Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Approvati dal Consiglio provinciale gli ordini del giorno sulla SS421 e sui passaggi a livello a Mezzolombardo. Paoli: «La conferma di come questa Legislatura sia vicina alle esigenze dei territori»

Pubblicato

-

Il consigliere provinciale della Lega Trentino Denis Paoli

Il consigliere provinciale della Lega Denis Paoli si è detto molto soddisfatto dell’approvazione da parte del Consiglio provinciale delle sue proposte di Ordine del giorno, a partire da quella sulla necessità di intervenire in tempi brevi con lavori di sistemazione della strada SS421 nel tratto in cui si snoda tra i centri abitati di Molveno e di San Lorenzo in Dorsino.

Come ben sa chi la frequenta o la percorre anche sporadicamente, questa arteria stradale necessita di interventi di sistemazione – dichiara il consigliere della Lega Trentino –. Interventi che, peraltro, sono attesi da tempo dai Comuni limitrofi, ovviamente tutti ben a conoscenza di una questione che ha anzitutto a che vedere con la sicurezza”.

A detta di Paoli è evidente, nello specifico, la necessità di intervenire con lavori di allargamento e messa in sicurezza di diversi tratti della strada che si snoda per una decina di chilometri, metà dei quali costeggiano il lago di Molveno, e che in diversi passaggi si presenta agli automobilisti se non pericolosa certamente poco agevole da percorrere.

Pubblicità
Pubblicità

Per questo motivo, in occasione dell’Assestamento di bilancio, il consigliere della Lega aveva voluto presentare un’apposita proposta di Ordine del giorno su questo argomento. “Sono particolarmente lieto del fatto che il Consiglio provinciale l’abbia approvata – continua il consigliere – dando un concreto e forte segnale di apertura e confermando come, quella in corso, sia una Legislatura del fare, vicina alle vere esigenze dei territori”.

Nel contempo è stato approvato anche un altro importante ordine del giorno riguardante la messa in sicurezza e la riduzione dei disagi causati dai passaggi a livello della Trento-Malé a Mezzolombardo.

Da diversi anni, ormai, i residenti di Mezzolombardo e coloro che per lavoro o altri motivi transitano regolarmente nella zona, lamentano infatti forti e frequenti disagi determinati dalla presenza dei passaggi a livello della Trento-Malé disposti nel centro al paese.

La Giunta provinciale – afferma in conclusione Denis Paoli – si impegnerà ora a trovare le soluzioni più idonee per affrontare un problema che le precedenti amministrazioni provinciali hanno ignorato, sebbene informate sul tema”.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Piana Rotaliana

Esce di strada e si ribalta a san Michele all’Adige. 37 enne miracolato

Pubblicato

-

L’incidente, che poteva finire anche peggio, ha visto protagonista un 37 enne che è uscito autonomamente di strada ribaltandosi all’altezza dell’abitato di San Michele all’Adige. 

Sul posto è arrivata l’ambulanza di Trentino emergenza che ha trasportato l’uomo al Santa Chiara di Trento.

Per lui solo delle leggere ferite. 

Pubblicità
Pubblicità

Lo scontro avrebbe potuto coinvolgere degli altri automobilisti che in quel momento stavano transitando nella corsia opposta e che hanno visto arrivare la macchina ribaltata.  

Per garantire l’arrivo dei soccorsi e dei Vigili del Fuoco è stata chiusa la strada e deviato il traffico nel paese di San Michele all’Adige.

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Piana Rotaliana

Mezzolombardo: previsto il taglio degli uffici del Catasto, del Tavolare e dell’Agenzia delle Entrate. La minoranza: «Necessaria una presa di posizione per impedire la soppressione dei servizi pubblici esistenti»

Pubblicato

-

L'edificio delle ex cantine Equipe 5 a Mezzolombardo ospita gli uffici del Catasto e del Tavolare

In seguito alla revisione dell’assetto degli uffici territoriali del Catasto e del Tavolare prevista dalla giunta provinciale, la minoranza di Mezzolombardo, formata dai consiglieri Luigi Rossi, Luca Girardi, Danilo Viola, Paolo Mazzoni, Corrado Aldrighetti e Konrad Vedovelli, ha presentato una mozione affinché venga messa in atto da parte del sindaco Christian Girardi ogni azione politica significativa per impedire la soppressione o lo scadimento dei servizi pubblici esistenti nel Comune. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Piana Rotaliana

Mezzolombardo incontra papà Gianpietro, un uomo che dopo aver perso tutto ha dato un senso più grande alla sua vita

Pubblicato

-

Ho incontrato per la prima volta Gianpietro nella basilica di Sanzeno, in Val di Non, durante una delle sue serate. Era il 2016, una tiepida sera di primavera. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza