Connect with us
Pubblicità

Trento

Il 25% degli adolescenti trentini hanno assunto droghe. La prevenzione parte da 11 anni

Pubblicato

-

Dimmi se si droga ? E’ la domanda che nessun genitore vorrebbe mai porre o porsi.

Purtroppo la soglia d’allarme è molto bassa: solo lo scorso anno il 34% dei bambini di 12 anni o anche meno, ha assunto per la prima volta sostanze e di questi il 72% ha “provato” la cocaina, il 16% l’eroina.

Purtroppo il Trentino non si discosta molto da questi dati statistici.

Pubblicità
Pubblicità

Il 25% degli adolescenti ha assunto sostanze, 2/3 consumano abitudinariamente alcool e l’azione di prevenzione concordata tra Comune e Azienda Sanitaria, parte dagli 11 anni.

Quello che preoccupa è che queste sono percentuali stimabili al rialzo, in quanto si basano per massima parte sui casi che sono arrivati al Serd, che però sono solo la punta dell’iceberg.

La prevenzioni è cosa ottimale, ma ormai i ragazzini che non sono tossicodipendenti assoluti, hanno preso le contromisure: consumano la droga il venerdì per evitare le verifiche settimanali che avvengono nell’orario scolastico.

Pubblicità
Pubblicità

L’azione di verifica passa ai genitori che devono prestare attenzione a quali sintomi? L’aggressività è il primo campanello d’allarme che però non dev’essere confusa con l’atteggiamento provocatorio – strafottente tipico di certe fasi dell’adolescenza.

Poi ci sono gli eccessi di impulsività e l’ansia che manifesta il timore di essere braccati e che possono portare a depressione e apatia.

Un’indicazione può essere il calo di performance sia in campo scolastico che sportivo.

Ma anche un calo improvviso della vista o l’incapacità di distinguere un ostacolo.

Ovviamente sintomi, ma non certezze ed allora il promo passo dev’essere fatto insieme al medico di base che può disporre un esame delle urine senza destare particolari sospetti (le tracce di stupefacente restano dalle 48 alle 72 ore).

L’alternativa è quella della ciocca dei capelli ( dagli 80 ai 100 milligrammi per un costo di un centinaio di euro per sostanza che si vuole individuare), ma in entrambi i casi si deve avere il coraggio di affrontare l’esito degli esami con un’indispensabile razionalità.

Si tratta di esami che danno riscontri positivi per il 50% delle analisi.

Una buona abitudine sarebbe quella di tornare a imporre orari di rientro da rispettare, farlo a tarda ora in rapporto all’età, è già una situazione da monitorare.

E molte mamme stanno prendendo molto sul serio la cosa.

Il test costa 120 euroed è in grado di rivelare tracce di eroina, cocaina, morfina, codeina, marijuana, hashish, ecstasy, amfetamine e metanfetamine, risalendo indietro nel tempo anche di diversi mesi.

Eccezione fatta per la cannabis, dal test si può anche capire se si tratta di un uso occasionale oppure frequente.

Le mamme ansiose del risultato escono poi dai laboratori di analisi e purtroppo per il 50% di loro la risposta è da shock immediato.

Le sostanze per cui abbiamo maggiori riscontri sono marijuana, specie negli adolescenti, e cocaina”. Al laboratorio Sistema 2000 di Rimini le prenotazioni arrivano una volta a settimana.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza