Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

I lupi uccidono 12 pecore a Ronchi di Ala. Il drammatico appello in un video

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

«Ecco il vostro lupo cosa ha fatto…contenti?

Guardate bene, ascoltate bene mia zia e anche l’agnellino che piangono. Se i nostri avi hanno ucciso lupi e orsi c’è un motivo. Ripopolare la fauna a cazzo di cane non si fa, ripopolare i boschi senza pensare alle conseguenze non si fa, senza controlli, senza sapere quello che si fa.

Adesso le conseguenze le pagano i contadini e gli allevatori gente che vive con la natura è per la natura, con gli animali e per gli animali. Qui non si tratta di essere animalisti o no qui si tratta di buon senso e rispetto dei lavoratori agricoli»

Pubblicità
Pubblicità

È questo il drammatico appello di Lorenza Dalbosco, proprietaria del gregge di pecore sterminato a Ronchi di Ala alcuni giorni fa. I lupi hanno ucciso 12 pecore a maso Eccheli dentro un recinto anti-lupo con reti alte due metri. Una vera e propria strage.

Pubblicità
Pubblicità

Ecco il vostro lupo cosa ha fatto…contenti??? Guardate bene, ascoltate bene mia zia e anche l'agnellino che piangono. Se i nostri avi hanno ucciso lupi e orsi c'è un motivo. Ripopolare la fauna a cazzo di cane non si fa, ripopolare i boschi senza pensare alle conseguenze non si fa, senza controlli, senza sapere quello che si fa. Adesso le conseguenze le pagano i contadini e gli allevatori gente che vive con la natura è per la natura, con gli animali e per gli animali. Qui non si tratta di essere animalisti o no qui si tratta di buon senso e rispetto dei lavoratori agricoli.Il video è stato girato sopra i Ronchi di Ala

Gepostet von Michele Dalbosco am Freitag, 12. Juli 2019

 

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza