Connect with us
Pubblicità

Trento

Ludovica Borga: «Gottardi e Masè non devono più nemmeno pronunciare il nome di mio padre»

Pubblicato

-

Nella foto da sinistra il consigliere Andrea Merler, Ludovica Borga e il presidente di Civica Trentina Antonio Coradello
Pubblicità

Pubblicità

Dopo la presentazione del nuovo partito dei fuoriusciti consigliere provinciali Vanessa Masè e Mattia Gottardi Civica Trentina insorge.

Ieri il presidente Antonio Coradello dopo aver dichiarato che la scelta dei due è un episodio di trasformismo politico senza precedenti, ha diffuso un documento (sotto)firmato da Mattia Gottardi il 30 gennaio del 2019.

L’ultima clausola parla dei versamenti che doveva fare a Civica Trentina. Ad oggi – secondo i vertici di Civica Trentina –  non è stato ancora versato un euro.

Pubblicità
Pubblicità

Nel punto 1 Gottardi si era impegnato a far parte di Civica Trentina fino alla fine della consigliatura.

Nel punto 2 invece a seguire le decisioni politiche di intesa con il consiglio di Civica Trentina.

Sbalordita anche la figlia di Rodolfo Borga che è la legittima proprietaria del marchio di Civica Trentina usato da Gottardi e Masè in modo quantomeno inopportuno e che a Trentino Tv ha rilasciato un’intervista molto critica nei confronti dei «traditori».

Pubblicità
Pubblicità

«Come famiglia siamo rimasti allibiti, profondamente offesi, – spiega Ludovica Borga – e addolorati delle dichiarazioni di questi due fuoriusciti che considerano il loro nuovo movimento “La Civica” come un’evoluzione del partito fondato da mio padre Rodolfo. Civica Trentina esiste, è reale, è forte ed è un partito formato da persone che erano vicine a mio padre. Avremo il  nostro simbolo che useremo alle prossime elezioni. L’appunto che però voglio fare non è politico ma umano, io e la mia famiglia infatti riteniamo molto brutto dal punto di vista umano che mio padre venga continuamente nominato da queste persone (Ndr – Masè e Gottardi) che sono entrate nel partito di mio padre all’ultimo momento e che nulla hanno che fare con la storia del partito che è nato nel 2013 grazie ad un gruppo di persone disinteressate che hanno creato il movimento e che nulla hanno a che vedere con il trasformismo che abbiamo visto negli ultimi giorni»

«Faccio anche un appello – conclude la figlia di Rodolfo Borga –  il nome di mio padre non dovrebbe essere più tirato in ballo per giustificare trasformismi o cambi di casacca e per legittimare un movimento che non ha nulla a che fare con Civica Trentina e con i valori in cui credeva mio padre»

Per i due transgender insomma pare che l’operazione stia diventando un boomerang politico che sta minando la loro credibilità messa già a dura prova prima delle elezioni provinciali del 2018 dove entrambi saltarono sul carro del centro destra a pochi giorni dall’entrata alla urne.

Singolare il caso di Mattia Gottardi che prima tentò di accordarsi con il centro sinistra, poi fu uno dei protagonisti della nascita del polo civico dei sindaci alternativo al centro destra poi fallito miseramente ed infine dopo aver sparato a zero sulla Lega e in centro destra fu accolto all’ultimo momento da Civica Trentina.

Ora, dopo essere stato eletto con i voti del partito del compianto Rodolfo Borga,  l’ennesimo salto della quaglia con il suo nuovo partito.

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

eventi4 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza