Connect with us
Pubblicità

Trento

Firmato il patto del decennale Dolomiti Unesco

Pubblicato

-

In Sala Belli ieri a firmare il Patto Decennale Dolomiti Patrimonio UNESCO, oltre all’assessore all’ambiente Mario Tonina, vicepresidente della Provincia autonoma e della Fondazione Dolomiti, c’erano i vertici e rappresentanti dei partner con i quali sono già in essere molte iniziative dedicate al Bene Naturale Dolomiti:

Anna Facchini per SAT-Società Alpinisti Tridentini ; Mauro Leveghi per Trento Film Festival; Sabrina ZulloTSM – STEP Trentino school of Management; LauraStrada per MUSE-Museo delle Scienze; Filippo Prosser per Fondazione Museo Civico di Rovereto; Maurizio Rossini per Trentinomarketing.

Le firme dei vertici di MART – Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, IPRASE e Autostrada del Brennero S.P.A. saranno acquisite nei prossimi giorni.

Pubblicità
Pubblicità

“Dopo i festeggiamenti a Cortina d’Ampezzo il 26 giugno scorso – ha detto il vicepresidente Mario Tonina – e attraverso la delibera approvata dalla giunta della Provincia il 29 luglio scorso, con la firma di questo Patto vogliamo dare ancora più valore a tutte le iniziative (validate anche dal Comitato di celebrazione del Decennale) che si possono realizzare attraverso tutti voi che siete a questo tavolo e che, insieme a noi, volete riaffermare l’importanza del riconoscimento UNESCO alle Dolomiti da ogni punto di vista.”

“Non solo il valore naturale, paesaggistico e geologico ma anche quello socio-economico e della sostenibilità. Per poter tramandare alle future generazione i valori del Bene Naturale Dolomiti UNESCO è necessario un valido lavoro di squadra, per questo vi voglio ringraziare per aver voluto aderire al Patto. Insieme è importante intensificare l’impegno per la promozione e valorizzazione delle Dolomiti in ambito culturale, scientifico e turistico.”

“E, per fare questo serve la vostra competenza, il vostro aiuto e impegno che già negli anni scorso si è dimostrato costante”.

Pubblicità
Pubblicità

I vertici degli enti presenti, a loro volta, hanno voluto ringraziare la Provincia autonoma, il vicepresidente Tonina e anche, in particolare, il dirigente Fabio Scalet con il suo staff coordinato da Giuliana Cristoforetti che nel corso di tutto l’iter di candidatura e per questi dieci anni hanno garantito una comunicazione e coordinazione trasversale e hanno agevolato il lavoro delle Reti funzionali della Fondazione Dolomiti UNESCO che sono in capo al Trentino vale a dire la Rete della Formazione e Ricerca Scientifica e la Rete del Patrimonio geologico.

Molte le iniziative già realizzate o ancora in corso inserite nel Patto del Decennale, fra queste ricordiamo:

A cura della SAT, Societa Alpinisti Tridentini: Conferenza “La sostenibilità come forma mentis”; Dolomiti di carta.

I libri delle Dolomiti al Laboratorio Spazio Alpini e Dolomiti UNESCO: diffusione del prezioso materiale conservato nella biblioteca della SAT; Parlano le Dolomiti: raccolta di citazioni di una biblioteca di opere sulle Dolomiti che ha 200 anni.

A cura del Trento Film Festival: Rassegne cinematografiche, CinemAmore, Alliance for Mountain Film; Cine Campus: esperienza residenziale per i ragazzi dagli 8 ai 13 anni sul tema del Cinema e le Dolomiti UNESCO; Sinergia in occasione di Matera Capitale della cultura 2019

A cura di TSM-STEP: Dolomiti 10 anni dopo, iniziativa di formazione ammistrazioni; Educo con le Dolomiti. Lapbook in collaborazione con IPRASE; Dolomiti Patrimonio UNESCO – Premio di laurea

A cura della Fondazione Museo Civico di Rovereto: Cinema Archeologico – serata dedicata al film sulla  tematica Dolomiti rassegne cinematografiche, Cinemamore, Cinema Archeologico e Religion Today; Piccolo Atlante delle 50 specie floristiche delle Dolomiti – App per smartphone; Grande mostra sulla flora e gli ambienti del Trentino: una stanza per le Dolomiti Bene UNESCO

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza