Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Nasce la “Piazzetta del riuso”, un luogo d’incontro e di scambio dove gli oggetti riprendono vita

Pubblicato

-

E' stata presentata questa mattina nella sede della Comunità della Val di Non la nuova iniziativa "Piazzetta del riuso"

Un luogo in cui si possono donare e trovare oggetti ancora in buono stato, dando loro nuova vita e contribuendo così al rispetto dell’ambiente. Una vera e propria “piazza” in cui incontrarsi, entrare in relazione con l’altro, scambiare beni.

La “Piazzetta del riuso” si trova a Revò, in via Santo Stefano, ed è un’iniziativa ideata e realizzata dal Servizio Sociale e Servizio Tecnico Ambientale della Comunità della Val di Non, in collaborazione con il Comune di Revò e il Centro “Insieme con Gioia” (associazione Iris), con l’obiettivo di diminuire la produzione di rifiuti e rimettere in circolo gli oggetti usati.

Un posto dove tutto può avere una seconda vita, come sottolineato dalla vicepresidente della Comunità di Valle Carmen Noldin. “Le parole chiave che identificano questo progetto sono sostenibilità, solidarietà e inclusione – ha dichiarato la vicepresidente nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa –. Sostenibilità perché la prospettiva di prolungare la vita di ogni oggetto costituisce un forte valore ambientale, solidarietà perché si vanno ad offrire beni in buono stato che potranno essere utilizzati da chi ne ha bisogno, inclusione sociale perché l’idea di questa proposta è anche quella di dare una mano a persone in situazioni di disagio tramite delle opportunità d’inserimento lavorativo”.

Pubblicità
Pubblicità

La “Piazzetta del Riuso”, che sarà inaugurata venerdì 19 luglio alle 17 e sarà aperta dal martedì al venerdì dalle 14 alle 17, si trova a fianco al Centro “Insieme con Gioia”, che collabora attivamente all’interno dell’Intervento19 per la riuscita del progetto.

Nell’arco dell’anno ci sarà anche l’occasione di partecipare a dei laboratori aperti a tutti per trasformare gli scarti in oggetti realizzati con materiali di riuso – ha aggiunto Carmen Noldin –. Questa iniziativa è una sfida che abbiamo voluto lanciare, sostenendo le fasce più deboli della popolazione”.

Pubblicità
Pubblicità

La presidente dell’associazione che si occupa della gestione della piazzetta, Sonia Lorenzoni, ha illustrato i dettagli di questa nuova iniziativa: “Negli orari di apertura ci sarà una persona dedicata all’accoglienza – ha spiegato Lorenzoni –. Si potranno donare oggetti puliti, integri e funzionanti, e ritirarne altri a un prezzo simbolico, facendo un’offerta per le attività dell’associazione. Si tratta poi di uno spazio molto curato, che dà davvero l’idea di un negozio”.

Il progetto è nato in collaborazione con l’Ufficio Tecnico della Comunità di Valle. Da alcuni anni, infatti, si cercava di evitare che oggetti in buono stato diventassero rifiuto, tramite delle isole dedicate all’interno dei centri raccolta.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo un periodo di sperimentazione, si è deciso quindi di dar vita a questa attività con uno spazio apposito, lontano dai centri raccolta che vengono associati, per forza di cose, all’idea di rifiuto.

Da sottolineare, poi, l’occasione di scambio, di relazione e di contatto per e con gli ospiti disabili del Centro Educativo “Insieme con gioia”.

È proprio questo uno dei motivi che ha indotto l’amministrazione comunale ad abbracciare e appoggiare questa iniziativa – ha dichiarato l’assessore alla cultura di Revò Alessandro Rigatti –. Il fatto di permettere agli utenti di interagire con il mondo esterno rappresenta un’importante occasione di incontro e di interazione. Si tratta davvero di un luogo aperto fatto di relazioni. Ed è anche un’opportunità a fini educativi nei confronti della popolazione: qui ci sono oggetti che possono riprendere vita ed essere utili per altre persone. Fa piacere poi il fatto che si sia già percepito un buon interesse intorno a questa proposta”.

L’inaugurazione, tra l’altro, avverrà nel cuore delle celebrazioni per la sagra del Carmen, tradizionale appuntamento estivo a Revò. Un’occasione per arricchire il programma della manifestazione e per far conoscere il progetto alla gente nonesa e ai tanti visitatori attesi.

Nella “Piazzetta del riuso” sarà possibile donare e trovare abbigliamento, giocattoli, oggetti d’arredamento, quadri, piccoli strumenti musicali, mobilio di piccole dimensioni. E tanto altro ancora. Per informazioni basterà chiamare il numero 331.9075951 oppure scrivere un’e-mail all’indirizzo emas@comunitavaldinon.tn.it.

Non sarà solo un bel negozietto – ha aggiunto in conclusione Carmen Noldin –. Sarà un luogo d’intreccio di relazioni e di valori”.

Una “piazzetta” dove incontrarsi e scambiare beni e idee, per dare nuova vita a oggetti e pensieri.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

La Sat di Ton in assemblea: presentato il programma 2020

Pubblicato

-

Il direttivo della sezione Sat di Ton

Un’occasione per presentare il bilancio e tirare le somme dell’annata da poco conclusa, ma anche per fare il punto sui lavori in corso alla baita avuta in concessione dall’Asuc per 20 anni e per illustrare il programma 2020. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Ossana, stagionali a tariffe agevolate per i residenti sugli impianti di Folgarida e Pejo

Pubblicato

-

Nella foto di Marco Corriero la pista Monte Spolverino a Folgarida (fonte: valdisole.net)

È stata approvata dal Comune di Ossana la convenzione con le Funivie Folgarida che consente ai residenti di usufruire di tessere stagionali a costo agevolato, che includono la possibilità di utilizzare gratuitamente anche gli impianti e le piste di Pejo Funivie Spa. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

“TrentinAvventura”, un team tutto rosa in volo sopra le Dolomiti

Pubblicato

-

Otto ragazze che amano raccontare il proprio territorio e le proprie tradizioni attraverso lo sguardo vivace della donna. Ma anche esperienze incredibili, come quella vissuta a bordo degli ultraleggeri del Club Puma, grazie alla preziosa collaborazione del Campo Volo di Termon, sorvolando le Dolomiti per dare uno sguardo dall’alto alla Val di Non. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza