Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

La Dragononesa torna a casa: una domenica di sport, musica e divertimento al Lago di Santa Giustina

Pubblicato

-

In piedi da sinistra: Paolo Forno e Paolo Pellizzari; seduti da sinistra: Andrea Widmann, Luca Inama, Stefania Corazza e Andrea Paternoster

La Dragononesa è di nuovo a casa. Domenica 28 luglio 2019 la rinnovata zona delle Plaze, sul lago di Santa Giustina, tornerà a fare da cornice alla Dragononesa, tradizionale appuntamento di dragonboat giunto alla 13a edizione.

Dopo la “versione ridotta” dello scorso anno con la gara sprint di 200 metri disputata sulle acque del Lago Smeraldo a Fondo, perla dell’alta Val di Non, l’area delle Plaze, che negli ultimi mesi è stata oggetto di importanti interventi di valorizzazione, ospiterà nuovamente l’atteso evento dell’estate nonesa.

Il comitato organizzativo, guidato dal presidente dell’associazione sportiva Flamingo Luca Inama e composto dal patron Andrea Paternoster e dai rappresentanti delle associazioni che collaborano all’iniziativa (Pro Loco di Sanzeno e Fondo, associazione Notti di Maggio e Gruppo Rionale Caltron), ha deciso infatti di riproporre l’appuntamento nella sua veste classica, per vivere una domenica in cui a farla da padroni saranno lo sport, la compagnia, la musica e il divertimento.

Pubblicità
Pubblicità

La giornata inizierà intorno a mezzogiorno con l’apertura degli stand gastronomici. Alle 14 prenderà il via la regata di dragonboat, che vedrà i 13 equipaggi in gara darsi battaglia sulla distanza di 9.000 metri, una vera e propria “maratona” a colpi di pagaia, mentre alle 17 ci sarà spazio per le premiazioni.

Già a partire dal pomeriggio (ore 16) la spiaggia sul Lago di Santa Giustina si trasformerà poi in una discoteca a cielo aperto con il Sunset Dj Set. Ad animare la pista da ballo ci penseranno Fabio Milani, Marco Deledda Spyna e Sandro Santoro, che scalderanno il pubblico in attesa del gran finale. Alle 20.30 inizierà infatti il beach party di Radio Viva Fm, momento clou della festa, con Pietro Civera, Maurizio Bonori e Andrea Widmann Lou Albert.

A fare da antipasto alla manifestazione, la sera di sabato 27 luglio la spiaggia di Dermulo sarà allestita con tavoli di pregio, bicchieri e posate di lusso, musica da sala e un menu raffinato per la consueta Cena di Gala. Un momento di classe che precederà quello più ludico della domenica. Non mancherà poi, così come il giorno seguente, lo spettacolo pirotecnico con i fuochi d’artificio sul lago.

Pubblicità
Pubblicità

Domenica prossima il Lago di Santa Giustina ospiterà la 13esima edizione della Dragononesa

Alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, tenutasi ieri mattina in località Le Plaze, a Dermulo, erano presenti il patron della manifestazione Andrea Paternoster, il presidente dell’associazione sportiva Flamingo Luca Inama, il responsabile commerciale di Radio Viva Fm nonché vicepresidente dell’Apt Val di Non Andrea Widmann, il sindaco di Predaia Paolo Forno, il sindaco di Sanzeno Paolo Pellizzari e la presidente dell’associazione sportiva Dragonos Stefania Corazza, che hanno illustrato il programma e le finalità di questa nuova edizione.

Quest’anno la Dragononesa fa ritorno a casa dopo la parentesi al Lago Smeraldo di Fondo – hanno spiegato Andrea Widmann e Andrea Paternoster –. Ci inseriamo in un contesto rinnovato, grazie ai lavori che hanno valorizzato quest’area, e siamo orgogliosi di aver in qualche modo contribuito a tenere alta l’attenzione su questa zona. Presenteremo una manifestazione con novità importanti per quanto riguarda gli spazi e lo spettacolo”.

Come evidenziato infatti dal presidente dell’associazione sportiva Flamingo, dal punto di vista logistico la festa è stata in un certo senso capovolta. “Quest’anno ci siamo inventati qualcosa di diverso – ha aggiunto Luca Inama –. Gli spazi sono molto più ampi e abbiamo pensato di creare due palchi: uno mini dove nelle altre edizioni c’era quello principale, che sarà invece spostato nell’area nuova. Mi preme sottolineare poi la collaborazione con la società Dragonos, nata quest’anno, che ha curato l’aspetto sportivo”.

Saranno 13 gli equipaggi in gara, con una formazione proveniente addirittura da Praga e ben tre team nonesi: i “padroni di casa” della Dragonos, i Dragonbroz e i Dragonbroz Vecchie Glorie, che si contenderanno il palio della Val di Non. “Dal mio punto di vista quella sulle acque di Santa Giustina è la sfida più bella, impegnativa e spettacolare di tutto il campionato – ha dichiarato Stefania Corazza –. Si può dire che sia la maratona del dragonboat, che si disputa sulla distanza di 9 chilometri”. Da ogni sponda del lago sarà possibile seguire delle fasi di gara.

I sindaci di Predaia e Sanzeno, territori che si “abbracciano” proprio sul lago, si sono detti infine orgogliosi di sostenere la manifestazione. “Si tratta di un evento di livello assoluto – ha affermato Paolo Forno, primo cittadino di Predaia – una regata affascinante in un luogo eccezionale. Poi c’è la parte ludica, vero marchio di fabbrica della manifestazione. Il grande merito degli organizzatori è stato quello di aver tenuto sempre alta l’attenzione sull’area delle Plaze, che diventa ora fondamentale in ottica di fruizione del lago e di promozione turistica”.

Parole alle quali si sono aggiunte quelle di Paolo Pellizzari, sindaco di Sanzeno: “Se le Plaze oggi si presentano riqualificate, il merito è sicuramente anche della Dragononesa che ha saputo coglierne il potenziale – ha dichiarato Pellizzari –. Il Comune di Sanzeno ha semplicemente cercato di realizzare un’area verde, ora ci dovremo confrontare con Predaia per capire come proseguire al meglio questa forte collaborazione tra i due enti”.

Per raggiungere comodamente il luogo dell’evento, dalle 12.30 fino all’1.30 di notte sarà disponibile il servizio bus navetta.

Come sempre grande attenzione verrà riservata al rispetto delle norme di sicurezza, grazie alla presenza costante di due bagnini e di numerosi addetti alla security.

La manifestazione è resa possibile grazie al supporto dello sponsor ufficiale Dolomiti Edison Energy e di Zadra Bevande con il gruppo Forst, che anche quest’anno non hanno fatto mancare il loro contributo, e al sostegno di altri numerosi partner. Fondamentale, inoltre, l’apporto della Polizia Locale Anaunia, dei Vigili del Fuoco di Taio e dei Corpi limitrofi, del Corpo Volontari Val di Non, delle forze dell’ordine e delle Pro Loco di Sanzeno e Fondo, dell’associazione Notti di Maggio e del Gruppo Rionale Caltron.

IL PROGRAMMA

ore 12.00 Apertura stand gastronomici

ore 14.00 Inizio regata dragonboat

ore 16.00 Festa in spiaggia – Sunset Dj Set con Fabio Milani, Marco Deledda Spyna e Sandro Santoro

ore 17.00 Premiazione Dragononesa

ore 20.30 Beach Party di Radio Viva Fm con Pietro Civera, Maurizio Bonori e Andrea Widmann Lou Albert

ore 23.00 Fuochi d’artificio

ore 00.30 Chiusura manifestazione

SERVIZIO BUS NAVETTA – DALLE 12.30 ALL’1.30 – Considerata l’affluenza prevista alla manifestazione e i parcheggi in zona non sufficienti, l’organizzazione consiglia di usufruire del servizio bus navetta, che sarà attivo con quattro pullman a partire dalle 12.30 fino all’1.30 di notte con corse continue.

Le fermate saranno le seguenti: Sanzeno (campo sportivo), Cles (biblioteca), Cles (centro commerciale), Dermulo (chiesa).

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza