Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Progetto Manifattura Rovereto: via da qui le aziende solo in cerca di vantaggi fiscali

Pubblicato

-

Nel Progetto Manifattura di Rovereto sono insediate 140 aziende, 39 delle quali con un contratto di insediamento e/o autorizzate alla presenza da Trentino Sviluppo.

Le altre 101 aziende hanno la sede legale in Progetto Manifattura senza alcuna autorizzazione di Trentino Sviluppo, ma soltanto in forza di una decisione di “accentramento” presso la sede del domicilio legale di gruppi di aziende controllate/collegate.

Ma attenzione:le aziende che hanno insediato presso Progetto Manifattura la sede legale di altre aziende controllate, collegate o comunque partecipate presso i propri uffici, sono state invitate a trasferire le sedi legali in altro luogo.

Pubblicità
Pubblicità

Motivo? Il fatto che alcune aziende portino la propria sede legale in Manifattura per beneficiare di eventuali agevolazioni fiscali, cozza con la filosofia delle norme vigenti e verrà contrastato in tutti i modi possibili.

Lo scrive l’assessore allo sviluppo economico Achille Spinelli nella risposta a un’interrogazione (la 653) del suo predecessore, Alessandro Olivi, oggi consigliere provinciale del Pd.

Olivi chiedeva quali controlli vengono esercitati per contrastare fenomeni speculativi e di elusione degli obblighi fiscali per le imprese che hanno sede in Manifattura e negli Business Innovation Center e quali azioni la Provincia mette in campo per sostenere concretamente i progetti innovativi che contribuiscono alla crescita dei distretti tecnologici trentini.

Pubblicità
Pubblicità

Spinelli condivide la preoccupazione di Olivi e spiega: “la domiciliazione presso l’incubatore della mera sede legale o domicilio fiscale di società controllate o collegate prive a Rovereto, presso Progetto Manifattura, di attività e personale, non è in alcun modo di interesse e non è conforme allo spirito ed alla mission di Progetto Manifattura”.

In altri termini, sottolinea l’assessore, “senza un’attività vera, senza un contenuto innovativo, tecnologico e industriale o preindustriale, l’insediamento presso l’incubatore certificato UE non è ammesso”.

Per Spinelli è “fondamentale” che l’azienda insediata dimostri la volontà di instaurare un concreto rapporto di collaborazione nell’incubatore, “con azioni che abbiano ripercussioni più concrete sul territorio”.

Ogni impresa è quindi tenuta ad “operare assieme al Progetto Manifattura e le altre entità imprenditoriali in esso presenti”.

Ecco perché, conclude l’assessore, “le aziende che hanno insediato presso Progetto Manifattura la sede legale di altre aziende controllate, collegate o comunque partecipate presso i propri uffici, sono state invitate a trasferire le sedi legali in altro luogo, con conseguente comunicazione della nuova sede legale presso la Camera di Commercio di Trento, qualora non attive in progettualità affini alla vita dell’incubatore”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza