Connect with us
Pubblicità

Politica

Assestamento di bilancio, gli ordini del giorno approvati nella notte

Pubblicato

-

nella foto alcuni consiglieri della maggioranza di centrodestra
Pubblicità

Pubblicità

I consiglieri sono rimasti in aula fino alle 4.20 del mattino per votare gli articoli dell’assestamento di bilancio.

Alle 4 e 20 circa, dopo che è stato approvato l’articolo uno dell’assestamento di bilancio, il Consiglio è stato riconvocato per le 9 di stamattina.

Duecento sono stati gli emendamenti respinti. La minoranza mantiene gli emendamenti circa 7800, quindi l’ostruzionismo continua.

Pubblicità
Pubblicità

La discussione va avanti ad oltranza, come richiesto in aula anche da Savoi della Lega e da Leonardi di FI.

Questa l’ultima parte degli odg votati e approvati nel cuore della notte in Consiglio.

Devid Moranduzzo (Lega) Un sottopasso alla Trento – Malè a Spini – L’odg del consigliere della Lega, 30 sì 3 astenuti, impegna la Giunta a valutare la realizzazione di un sottopasso stradale alla Trento – Malè in via di Spini a Trento Nord. Degasperi (5 Stelle) ha affermato di non capire che cosa chiede l’odg, viste le tante ipotetiche del dispositivo. Più che un odg sembra un’interrogazione.

Pubblicità
Pubblicità

Luca Cavada (Lega) Rotatoria in località Masi di Cavalese – L’odg del consigliere leghista, votato all’unanimità, impegna la Giunta a valutare con un studio la messa in sicurezza, con la realizzazione di una rotatoria, l’intersezione stradale di Masi di Cavalese in località Marco teatro, purtroppo di gravi incidenti anche recentemente. Guglielmi ha dato l’appoggio all’odg. Rossi ha commentato affermando che con la flat tax quest’opera non si potrà fare. Mentre Savoi (Lega) ha affermato che questa misura del Governo permetterà di pagare tutti per pagare meno.

Claudio Cia (Agire) Recuperare il rifugio Campel – Con l’odg il consigliere di Agire, approvato con due astenuti, impegna la Giunta a valutare modalità di sostegno per recuperare, per valorizzare la comunità della frazione e il gruppo Alpini, il rifugio Campel a Villamontagna nel Comune di Trento.

Lorenzo Ossanna (Patt) Andare avanti con progetto rotatoria Dermulo – Andrà avanti il progetto per la realizzazione della rotatoria a Dermulo nel Comune della Predaia.

Leonardi (Forza Italia) Favorire bio e gestione malghe alle aziende locali – Con l’odg, votato con 3 astenuti, il consigliere di FI impegna la Giunta a dare continuità allo sviluppo della zootecnia bio e a progetti di conversione al biologico promuovendo eventi formativi. Inoltre, l’odg impegna l’esecutivo a favorire l’affidamento delle gestione delle malghe ad aziende locali.

Demagri (Patt): finanziare ristrutturazione scuola primaria Vigo di Ton – L’odg, votato all’unanimità, impegna la Giunta ad utilizzare le risorse stanziate a bilancio per finanziare i lavori di ristrutturazione della scuola primaria di Vigo di Ton per rendere l’edificio conforme ai criteri sulla sicurezza antisismica.

Claudio Cia (Agire): sostenere chi lotta contro la processionaria del pino – L’odg, votato con 27 sì, 2 no e due non partecipanti al voto, impegna la Giunta a valutrare la messa in campo di ulteriori strumenti e azioni a favore dei proprietari pubblici e privati per favorire la lotta alla processionaria attraverro l’abbattimento dei pini neri (pinus nigrus) e la loro sostituzione con latifoglie autoctone nelle aree urbane e periurbane, nei boschi a valenza turistico-ricreativa e nelle fasce alberate lungo la viabilità pubblica extraurbana.

Alessio Manica (Pd): sostenere elettrificazione ferrovia Valsugana – L’odg impegna la Giunta a proporre e sostenere tra le opere infrastrutturali in vista delle Olimpiadi invernali 2026 il potenziamento e l’elettrificazione della Valsugana all’interno della proposta di un anello delle Dolomiti. Guglielmi ha sottolineato però che l’odg non parla delle Dolomiti trentine. Solo il punto tre dell’odg è stato bocciato con 20 no 3 sì un astenuto.

Ossanna (Patt): cura orti didattici nei servizi prima infanzia (0-3 anni) – L’odg, votato all’unanimità, proposto impegna la Giunta a promuovere, nell’ambito di un progetto di continuità del sistema dei servizi educativi per la prima infanzia e per l’infanzia, progetti tesi a favorire il coinvolgimento dei bambini della fascia 0-3 anni nella cura degli orti didattici. Un odg che è stato sostenuto da Lucia Coppola (Futura) e la sua importanza è stata sottolineata dall’assessore Bisesti che ne ha sottolienato la valenza educaiva.

Lucia Coppola (Futura): soluzione per residenti via Palazzine Gardolo – L’odg, votato all’unanimità, impegna la Giunta a valutare, compatibilmente con la situazione altimetrica, la possibilità di finanziare sia la realizzazione del sottopasso finalizzato a garantire il transito nel doppio senso di marcia in via delle Palazzine a Gardolo, sia, in accordo con il sindaco di Trento e l’assessore comunale competente, una soluzione soddisfacente anche transitoria, che garantisca la sicurezza e la libertà di spostamento di tutti.

Alessandro Savoi (Lega): Realizzare rotatoria su SP ingresso Lona Lases – L’odg, che ha avuto il sì unanime, impegna la Giunta a valutare la possibilità di inserire la realizzazione di una rotatoria sulla strada provinciale 71 all’ingresso del paese di Lona Lases (davanti al cimitero locale dove l’arteria di biforca con la SP 76) nella manovra finanziaria di assestamento 2019-2021 o nelle successive. Ghezzi, dichiarando un sì convinto, ha detto che il dispositivo dimostra la fiducia di Savoi nel futuro della Giunta Fugatti.

Alessia Ambrosi (Lega): mettere in sicurezza la Gardesana occidentale – L’odg, votato con un astenuto e due non partecipanti al voto, impegna la Giunta a dare priorità al finanziamento dei lavori per la messa in sicurezza della statale 45 bis Gardesana occidentale, tenuto conto del positivo impatto a livello macroeconomico derivante dalla realizzazione dell’opera.

Alessia Ambrosi (Lega): completare la ciclopedonale della Valle dei Laghi – L’odg, votato all’unanimità,impegna la Giunta a valutare la possibilità di inserire nella manovra di assestamento del bilancio 2019-2021 il finanziamento dei lavori per il completamento della pista ciclopedonale della Valle dei Laghi.

Sara Ferrari (Pd): sperimentare e rafforzare misure occupazione donne –  all’unanimità, in forma emendata l’odg di Ferrari che impegna la Giunta a verificare nell’ambito della revisione del Piano di politica del lavoro, la possibilità di rafforzare le misure a sostegno dell’occupazione femminile anche seprimentandone di nuove; garantendo, anche a seguito della valutazione di impatto rispetto al reale incremento dell’occupazione femminile, il rafforzamento, l’aggiornamento e il finanziamento degli strumenti messi in campo dalla Provincia. Mara Dalzocchio (Lega) ha affermato che collegare questi incentivi alla natalità sembra un po’ fuori luogo. Ne è testimonianza il fatto che la legge 21 del 2011 non ha incrementato le nascite, anzi sono calate in sette anni di 1000 unità.

Roberto Paccher (Lega): allargamento strada comunale di Roncegno – L’odg, votato all’unanimità, impegna la Giunta ad attivarsi, interfacciandosi con il Comune di Roncegno, anche con lo strumento della delega, per avviare al più presto la progettazione degli attesi lavori di allargamento dell’arteria stradale che costeggia il torrente Larganza in località Fonti.

Roberto Paccher (Lega): realizzare marciapiede fra Tenna e Levico Terme – L’odg, votato all’unanimità tranne un non partecipante al voto, impegna la Giunta a prevedere nell’assestamento di bilancio 2019-2021 la realizzazione del completamento del marciapiede che collega Tenna a Levico Terme. Zeni ha chiesto un impegno più forte per questa opera necessaria.

Filippo Degasperi (5 stelle): elettrificazione della ferrovia della Valsugana – L’odg, approvato all’unanimià, proposto dal capogruppo pentastellato impegna la Giunta ad avviare le iniziative necessarie e propedeutiche all’attuazione del Piano operativo Fondo sviluppo coesione infrastrutture 2014-2020 approvato dal Cipe, al primo posto del quale si colloca l’elettrificazione della linea ferroviaria Trento-Bassano (Valsugana) con una disponibilità di 59 milioni di euro.

Claudio Cia (Agire): risolvere criticità SP1 tratto Valcanover-Calceranica – L’odg, approvato all’unanimità, impegna la Giunta, previa valutazione congiunta con il Comune di Pergine, per la fattibilità tecnica di un’accessibilità, dalla zona di Calceranica al lago a monte della sede stradale alla pista ciclopedonale dell’abitato di Valcanover, anche tramite viabilità interpoderale/comunale, in modo da superare le barriere (strada e ferrovia) e permettere a pedoni e ciclisti di attraversare in sicurezza la SP1 nel tratto Valcanover-Calceranica in corrispondenza dell’abitato di Valcanover, valutando la possibilità di inserire l’opera nella manovra finanziaria di assestamento 2019-2021.

Katia Rossato (Lega): cessione e riqualificazione area ex Atesina a Trento  – L’odg, votato all’unanimità, impegna la Giunta ad accelerare, al termine della verifica dello stato dei suoli, l’iter amministrativo finalizzato alla cessione dell’area ex-Atesina, situata nel quartiere dei Solteri-Centochiavi di Trento, e quindi all’avvio del progetto di riqualificazione dell’area.

Katia Rossato (Lega): mesa in sicurezza viadotto Montevideo a Trento – L’odg, approvato all’unanimità, impegna la Giunta a valutare la possibilità di inserire nella manovra di assestamento la messa in sicurezza del viadotto “Montevideo” a Trento, anche attraverso l’installazione di nuova segnaletica verticale e orizzontale.

Tonini (Pd): uniformare nel calcolo Irap realtà simili Terzo Settore – L’odg, votato all’unanimità, proposto dal capogruppo del Pd impegna la Giunta a verificare sia la possibilità di uniformare, nel calcolo dell’Irap dovuta, le Onlus, anche approfondendo le diverse possibili implicazioni della normativa europea, e valutare proposte di modifica normativa che si rendessero necessarie per unificare questi trattamenti fiscali. Un problema, ha detto Tonini, segnalate anche da Onlus importanti come l’Anfass.

De Godenz (UpT): norme attuazione su fisco, sicurezza e Grandi Carnivori – L’odg, approvato all’unanimità, impegna la Giunta ad elaborare in tempi brevi un pacchetto di proposte di norme di attuazione che completino il percorso già avviato dalla Commissione dei 12 riguardanti tre temi: l’attività fiscale (trasferimento delega agenzie fiscali); la sicurezza (concorso finanziario della Provincia per rafforzare e qualificare gli organici della polizia di Stato, mantenere e completare la rete delle caserme dei carabinieri, riorganizzazione polizie locali in ambito comunale attivando anche tecnologie innovative per la vigilanza dei luoghi pubblici più a rischio, interventi nel carcere volti a ridurre il rischio delle recidive, potenziare programmi di educazione civica, inclusione sociale e cultura della legalità nelle scuole, gestione strumento corridoi umanitari per i profughi, sostegno alle vittime dei reati più diffusi); la gestione dei grandi carnivori trasferendo dallo Stato alle due Province i poteri necessari nei confronti di orsi e lupi nel quadro dei vincoli derivanti dall’ordinamento dell’Ue per rendere compatibile la presenza di questi animali con ila natura antropizzata del nostro territorio.

Luca Guglielmi: circonvallazione Canazei-Campitello in future manovre – L’odg, approvata con 30 sì e 2 no, impegna la Giunta ad introdurre in future manovre finanziarie la progettazione e la realizzazione della circonvallazione Canazei-Campitello di Fassa, opera strategica per la valle e attesa da anni e già annunciata 10 anni fa dal presidente Dellai. Olivi (PD) ha affermato che chiedere alla Giunta di inserire finanziamenti genericamente in future finanziarie non ha senso pratico. Cavada (Lega) ha, invece, condiviso le valutazioni di Guglielmi.

Savoi (Lega): valorizzare i vitigni autoctoni trentini e il Trento Doc – L’odg, approvato all’unanimità, impegna la Giunta a mettere in atto ogni utile misura intesa alla salvaguardia e alla valorizzazione di vitigni autoctoni, a fare in modo, di concerto con le realtà produttive territoriali, che il vino Trento Doc sia valorizzato nel modo migliore sia nella nostra provincia sia altrove. L’odg impegna infine la Provincia a promuovere i prodotti trentini nei ristoranti, negli alberghi, nel settore extralberghiero e della distribuzione del nostro territorio, che dovrebbero essere i primi ambasciatori delle produzioni locali. L’assessora Zanotelli ha detto che l’odg va nella direzione delle linee guida della Giunta che vuole valorizzare le produzioni locali, che hanno una grande tradizione. Leonardi (FI) ha detto che è il caso di dire: meno prosecco e più Trento doc. Guglielmi (Fassa) ha appoggiato convintamente l’odg, così come Paoli per aver citato il territorio della Rotaliana.

Gianluca Cavada (Lega): supporto personale medico ospedale di Cavalese – L’odg, approvato all’unanimità con un non partecipante al voto, impegna ad implementare gli sforzi per individuare, anche interfacciandosi con il personale sanitario ed in appoggio alle previsioni già disponibili per agevolare il reclutamento dei medici presso gli ospedali di valle, a partire da quello di Cavalese, ulteriori soluzioni finalizzate a porre rimedio alla carenza di figure professionali. Zeni ha espresso voto favorevole perché si chiede alla Giunta di impegnarsi di più a trovare medici. Gugliemi ha espresso parere fortemente favorevole.

Paccher (Lega): rimediare a carenza personale ospedale Borgo Valsugana – L’odg, con 27 sì, 4 non partecipanti, un astenuto, impegna la Giunta ad accrescere il proprio impegno per individuare, con riferimento alle strutture ospedaliere di valle come quella di Borgo Valsugana, le strategie ritenute maggiormente idonee per porre rimedio alla carenza organizzativa e di figure professionali, cercando ad esempio di stimolare l’attrattività del prestare servizio presso le strutture ospedaliere territoriali. Filippo Degasperi (5 Stelle) ha ricordato che Paccher ha votato no un odg che chiedeva in 6 mesi il secondo equipaggio di Trentino Emergenza a Borgo.

Denis Paoli (Lega): sistemare la strada Molveno – Dorsino – Con l’odg, approvato all’unanimità, il consigliere della Lega impegna la Giunta ad attivarsi, per avviare in tempi brevi il primo intervento per la sistemazione della strada tra Molveno e S.Lorenzo Dorsino.

Denis Paoli (Lega): ridurre i disagi dei passaggi a livello a Mezzolombardo – L’odg, approvato all’unanimità, del consigliere leghista impegna la Giunta a individuare, nelle finanziarie future, soluzioni idonee per mettere in sicurezza e ridurre i disagi causati dai passaggi a livello della Trento – Malè a Mezzolombardo.

Marini (5 Stelle) osservatorio sulla criminalità organizzata – L’odg, approvato all’unanimità, impegna la giunta ad istituire un osservatorio sulla criminalità organizzata, mettendo in campo un’analisi in 60 giorni in materia di normativa esistente sugli osservatori per istituire, entro il 31 dicembre, l’osservatorio per il contrasto alla criminalità organizzata e mafiosa e la promozione della trasparenza e della cittadinanza consapevole per predisporre politiche per contrastare illegalità e corruzione.

Lorenzo Ossanna (Patt): finanziare impianti antibrina.  – L’odg, approvato all’unamità, proposto da Ossanna impegna la Giunta a prevedere nell’ambito degli interventi a favore del comparto agricolo, pesantemente colpito da eventi atmosferici, un piano di prevenzione con sistemi antibrina-. Ossana ha detto che l’emendamento non soddisfa completamente il proponente.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento3 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Valsugana e Primiero3 giorni fa

Dopo il caos attorno al video, arriva la risposta dell’APT Valsugana

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento6 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Offerte lavoro1 giorno fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Valsugana e Primiero4 giorni fa

San Valentino col bacio Gay, bufera sull’Apt della Valsugana

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza