Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Albert Pillowsky il re dei «gialli» fai da te: «Il libro non ha una data di scadenza»

Pubblicato

-

È uscito il terzo libro dello scrittore trentino Alberto Pilloni, in arte “Albert Pillowsky”, originario della Valle di Non, ma da anni residente a Pergine.

Pilloni ha 45 anni ed ha intrapreso degli studi nell’economia.

Vanta un passato agonistico di pilota motociclistico, che gli ha dato la possibilità di conoscere molte persone, sparse su tutto il territorio nazionale e di vivere delle vere e proprie avventure.

Pubblicità
Pubblicità

Non si reputa affatto uno scrittore, ma piuttosto “uno che scrive” e nel suo passato di “scribacchino” non sono passate inosservate le pubblicazioni de “Lo Giornale” (1994/95) e gli articoli motoristici apparsi su Motolaggy (2004/2006).

Padre di una splendida figlia di nome Sofia avuta con la compagna Sabrina, ha deciso di scrivere per conto suo, senza alcun freno e senza alcuna regola, dei testi che ha pubblicato per se stesso e per chi ha la pazienza di leggerli e di sopportare le “diavolerie” che lo stesso Pillowsky scrive.

«Non sono un tipo che si prende sul serio, del resto di serio, in questo mondo è rimasto ben poco» – Dice di se stesso sul suo blog

Abbiamo deciso di intervistarlo perché si tratta di un personaggio particolare che sta prendendo sempre più piede nel mondo dell’editoria self.

Pilloni si auto produce in senso assoluto e segue direttamente la preparazione del testo per la stampa e la promozione commerciale ed in modo del tutto indipendente.

Pubblicità
Pubblicità

Ad oggi ha scritto ed editato tre “gialli”.

Perché pubblichi da solo e non con una Casa Editrice?

«Purtroppo, al giorno d’oggi, le Case Editrici non investono più su scrittori emergenti. Vale più una pagina Facebook ricca di contatti, o i followers di un personaggio, piuttosto di una storia ben raccontata. Questione di numeri.»

Quindi non esistono più i talent-scout in questo settore?

«Purtroppo no. Ho mandato i miei libri precedenti a tutte le Case Editrici possibili ed immaginabili, ma le risposte sono arrivate solo da quelle a pagamento che speculano sui sogni degli scrittori.»

Hai scritto il tuo terzo libro, anche questa volta si tratta di un giallo poliziesco?

«Non proprio, questa volta ho inserito un personaggio di fantasia in fatti realmente accaduti. Si tratta di un romanzo di spionaggio ambientato nel periodo degli anni di piombo. Una storia verosimile che, a quanto pare dalle prime recensioni che mi sono arrivate, piace tantissimo. Anche se ho parzialmente distorto la storia, la formula sta funzionando.»

Stai già lavorando a qualcos’altro?

«Certo, ho tre cose in cantiere. Un libro a quatto mani, giunto più o meno a metà e che prevedo di terminare in autunno. Un libretto per piccoli, che sto scrivendo e illustrando con l’aiuto di mia figlia Sofia, ed ho cominciato anche il mio quarto romanzo. Inoltre, vorrei creare io stesso una sorta di Casa Editrice dedicata agli scrittori esordienti. Sto lavorando, a tempo perso, su un progetto che ho chiamato La Libreria Ubriaca. Ci vorrà tempo e mi servirà dell’aiuto, ma credo che si possa fare. Una vetrina per chi scrive bene e propone nuove idee, credo debba esistere nel panorama letterario.»

Dove vendi le tue opere?

«Diciamo che mi sto inventando un mercato parallelo. Van bene librerie e edicole, ma non disdegno bar, parrucchieri e fruttivendoli. Insomma, un libro non ha scadenza e la gente va sempre meno nelle librerie.»

Hai pensato al mercato on-line?

«Certo, sono presente sulle piattaforme di Amazon e Kobo, ma vendo direttamente anche dal mio sito. Dedico tutti i libri che mi è possibile e la spedizione è gratuita, compresa di simpatiche caramelle. Curo tutto dei miei libri, dalla grafica, all’editing fino alla distribuzione e marketing. Tutta una cosa artigianale che mi dà grandi soddisfazioni. Indipendentemente dalle copie che riesco a vendere.»

Possiamo dare i tuoi contatti al pubblico?

«Ci mancherebbe, trovate tutto su di me sul sito www.pillowsky.it »

Non ci resta altro che augurarti buona fortuna. «Non è mai stata una mia prerogativa quella di essere fortunato!» risponde sorridendo

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ricette fresche con le fragole, le golosità dell’estate!
    Finalmente stanno arrivando l’estate, il caldo e le giornate di sole. Con loro, inizia anche la stagione della frutta fresca, dei frullati e dei dolci golosi e leggeri. Tra quelli più classici e gustosi spicca la Torta Sbriciolata alle fragole senza cottura. Facile, veloce e adatta a tutti palati, la torta sbriciolata alle fragole senza cottura […]
  • “CrowdWine”, l’originale sistema per sostenere le piccole cantine italiane
    In un momento storico in cui l’intero settore del vino italiano ed internazionale sta vivendo un profondo cambiamento strutturale, relazionale e sopratutto commerciale è nata un’idea per sostenere le piccole e medie cantine italiane. L’idea prende spunto direttamente dal più noto crowdfunding, tentando di avvicinare i consumatori con i produttori attraverso l’ormai utilizzatissimo sistema di […]
  • Coronavirus: un team di giovani donne progetta ventilatori polmonari con ricambi di automobili
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus ha colpito anche angoli di mondo già molto fragili come L’Afghanistan, Paese precedentemente dilaniato da decenni da guerre e dittature che, dopo l’arrivo del Coronavirus rischia di mettere definitivamente in ginocchio il fragile sistema sanitario. Nonostante il Governo di Kabul abbia adottato i più noti sistemi prevenzione, come il distanziamento sociale […]
  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]

Categorie

di tendenza