Connect with us
Pubblicità

Trento

120 mila euro per la messa in sicurezza della piazzetta di Melta

Pubblicato

-

La Piazza di Melta denominata anche “stretta di Melta” presenta delle problematiche importanti dal punto di vista del traffico veicolare e pedonale.

Il presente progetto prevede quindi di migliorare la sicurezza della zona collegando il percorso pedonale a nord della “stretta” con quello posto a sud; essendo uno posto sul lato ovest della via Melta e l’altro sul lato opposto, inevitabilmente sarà necessario posizionare un attraversamento pedonale in posizione tale da permettere una visuale ottimale per chi vuole attraversare la strada in sicurezza.

La manovra di attraversamento dei pedoni e l’uscita dei veicoli da via Benedetti è attualmente molto pericolosa perchè la visibilità verso nord è decisamente compromessa dall’andamento non rettilineo della via di Melta in prossimità della piazza.

Pubblicità
Pubblicità

Con il presente intervento si intende quindi rendere meno “tortuosa” la via; sul lato est si rende quindi necessario demolire un tratto di marciapiede (avente larghezza molto contenuta e insufficiente ad un transito sicuro dei pedoni) e relativo muro di recinzione; sarà necessario inoltre il taglio e la demolizione dei muri che delimitano la strada (p.f. 1944/1) che scende da est perpendicolare alla sede stradale principale.

Verrà quindi realizzato un marciapiede – avente larghezza di un metro e mezzo – che permetterà quindi di collegare quello esistente alla piazza.

In questo tratto si prevede inoltre di eliminare la fermata dell’autobus in quando attualmente si trova in una posizione tale da costituire elemento di disturbo alla visibilità generale dell’andamento della strada in quando situata in curva; spesso i veicoli che giungono da sud e si trovano l’autobus fermo in carreggiata per far salire e scendere gli utenti tendono ad accentrarsi nella loro traiettoria per poter traguardare in lontananza il sopraggiungere o meno nel verso opposto di qualche vettura per poter così superare il suddetto autobus.

Pubblicità
Pubblicità

Tale visibilità non c’è attualmente e quindi il comportamento non corretto di taluni automobilisti crea sicuramente situazioni di notevole pericolo. Per questo motivo si ritiene di anticipare verso sud di 40 metri circa la suddetta fermata dell’autobus posizionandola sul rettilineo (fronte p.ed. 1789).

Il lato est della piazza sarà delimitato da una cigliatura a raso per definire meglio la sede stradale: attualmente solo la segnaletica orizzontale evidenzia il limite della carreggiata rispetto alla proprietà privata.

Sul lato ovest della via di Melta verrà costruito un marciapiede (larghezza media 120 cm) avente le medesime caratteristiche costruttive di quello sul lato opposto; tale percorso collegherà la via Benedetti con la fermata dell’autobus posta a nord della stretta.

Sono previsti tre passaggi pedonali: uno posto in corrispondenza dell’incrocio via Benedetti – Via di Melta, uno in prossimità della p.ed. 283/3 e il terzo di fronte al panificio.

La sede stradale avrà larghezza di circa 6 metri e mezzo; in corrispondenza della stretta saranno garantiti il minimo di sei metri.

Oggi è previsto l’inizio dei lavori, l’obiettivo è di ultimarli per l’inizio del periodo scolastico, 120 mila euro il costo. In dettaglio si inizia dal ciglio est della via di Melta.

L’illuminazione pubblica non subirà modifiche.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]

Categorie

di tendenza