Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Dragononesa più forte della pioggia: sulle acque di Santa Giustina trionfa Piné

Pubblicato

-

L'equipaggio di Piné ha fatto sua la 13esima edizione della Dragononesa (foto Mauro Fedrizzi)

Neanche il maltempo è riuscito a fermare i dragoni. Ed è stata una giornata all’insegna dello sport, della musica e del divertimento. Ieri, domenica 28 luglio 2019, il Lago di Santa Giustina ha ospitato la 13a edizione della Dragononesa, immancabile appuntamento di dragonboat inserito nel palinsesto estivo della Val di Non.

Dopo aver trascorso l’edizione 2018 in una cornice affascinante e suggestiva come il Lago Smeraldo di Fondo, quest’anno la manifestazione ha festeggiato il suo rientro a casa, nella classica e rinnovata location delle Plaze, oggetto di importanti interventi di valorizzazione negli ultimi mesi, con un’ottima partecipazione di equipaggi e di pubblico.

Nonostante il meteo incerto e la pioggia che ha accompagnato le fasi di gara nel pomeriggio, il comitato organizzativo, guidato dal presidente dell’associazione sportiva Flamingo Luca Inama e composto dal patron Andrea Paternoster e dai rappresentanti delle associazioni che collaborano all’iniziativa (Pro Loco di Sanzeno e Fondo, associazione Notti di Maggio e Gruppo Rionale Caltron), si è detto soddisfatto dell’affluenza e del coinvolgimento da parte delle tante persone accorse in Val di Non per uno degli eventi clou dell’estate.

Pubblicità
Pubblicità

La gara dei dragoni, una vera e propria “maratona” sulla distanza di 9.000 metri valida per il Campionato Uisp e curata dai padroni di casa della DragoNos, ha preso il via intorno alle 15, con i 13 equipaggi partecipanti (suddivisi in 3 batterie) che si sono dati battaglia a colpi di pagaia.

Un piccolo disguido tecnico legato al maltempo e all’ancoraggio non perfetto di una boa ha creato qualche intoppo alla gara, ma grazie al lavoro della giuria e alla collaborazione dei capisquadra tutto si è risolto nel migliore dei modi.

Ieri è stata battaglia sulle acque nonese: ben 13 gli equipaggi in gara, di cui uno proveniente dalla Repubblica Ceca (foto Mauro Fedrizzi)

Pubblicità
Pubblicità

A trionfare sulle acque nonese è stato l’equipaggio di Piné, che ha preceduto La Remenga. Sul gradino più basso del podio è salito il team di Borgo.

Gli Over Broz, squadra formata dalle “vecchie glorie” dell’equipaggio Dragonbroz, ha invece fatto suo il palio della Val di Non, che premia la prima formazione nonesa al traguardo.

Di seguito la classifica:

1° Piné (32’ 14’’) 2° La Remenga (32’ 43’’) 3° Borgo (32’ 51’’) 4° Paniza Pirat (32’ 58’’) 5° Famigerata (32’ 59’’) 6° Over Broz (33’ 11’’) 7° Nutria (33’ 21’’) 8° Tchen-Tchen (33’ 27’’) 9° DragoNos (33’ 57’’) 10° Bardolino (34’ 02’’) 11° Dragonbroz (34’ 12’’) 12° Power Piné (36’ 58’’) 13° Chaotix (42’ 46’’).

Alle premiazioni erano presenti numerose autorità locali, tra cui il presidente dell’Apt Val di Non Lorenzo Paoli, il vicesindaco di Predaia Lorenzo Rizzardi, il sindaco di Sanzeno Paolo Pellizzari, il presidente del Bim dell’Adige Donato Preti, il consigliere provinciale Lorenzo Ossanna, l’ex consigliere provinciale Caterina Dominici e l’ex senatore Franco Panizza.

Già dal tardo pomeriggio, poi, il Sunset Dj Set con Fabio Milani, Marco Deledda Spyna e Sandro Santoro ha iniziato a scaldare l’atmosfera e a far ballare la gente sulla pista da ballo open air.

Migliaia di persone hanno animato la spiaggia delle Plaze fino a notte (foto Mauro Fedrizzi)

Ma il momento più atteso è arrivato intorno alle 21, quando sul palco sono saliti Pietro Civera, Maurizio Bonori e Andrea Widmann Lou Albert, che hanno dato ufficialmente il via al beach party di Radio Vivafm. Una marea di persone si è scatenata così in riva al Lago di Santa Giustina.

Da sottolineare la massima attenzione garantita dagli organizzatori in termini di sicurezza, grazie ai numerosi addetti alla security, e di prevenzione riguardo all’abuso di alcolici con controlli sui pullman e all’ingresso della festa.

Particolarmente apprezzato è stato anche il servizio di bus navetta, che ha consentito ai partecipanti di raggiungere comodamente e in sicurezza il luogo dell’evento.

La manifestazione è stata resa possibile grazie al supporto dello sponsor ufficiale Dolomiti Edison Energy e di Zadra Bevande con il gruppo Forst, che anche quest’anno non hanno fatto mancare il loro contributo, e al sostegno di altri numerosi partner.

Fondamentale, inoltre, è stato l’apporto della Polizia Locale Anaunia, dei Vigili del Fuoco di Taio e dei Corpi limitrofi, del Corpo Volontari Val di Non, delle forze dell’ordine e delle Pro Loco di Sanzeno e Fondo, dell’associazione Notti di Maggio e del Gruppo Rionale Caltron.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza