Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Atis Mezzolombardo, 7 milioni di investimento per il nuovo stabilimento

Pubblicato

-

Atis, azienda trentina nel settore dei manipolatori, realizzerà entro i prossimi mesi un nuovo stabilimento a Mezzolombardo.

A fronte di una spesa di poco inferiore ai 7 milioni di euro da parte di Atis, la Provincia autonoma di Trento interverrà con un contributo superiore ad un milione di euro.

L’accordo è stato sottoscritto nel pomeriggio di ieri dall’assessore provinciale allo sviluppo economico ricerca e lavoro, Achille Spinelli; il presidente di Atis, Italo Pancheri; e i rappresentanti sindacali confederali Cgil, Cisl e Uil.

Pubblicità
Pubblicità

L’intervento pubblico è stato deciso sulla base di un accordo che si svilupperà nei prossimi cinque anni (fino al 2023) e che ha, tra gli obiettivi dichiarati, la crescita dell’azienda, proprio grazie alla realizzazione del nuovo stabilimento di Mezzolombardo.

Il nuovo impianto garantirà, oltre alla crescita della produzione, i più alti standard per quanto riguarda l’ambiente di lavoro, ad incominciare dalla sicurezza sul lavoro.

Inoltre, l’intesa tra Atis e Provincia mira a incrementare i posti di lavoro (da 36 a 40 unità), a sostenere la ricaduta sul territorio con un indotto dettato da forniture di beni e servizi da parte di imprese trentine, e la formazione, grazie all’impegno dell’azienda ad accogliere annualmente tirocini di studenti nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro.

Pubblicità
Pubblicità

Atis è un’azienda costituita nel 2006 a Mezzolombardo ed è specializzata nella produzione di manipolatori (robot da impiegare nelle produzioni industriali). La crescita registrata nel corso degli anni ha di fatto reso inadeguato l’attuale stabilimento di Mezzolombardo.

Da qui, lo scorso anno, la decisione della proprietà di realizzare il progetto per un secondo stabilimento, prospiciente al primo, destinato ad ospitare in futuro l’intera attività produttiva. Secondo la proprietà, il nuovo immobile dovrebbe essere consegnato entro la fine di agosto, nel rispetto dei tempi previsti.

Alla firma era presente, tra gli altri, l’assessore provinciale allo sviluppo economico, ricerca e lavoro, Achille Spinelli, che ha ribadito la propria soddisfazione per l’accordo: “La Provincia autonoma di Trento intende essere al fianco di aziende, quali Atis, che investono e crescono sul territorio: ci siamo oggi e ci saremo in futuro, magari anche con progetti di ricerca”.

“L’azienda – ha sottolineato il presidente Italo Pancheri – sta crescendo in maniera costante perché abbiamo investito in macchinari con una  forte componente innovativa. Non a caso quest’anno registriamo un portafoglio ordini importante, come mai ci era capitato in passato e questa è la migliore risposta del mercato ai nostri sforzi di migliorare ed espandere la nostra attività”.

Anche da parte sindacale è stato espresso un giudizio positivo: “In Trentino abbiamo altre realtà che sono impegnate nel settore dei manipolatori e questo rappresenta un valore aggiunto per la nostra provincia. L’accordo di oggi è in linea con l’obiettivo di consolidare questo comparto”.

Tra i punti qualificanti dell’intesa rientra l’impegno dell’azienda di concorrere a creare un indotto sul territorio, attraverso l’utilizzo di fornitori locali ed, inoltre, di ospitare nei prossimi anni dei tirocini riservati a studenti coinvolti nei progetti di alternanza scuola lavoro.

E proprio la reperibilità di manodopera qualificata è stato uno dei temi discussi nel corso dell’incontro odierno che si è concluso con l’impegno delle parti di ritrovarsi a Mezzolombardo a conclusione dei lavori di realizzazione del nuovo stabilimento.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza