Connect with us
Pubblicità

Trento

Affidi dell’orrore Bibbiano: le donne della Lega contro quelle del PATT

Pubblicato

-

Gli affidi dell’orrore di Bibbiano mostrano un tragico scenario sociale che purtroppo potrebbe anche ripetersi in altre regioni.

16 persone arrestate tra cui il sindaco piddino Andrea Carletti accusato alla pari degli altri imputati, di affidamento illecito di minori e decine di indagati.

L’orrore raccontato da bambini strappati dai propri genitori ingiustamente per essere dati in affidamento a coppie gay o a chi pagava.

Pubblicità
Pubblicità

L’operazione «Angeli e Demoni» ha scoperchiato una vera associazione a delinquere dove la “zarina” dei servizi sociali Federica Anghinolfi, dirigente dell’Unione val d’Enza, obbligava gli assistenti sociali a redigere e firmare verbali dove si attestava il falso riguardo allo stato familiare o al contesto abitativo dei bambini.

Poi era sempre lei a decidere a chi affidare (elargendo addirittura contributi doppi fino a 1.200 euro rispetto alle ‘rette’ previste), influenzata tra l’altro dal suo attivismo nel mondo gay, per la lotta in favore dell’adozione alle coppie omosessuali, ma anche dai suoi intrecci sentimentali omosessuali.

La zarina stabiliva pure a quali psicoterapeuti bisognava mandare in cura i piccoli una volta strappati dalle famiglie naturali.

Pubblicità
Pubblicità

Ora Federica Anghinolfi è finita ai domiciliari con numerose accuse tra cui falso in atto pubblico, abuso d’ufficio, violenza privata e lesioni personali gravissime.

Ma le “compagne” trentine del PATT non hanno capito che si sta parlando di bambini sottratti alle loro famiglie naturali sulla base di valutazioni che alla prova dei fatti sono risultate false?

Pubblicità
Pubblicità

Pare di no, infatti nessuna donna del PATT ha fatto una sola dichiarazione di condanna verso gli orrori di Bibbiano. Meglio dimenticare l’orrore dei bambini strappati alle madri, le umiliazioni dei genitori, l’impotenza dei padri verso un sistema politico ed istituzionale che più rosso di così no si può.

Meglio fare le marce per l’accoglienza, le manifestazione per il Gender o contro la chiusura di cinformi o delle cooperative sociali.

Altri orrori, altri scenari, altri tristi protagonisti.

Le donne della Lega oggi hanno criticato fortemente il gentil sesso del PATT: «Spiace constatare, da parte delle donne del PATT, l’assenza di qualsiasi forma di condanna nei confronti dei fatti di Bibbiano, fatti per i quali gli indagati crescono di giorno in giorno e che hanno visto coinvolti bambini, ma soprattutto genitori che si sono visti preclusa la possibilità di crescere serenamente i loro figli e di sperimentare quindi la gioia dell’essere madre e padre».

Secondo le donne della lega ci troviamo di fronte ad una tristissima pagina della storia politica trentina, «una pagina che segna un comportamento inaudito da parte di altre donne che – pur di far propaganda politica – arrivano a non prendere nessuna posizione sui casi di sottrazione di bambini che, qualora dovessero essere confermati in sede giudiziale, convaliderebbero una vicenda di caratura non solo nazionale. La violenza sulle donne non è solo quella che viene perpetrata fisicamente da alcuni uomini, ma è anche l’impossibilità di curare e far crescere i propri figli per decisioni altrui. Difendere la genitorialità senza l’intervento di soggetti terzi che, per loro tornaconto personale, sottraggono figli a dei genitori è qualcosa che non ha colore politico. Ben venga quindi qualsivoglia intervento e critica costruttiva, ma in quanto donne – prima ancora che come politiche ed attiviste – crediamo di aver tutto il diritto di richiedere più attenzione sui fatti di Bibbiano senza che questo nostro invito possa passare come strumentalizzazione. La strumentalizzazione, se c’è, è infatti quella di chi rivolge questa accusa senza entrare nel merito delle sottrazioni dei figli per le quali ribadiamo – come e più di prima – tutta la nostra indignazione».

«Nei prossimi giorni, – terminano le donne della lega – attraverso le nostre rappresentanti in Consiglio provinciale, chiederemo l’apertura di una Commissione speciale sulle attività connesse alle comunità di tipo familiare che accolgono minori».

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]

Categorie

di tendenza