicità

Se a prevalere dovesse essere il costo sociale della ludopatia ( nel 2018 in Trentino i ludopatici più o meno gravi erano 10 mila che si sono giocati complessivamente una quarantina di milioni di euro) le sale dovrebbero essere chiuse immediatamente.

Invece la scelta arriva da altre considerazione.

A Trento ad animare il settore affitti del mercato immobiliare sono unicamente sale giochi, bazar e centri di massaggio cinesi.

Pubblicità
Pubblicità

Sono gli unici a reggere i costi impegnativi delle grandi superfici.

Le sale giochi creano occupazione e non per ultimo il giro di affari porta denaro nelle casse dello Stato, introito al quale è difficile rinunciare.

Forse i residenti dei due condomini di Piazza della Mostra hanno imboccato una strada che potrebbe essere quella giusta.

Chiedono la chiusura anticipata alle 23, motivandola col disturbo che si arreca ai turisti che alloggiano in zona.

Nel caso di Piazza della Mostra potrebbe essere una buona soluzione: l’area slot è indipendente dalla sala Bingo ed ha ingresso proprio e accesso regolato da una porta automatica a vetro tra le due sale. 

Quindi per la sala Bingo, che non disturba in alcun modo, non ci sarebbero problemi

La valutazione reale va oltre la chiusura anticipata o meno ed è quella che le slot scatenano una dipendenza che rovina le persone non solo in termini economici, ma anche affettivi ed occupazionali.

In realtà si dovrebbe agire sulle licenze come già stà facendo l’Alto Adige e più che limitare l’apertura ad una distanza minima da obiettivi sensibili, sarebbe necessaria una super tassa che renda meno conveniente aprire un’attività in questo settore.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza