Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Manuela Betta e Cristian Magnani fanno incetta di medaglie d’oro ai Campionati Italiani Fids

Pubblicato

-

Manuela Betta e Cristian Magnani, di Segno, hanno conquistato tre medaglie d'oro in tre diverse discipline ai Campionati Italiani Fids

Tre discipline diverse, tre medaglie d’oro. La coppia di Segno formata da Manuela Betta e Cristian Magnani dell’Asd Anaunia Team Dance ha fatto incetta di medaglie d’oro ai Campionati Italiani Fids (Federazione Italiana Danza Sportiva), che si sono svolti a Rimini dal 4 al 14 luglio.

Manuela e Cristian hanno portato in alto il nome della Val di Non nelle discipline Liscio Unificato, Ballo da Sala e Combinata Nazionale nella Categoria 45/54 Classe B2, sbaragliando la concorrenza delle altre coppie in gara provenienti da tutta Italia.

Nelle Danze Standard Classe B3 – disciplina che la coppia pratica solamente da febbraio – i ballerini di Segno si sono qualificati alle semifinali, concludendo poi la gara al 15esimo posto su 105 coppie totali. Anche questo un risultato prestigioso che accresce le aspettative per il futuro in questa specialità.

Pubblicità
Pubblicità

Scesi a Rimini il giorno prima dell’inizio delle competizioni, Manuela e Cristian hanno gareggiato (e primeggiato) il 4 e 5 luglio nel Liscio Unificato, che comprende Mazurka, Viennese e Polka, nel Ballo da Sala, che prevede Valzer lento, Tango e Foxtrot, e nella Combinata Nazionale, in cui si svolgono i sei balli tutti insieme, uno dietro l’altro, con pochissimi secondi di interruzione. Un mix di tecnica e resistenza.

Le tre medaglie d’oro messe in bacheca dalla coppia di ballerini di Segno

Le medaglie d’oro conquistate, unite agli ottimi risultati ottenuti in Coppa Italia, sono valse alla coppia nonesa il salto di Classe per merito: bisognerà ora vedere se sarà un passaggio alla B1 o direttamente all’A2.

Pubblicità
Pubblicità

L’11 luglio è stata invece la volta delle Danze Standard, che comprendono Valzer inglese, Tango, Viennese e Quick Step. Anche qui ci sarà un passaggio alla classe superiore, e quindi alla B2.

Manuela e Cristian hanno iniziato a ballare 7 anni fa

A Manuela e Cristian brillano gli occhi quando si chiede loro di rivivere quei momenti incredibili. “Quando eravamo in pista ci sentivamo benissimo – rivelano –. Ci sembrava davvero di volare. Avevamo una carica enorme e una gran voglia di ottenere il podio”.

La coppia, che oltre a esserlo in pista lo è anche nella vita, è allenata da Davide Pellizzari e svolge due lezioni e due o tre allenamenti in settimana di due ore e mezza per tutto l’anno. Un grande sacrificio.

Qui da noi purtroppo non è tanto sentita la danza sportiva ed è un peccato – spiegano Manuela e Cristian –. Solo entrandoci e facendo parte di questo mondo si capisce cosa significhi davvero il sacrificio che c’è dietro per imparare e cercare di avvicinarsi il più possibile alla perfezione. È uno sport che tiene occupata la mente oltre che il fisico. Ma quando ci sono impegno e voglia di fare si riescono a superare anche i propri limiti”.

La loro passione per il ballo è nata quasi per scherzo 7 anni fa. “Io ho sempre avuto la passione fin da bambina, quando ballavo con mio papà – racconta Manuela, originaria di Vervò –. Ho provato più di una volta a convincere mio marito Cristian, ma all’inizio non voleva saperne. Poi a un certo punto mi fa: ‘Dai che proviamo a iscriverci a un corso’. Lì è scattato qualcosa e adesso è più appassionato di me”.

Prima di conquistare ben tre medaglie d’oro a Rimini, i ballerini dell’Anaunia Team Dance avevano ottenuto degli ottimi risultati anche in Coppa Italia, importante manifestazione che precede i Campionati Italiani.

I due ballerini dell’Anaunia Team Dance, avvolti nel tricolore, mostrano orgogliosi la medaglia d’oro e l’attestato

Il 5 maggio avevano gareggiato a Foligno nelle Danze Standard e su 47 coppie si erano classificati terzi.

Il 26 maggio, invece, c’è stata la Coppa Italia di Liscio Unificato e Ballo da Sala a Castellanza, con Manuela e Cristian che sono riusciti a far loro la medaglia d’oro nel Liscio unificato e quella di bronzo nel Ballo da sala.

Risultati, questi, che avevano già definito il passaggio di classe per merito.

Con la coppia di Segno si è voluto complimentare anche il sindaco di Predaia Paolo Forno, orgoglioso delle medaglie ottenute dai propri concittadini: “Voglio complimentarmi sinceramente con Manuela e Cristian per i successi ottenuti a livello nazionale – dichiara il sindaco –. È una grande soddisfazione personale che gratifica impegno e passione, ma è anche un motivo d’orgoglio per la nostra comunità che si fregia dei titoli di altissimo livello conseguiti da questa coppia di ballerini di Segno”.

Quello di Manuela e Cristian – conclude Forno – è un importante esempio per i giovani che intendono avvicinarsi a questa disciplina e più in generale al mondo dello sport, dove i risultati si raggiungono soltanto allenandosi con costanza. Mi unisco alla loro gioia e mi congratulo a nome dell’amministrazione comunale”.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]

Categorie

di tendenza