Connect with us
Pubblicità

Musica

Gli ospiti della 76esima Mostra del Cinema : Roger Waters (Pink Floyd) e Mick Jagger (Rolling Stones)

Pubblicato

-


Roger Waters e Mick Jagger sono due mostri sacri della musica rock mondiale. E poterli incontrare in un festival del cinema è una grande occasione. Anche perché non essendo impegnati per un concerto, possono essere avvicinati più facilmente dai fans e questo gratifica molto.

Roger Waters, presenterà in anteprima al Festival il suo docufilm (Us + Them), distribuito successivamente nelle sale italiane dal 7 ottobre 2019. E’ la narrazione dell’ultimo tour mondiale del leader dei Phink Floyd, che ha toccato oltre 150 città in tutto il pianeta. Il tour si è concluso nel dicembre 2018, con un concerto a Monterrey in Messico.

George Roger Waters è nato a Great Bookham il 6 settembre 1943, ed è uno dei fondatori del gruppo pop Phink Floyd, nel 1965, con Syd Barrett.

Pubblicità
Pubblicità

Gli altri membri sono stati David Gilmour, Richard Wright, Nick Mason, Bob Klose.

L’assenza del padre, arruolatosi in guerra e morto nel 1944, resterà sempre un trauma nella vita del musicista britannico, perché lui non potè mai conoscerlo. Questo stato d’animo, si può percepire nel suo più grande successo “Another brick in the wall”, interpretato quando era parte dei Phink Floyd.

L’esperienza nel gruppo, per lui finirà nel 1984, quando deciderà di continuare la sua carriera di musicista come solista.

Pubblicità
Pubblicità

Tra i più grandi successi con i Phink Floyd ci sono “The dark side of the moon” del 1973, “Wish we here” del 1975, “Animals” del 1977, e l’album “The Wall”, pubblicato nel 1979, il successo più importante della Band, e uno degli album più venduti di sempre, ascoltatissimo anche oggi. Fu l’album (doppio) più venduto dell’anno in USA nel 1980. L’enorme successo segnò anche il gruppo, fino al 1983 con la pubblicazione dell’album “The Final cut”, a cui segui l’abbondono di Roger Waters.

Roger Waters torna a Venezia, dopo che i Phink Floyd (allora in causa contro di lui) tennero il mitico concerto del 1989 in Piazza San Marco davanti a 200.000 persone e fu trasmesso in mondovisione. Un evento che fu ricordato dalla canzone dei Pitura Fresca “Oi nemo a veder i Pin Floid”.

A Venezia c’erano il chitarrista David Gilmour, il tastierista Richard Wright e il batterista Nick Mason, che nel 1987 aveva inciso il disco “A momentary lapse of reason, ma non Roger Waters, che era uscito qualche anno prima dalla band.

Sir Micheal Philip Jagger, è nato a Dartford il 26 luglio 1943, ed ha fondato i Rolling Stones, una delle band più importanti della storia del rock.

Al Festival del cinema verrà per il film The Burnt Orange Heresy, diretto dal regista Giuseppe Capotondi, film di chiusura della Mostra del Cinema, realizzato in Italia sul lago di Como.

A partire dal 1962, in più di 50 anni di carriera i Rolling Stones, nati dal suo sodalizio musicale con l’amico Keith Richards, hanno realizzato tantissimi album, e hits mondiali, tra cui Satisfaction (1965), Sympatil for Devil, Paint it Black, in album famosi come Beggar’s Banquet e Let it Bleed.

E poi negli anni ’70 Angie (1973), Sugar Sugar, Smart me up e tante altre.

Mick Jagger, ha avuto una vita molto intensa, attraversando varie epoche, fin dagli anni 60, protagonista dell’atmosfera hippy london style.

La popolarità di Mick Jagger è planetaria, e come frontman dei Rolling Stones, ha condiviso con i Beatles, una stagione di rock in cui si sono divise le preferenze dei fans.

Mick Jagger vs John Lennon, era il leitmotiv di quegli anni, in cui il primo incarnava l’anima dissacrante, basti pensare al brano I cant get no satisfaction, mentre John Lennon e i Beatles, davano corpo ad un pop più melodico, comunque totalmente nuovo per quegli anni.

Ha avuto 8 figli, ed è diventato bisnonno. L’età non conta per Mick Jagger, visto che a 73 anni nel 2016 ha avuto un figlio della sua compagna ventinovenne Melanie Hamrick.

Nel 2003 è stato nominato dal principe Carlo D’Inghilterra Sir.

Ancor oggi, appena compiuti 76 anni, Mick Jagger mantiene l’entusiasmo di un tempo.

Phink Floyd e Rolling Stones sono nella classifica dei 10 musicisti e gruppi che hanno venduto più dischi nella storia.

Quest’anno al Festival del Cinema di Venezia, per gli appassionati di musica pop, l’occasione è veramente imperdibile per poter avvicinare due mostri sacri, protagonisti della scena musicale degli ultimi cinquantenni. E poter avere come ricordo, un autografo o una foto, ma anche un semplice saluto.

Nel programma di Roger Waters c’è infatti l’incontro con il pubblico, per cui non c’è possibilità di sbagliare, chi vuole conoscerlo stavolta può farlo, senza troppi filtri che ci sono ai concerti.

Per Mick Jagger, questo non è, per ora, in programma.

Di solito comunque le stars al di fuori degli impegni dei concerti, in occasioni di celebrazione come può essere il Festival del Cinema, sono propensi a concedersi ai fans e a gratificarli del loro affetto, anche per invogliare il pubblico a vedere il film che stanno presentando, lasciando un bel ricordo di sé.

Infatti un concetto molto importante, che magari sfugge, è che si diventa star, anche perché il pubblico ti sceglie, e ti ricambia con tanta affettività, spesso anche eccessiva. Molte stelle del cinema e della musica, lo hanno capito, e per loro diventa un piacere concedersi con autografi e selfie.

Quindi è probabile aspettarsi un mare di foto e autografi, per i più tenaci e fortunati.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]

Categorie

di tendenza