Connect with us
Pubblicità

Spettacolo

Finite le riprese di «Din Don 2», l’attrice «roveretana» Crisula Stafida: «La val di Sole è un posto incantevole, io amo il Trentino»

Pubblicato

-

Crisula Stafida è molto legata al Trentino dove all’età di 11 anni si è trasferita.

È a Rovereto infatti che passa gli anni più belli dell’adolescenza e completa parte degli studi.

Poi tenta la fortuna nel mondo dello spettacolo e a diciotto anni lascia il Trentino per trasferirsi a Milano.

Pubblicità
Pubblicità

«Vengo molto spesso a Rovereto: i miei genitori vivono ancora lì e comunque ci torno volentieri» Sottolinea l’attrice

Nel 2006 esordisce sul grande schermo con un cameo nel film Nero bifamiliare di Federico Zampaglione e partecipa ad alcuni episodi delle fiction televisive R.I.S. – Delitti imperfetti e Distretto di Polizia 6.

Poi un continuo crescente successo con altri film. Si susseguono così  «Il soffio dell’anima» di Vittorio Rambaldi, «Il peso dell’aria» di Stefano Calvagna e «fantasy Arachnicide» di Paolo Bertola.

Nel luglio 2012 la rivista For Him Magazine la sceglie come unica attrice italiana, dedicandole un servizio di sei pagine nel primo numero italiano.

Nel 2013 recita nel cast del film «Tulpa – Perdizioni mortali», dove interpreta il ruolo di “Giulia Silenzi”, accanto a Claudia Gerini e Michele Placido. Nel film, ove appare per la prima volta senza veli, crea molto scalpore la scena saffica di cui è protagonista con Claudia Gerini.

Nel 2016 partecipa alla fiction per Canale 5 Matrimoni e altre follie in cui veste i panni di “Lavinia”, mentre nel 2017 è la protagonista del film The Antithesis, in cui interpreta il ruolo della geologa “Sophi Vaiani”.

Nel novembre 2017 il film vince il Premio Mario Bava come migliore opera prima italiana alla XXXVII edizione del Fantafestival di Roma. Nello stesso anno partecipa alla serie tv «I delitti del BarLume».

Nel 2019 è tra i protagonisti della sit com «Ricci & Capricci» e del film TV per Italia Uno «Din Don 2» girato in Trentino

Crisula Stafida (vero nome Crisula Secco) è stata protagonista nel 2000  anche della campagna elettorale per le comunali a Rovereto.

Allora faceva la ballerina e cubista.

Non era stata eletta, ma la 18 enne era stata la prima nella sua lista come preferenze

«Mi ricordo solo che mi ero divertita come una matta. Ero una ragazzina e avevo preso la cosa come una occasione. Mi è sempre piaciuto uscire dal quotidiano e destabilizzare. Mi andava di divertirmi. E davvero era stato un divertimento» Afferma Crisula parlando di quella esperienza.

Crisula Stafida ha da pochi giorni finito di girare in val di Sole le riprese di “Din Don 2 – Il ritorno“, film per la tv con Enzo Salvi e Ivano Marescotti, che racconta la storia di un finto prete.

Il film, girato interamente in Trentino tra Pellizzano, Ossana e Terzolas, sarà trasmesso in prima serata su Italia 1 durante le prossime festività natalizie. Le riprese sono durate quattro settimane.

Il soggetto del film è di Bruno Frustaci, che ha scritto anche la sceneggiatura insieme a Luca Biglione. Prodotto dalla romana Sunshine Production e diretto da Paolo Geremei, il film ha avuto il supporto logistico di Trentino Film Commission e ha visto al lavoro sul set diverse maestranze locali, sottolinea la Provincia di Trento.

Abbiamo sentito l’attrice fra una pausa e l’altra del film.

È la prima volta che giri in Trentino? Com’è farlo in questa stagione?

«La Val di Sole è un posto incantevole, non si soffre il caldo e in quasi un mese di set i suoi panorami non hanno mai smesso di lasciarmi incantata».

È una regione che già conosci? E se si, cosa ti piace (luoghi che consiglieresti)?

«Ci abita mia madre da anni e parte dell’adolescenza l’ho trascorsa lì. Trovo bellissime le valli d’altura e luoghi apparentemente senza tempo come Pellizzano e il Lago dei Caprioli. Amo le serate tra gli scorci e le passeggiate sul Garda, io insomma amo il Trentino».

Che ruolo hai in “Din Don 2”?

«Interpreto la Gina, una cameriera tuttofare trentina, al servizio di una ereditiera, Esmeralda interpretata da Laura Torrisi; la Gina è bizzarra, arguta e molto pittoresca».

Come ti stai trovando con il cast?

«Tutti gran professionisti, un buon feeling di gruppo e senza ombra di dubbio un gran bel mix di interpreti».

Quando vedremo il film in tv?

«Su Italia 1 a Natale»

E’ in queste settimane in onda su Mediaset anche con una sit-com, giusto?

«Ricci & Capricci è una sit-com di 10 puntate da 6 minuti l’una in cui 4 personaggi caratteristici e molto diversi fra loro interagiscono nelle divertenti vicende all’interno di un salone di parrucchieri. A loro si aggiungono di volta in volta delle guest star come Maurizio Mattioli, Enzo Salvi, Mandi Mandi, Justine Mattera e tanti altri. Sta avendo un bel successo, incredibilmente superando di molto lo share medio per fascia oraria e la cosa ci riempie di soddisfazione».

Com’è tornare alla commedia dopo tanti anni da musa del cinema thriller e horror?

«Semplicemente perché le cose hanno cominciato ad incanalarsi in direzioni diverse. Il noir, il suo fascino e forse la mia immagine si erano attaccati in una maniera apparentemente irreversibile, ma dopo tanti anni e tanti urli, sangue, storie maledette e un po’ pesanti da far proprie per un attore, la mia anima comica ha preso il sopravvento. E ne sono felice. In tutto questo un ruolo fondamentale lo hanno avuto i produttori della Sunshine Production Alessandro Carpigo e Bruno Frustaci che hanno avuto l’intuizione di catapultare in TV un mio personaggio web, Manola, inserendola nel gruppo di Ricci & Capricci»

Programmi per l’estate, extralavorativi?

«Finalmente un po’ di riposo con i miei cari, la mia cagnolina, mare e anche un altro po’ di montagna che mi sa c’ho preso gusto parecchio.»

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]
  • Bonus vacanze 2020: i dettagli del bonus fino a 500 euro da spendere per le ferie italiane
    Mentre si iniziano a intravedere le prime aperture di stabilimenti balneari e spiagge, l’incognita vacanza è ancora viva su tutto il territorio italiano, insieme alle riaperture delle strutture ricettive, le limitazioni agli spostamenti tra Regioni e l’ormai noto bonus vacanze per le famiglie. Non è fatto nuovo che tra le ultimissime novità varate dal Governo […]
  • Ristrutturare casa a costo zero: Detrazioni fino al 110% grazie al nuovo Ecobonus
    In questo momento di grave crisi sociale ed economica causata dall’arrivo dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, è stato più volte immaginato e sospettato un’eventuale e inevitabile shock per gli investimenti privati ma sopratutto per il settore dell’edilizia. Per questo motivo, il Governo italiano con il recente Decreto Rilancio varato 13 maggio 2020 ha messo sul […]
  • Cena in serra: da Amsterdam la soluzione originale, romantica e perfetta per cenare in sicurezza
    L’attuale emergenza sanitaria che sta coinvolgendo il mondo intero e la magica atmosfera di una cena romantica sono unite da un filo sottilissimo che passa dall’obbligo del distanziamento sociale, previsto per evitare il rischio di contagio da Covid – 19. In questo caso la misura è stata perfettamente reinventata e sfruttata per dedicare alle coppie […]

Categorie

di tendenza