Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Mercatone Uno, situazione drammatica per gli ex dipendenti

Pubblicato

-

Si fa sempre più complesso il futuro degli ex lavoratori di Mercatone Uno.

Se da una parte è stata avviata la procedura per la mobilità volontaria, ovvero la possibilità di licenziarsi quindi di potersi cercare un nuovo lavoro, oppure accedere alla Naspi; dall’altra parte nulla si muove per i 55 negozi del bando di vendita.

Non solo, ma è decisamente critico il fronte economico.

Pubblicità
Pubblicità

Gli ex lavoratori di Mercatone Uno stanno pagando l’insensato avallo dei sindacati ad una politica del lavoro che ha finito per penalizzare gli stessi dipendenti.

Perché se con una paga bassa, frutto di contratti privi di diritti e tutele che hanno avuto l’approvazione dei sindacati, in qualche modo si poteva anche vivere; il discorso è del tutto diverso quando vengono applicati gli ammortizzatori sociali in percentuale su paghe già minime.

Per salvare il posto di lavoro i dipendenti di San Michele all’Adige alla pari degli altri 1650 del resto d’Italia, sono stati costretti ad accettare una riduzione dell’orario di lavoro, spesso col monte ore minimo del contratto part time.

Pubblicità
Pubblicità

Se in attività lo stipendio arrivava a 800 euro mensili, oggi si riduce a 400 euro e non si riesce nemmeno più a pagare l’affitto di un monolocale.

La situazione è drammatica e solo localmente sono arrivati dei provvedimenti di sostegno da parte delle Regioni e di alcuni istituti bancari che hanno sospeso alcuni pagamenti con un provvedimento che di fatto, ha solo posticipato il problema.

In questa situazione la vendita dei negozi è un percorso che sembra impossibile.

Il marchio è ormai screditato da fornitori non pagati e da clienti che non sono riusciti nemmeno a portare a casa la merce pagata.

Nell’incontro al Mise di mercoledì, sindacati e amministratori straordinari non hanno trovato l’accordo per una riduzione del personale e quindi le uscite restano volontarie.

Una possibilità prospettata, ma non discussa, sarebbe quella di una vendita o per lotti, oppure per singolo negozio che porterebbe ad un minore impegno economico.

Il rischio di questa operazione che potrebbe favorire San Michele, comporta il rischio di una guerra tra poveri che sarebbe meglio evitare.

Il tavolo di crisi si è aggiornato al 16 settembre e i sindacati lo verrebbero più allargato possibile.

La data fatidica è invece quella del 31 ottobre quando si dovranno valutare le offerte eventualmente pervenute e attraverso questa analisi, si potranno tracciare le ipotesi future.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

RSS Error: WP HTTP Error: cURL error 60: Peer's Certificate has expired.

Necrologi

Categorie

di tendenza