Connect with us
Pubblicità

Trento

Stamane il presidio SBM davanti ai cancelli UNIFARM per ricordare Michele Dematté

Pubblicato

-

Stamattina, tra le ore 09:30 e le ore 12:30 il Sindacato di Base Multicategoriale ha svolto un presidio davanti ai cancelli dell’UNIFARM per ricordare la morte dell’operaio Michele Demattè, avvenuta lo scorso 29 giugno 2019 dopo che il giorno prima era stato trovato, esanime, sul posto di lavoro da un collega.

Giunto all’ospedale Santa Chiara di Trento, le sue condizioni sono apparse subito gravissime ed a nulla sono valsi gli interventi effettuati nel reparto di rianimazione.

La diagnosi fin da subito è stata di morte per un colpo di calore.

Pubblicità
Pubblicità

Solo dopo alcuni giorni e quando la notizia era oramai nota a tutti, la direzione aziendale UNIFARM affiggeva un breve comunicato a tutto il personale sul decesso: “Buongiorno, in merito a quanto riportato sui giornali locali del Trentino siamo addolorati per quanto accaduto al nostro dipendente alla fine del turno di lavoro. Il lavoratore, che svolgeva le proprie mansioni in locali idonei e climatizzati, era sottoposto a visite periodiche ed era stato ritenuto anche recentemente idoneo alla mansione sia dal medico competente che dalla commissione sanitaria provinciale. Oggi hanno avuto accesso le autorità competente a cui abbiamo fornito e forniremo il massimo supporto per ricostruire l’accaduto. Cordiali saluti. La Direzione”.

Il sindacato di base multicategoriale da subito ha denunciato pubblicamente questo breve comunicato, definendolo «una dichiarazione squallida e tardiva, funzionale solamente ad escludere ogni responsabilità dell’azienda sulla morte dell’operaio. Per tale motivo abbiamo convocato due assemblee (una per ciascun turno) in ditta ma la dirigenza della società ravinense ha deciso di vietarle con la scusante che non siamo firmatari della contrattazione collettiva applicata ai loro dipendenti».

Per questo motivo, il sindacato ha ripiegato su un presidio esterno allo stabilimento.

Pubblicità
Pubblicità

«Con l’ausilio di un impianto audio – aggiunge il sindacato –  abbiamo spiegato ai lavoratori ed alle lavoratrici (che ci hanno potuto ascoltare) le nostre ragioni ed il perché il decesso dell’operaio non può archiviarsi come casuale o accidentale. In particolare abbiamo posto un semplice quesito: se i locali ove prestava servizio Michele Demattè erano idonei e compatibili con il suo stato di salute, certificati sia dal medico competente che dalla commissione sanitaria provinciale, nonché erano locali climatizzati, come ha potuto morire per “colpo di calore”, così come accertato dall’autopsia? La versione aziendale non sta in piedi».

La denuncia del sindacato verte sul fatto che i vertici non dialogano mai, non ricevono i rappresentanti sindacali e respingono tutte le, non autorizzano le assemblee, e l’unica modalità relazionale sono le continue minacce di denunce penali.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bagno nel vin brulè con percorso benessere alle spezie: la calda e rilassante soluzione per la stagione invernale
    Il Natale, sicuramente il periodo più luminoso e scintillante dell’anno, accompagna con sé un’atmosfera che per molti è sinonimo di famiglia, addobbi casalinghi, luci, buon cibo e mercatini accompagnati da un bicchiere del caldo vin brulè. Le persone che amano particolarmente questa bevanda, potranno vivere un’esperienza davvero unica: immergersi completamente nella bevanda alcolica speziata all’interno di […]
  • Dalle centrali solari, al recente parco eolico: Sudafrica sempre più green e sostenibile
    Sono sempre di più le nazioni in Africa che utilizzano fonti rinnovabili per coprire il fabbisogno di energia, aumentando così la possibilità di sviluppo nel rispetto dell’ambiente. A partire dal sud del continente, dove Btswana e Namibia stanno collaborando alla costruzione di alcune centrali solari con l’agenzia americana Power Africa, per arrivare a guadagnare un […]
  • L’hotel di ghiaccio più grande del mondo, Ice Hotel e il fascino temporaneo dell’arte ghiacciata
    Ogni anno dal 1990 a soli 200 km dal circolo polare articolo, prende vita l‘iconica struttura temporanea che ha fatto del ghiaccio, delle sue immense forme e della natura che lo circonda punto di forza e di incredibile successo. Si tratta dell’Ice Hotel in Svezia, l’hotel di ghiaccio più grande del mondo, che ogni anno […]
  • Hyperloop, viaggiare a 1.000 Km/h: il primo test per il treno supersonico
    Un progetto nato con un solo obiettivo: battere tutti per sviluppare il treno più veloce al mondo. Si tratta di un progetto molto ambizioso nato nel 2013 da uno scritto di Elon Musk e sviluppato negli anni da diverse realtà tra cui la Virgin. Il treno promette di viaggiare a 1.000 km/h via terra su un […]
  • L’anima del Metallo. Luce e calore in un design d’autore
    L’entusiasmo esplosivo ed elegante di Laura Giorgi non passa inosservato. Dirigente aziendale, mamma, artista partecipa al successo dell’azienda di famiglia, metalcenter con il papà Luciano e la sorella Annalisa. Il suo racconto inizia con dei ricordi: “fin da bambina sento parlare e lavoro nel mondo dei metalli. Di loro mi sono innamorata, come può succedere per […]
  • Nasce il Giardino dei Sensi, il percorso sensoriale per scoprire profumi, sapori e rumori della natura
    Ognuno dei nostri sensi ci regala una visione unica del mondo. Quello che riesce a guidare il nostro inconscio più profondo, legando la sfera emotiva con ricordi e profumi è sicuramente l’olfatto, il più antico e potente dei sensi, l’unico che può aiutare ad acquisire un benessere psicofisico per allentare la tensione. In quest’ottica, è […]
  • Tesla lancia sul mercato una tequila di lusso: l’ultima folle idea di Elon Musk
    Dal colosso Tesla, a Paypal, fino alla rincorsa verso il pianeta rosso con Space X, Elon Musk, noto imprenditore della Silicon Valley,  ha fatto della sua stravaganza, della genialità e della voglia di innovare un marchio di successo, portando sempre sul mercato progetti brillanti e vincenti. Con l’ultima idea ha invece deciso di sorprendere, abbandonando […]
  • Sostenibilità metropolitana, Taipei offre il grattacielo ruotante e autosufficiente: appartamenti disponibili a 30 milioni di dollari
    Oggi come non mai, le grandi metropoli stanno ottimizzando i propri tempi e spazi rinnovando il proprio skyline cittadino con progetti futuristici programmati per essere sostenibili, e alimentati da energie rinnovabili, quindi totalmente ad impatto zero e autosufficienti. In questa visione di architettura verde, Taipei ha costruito un incredibile torre – grattacielo residenziale ecosostenibile: l’Agorà […]
  • Amazon mette in vetrina i big del lusso: arriva la nuova piattaforma “Luxury Store”
    In uno mondo ormai sempre più digitalizzato, il noto colosso dell’ e- commerce, Amazon sta per sbarcare anche sulle piazze più lussuose, lanciando una sua personalissima piattaforma dedicata all’abbigliamento di lusso: Luxury Store. La piattaforma, che dovrebbe debuttare inizialmente negli Usa per poi allagarsi a livello internazionale, ha l’obbiettivo di attrarre i grandi distributori in […]

Categorie

di tendenza