Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Rovereto, prolifera la Zanzara tigre: però la colpa non è solo dei cittadini

Pubblicato

-

Non ci stanno i cittadini di Rovereto ad essere chiamati in causa come unici responsabili del dilagare del fenomeno della zanzara tigre nella città della quercia.

L’assessore all’Ambiente del Comune di Rovereto Carlo Plotegher nel rispondere ad un’interrogazione del consigliere comunale del Pd Fabrizio Gerola  ha addossato le colpe ai singoli cittadini: «Sappiamo – ha spiegato Plotegher – che la maggior parte dei focolai di sviluppo larvale sono situati in ambito privato e solo una piccola parte viene trattata regolarmente (tombini e pluviali). Esiste poi un gran numero di micro focolai larvali che normalmente non hanno acqua ma che si attivano a seguito delle piogge (secchi, teli plastici, contenitori di varia forma e natura)».

L’amministrazione comunale ha persino introdotto delle multe per cercare di indurre i cittadini ad acquisire dei comportamenti corretti nel combattere le zanzare.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo la pubblicazione delle dichiarazioni di Carlo Plotegher alcuni cittadini hanno inviato al numero whatApp della redazione (3922640625) delle testimonianze fotografiche che dimostrano che non solo i privati «nicchiano» sul problema della guerra alle zanzare.

Le foto raffigurano la quantità impressionante di pneumatici presenti nell’azienda Marangoni, e tutti pieni d’acqua stagnante, luogo dove appunto proliferano le larve delle uova che poi diventeranno zanzare.

Una sola zanzara può deporre centinaia di uova durante la sua vita.

Pubblicità
Pubblicità

I loro habitat acquatici comprendono acqua fresca, acquitrini salati, acqua salmastra oppure acqua accumulatasi in recipienti, vecchi pneumatici, cavità degli alberi, vasi di fiori.

Pubblicità
Pubblicità

La femmina di zanzara depone le uova solo in condizioni favorevoli alla schiusa delle stesse, in modo che le larve divengano pupe e infine zanzare adulte; il processo avviene in un lasso di 7-14 giorni a seconda della specie e della temperatura ambientale.

Le larve vivono in acqua ma respirano aria emergendo in superficie regolarmente ogni specie con le sue modalità.

Ma torniamo all’azienda Marangoni e a gli pneumatici pieni d’acqua.

La legge dice chiaramente che bisogna svuotare completamente da eventuale contenuto d’acqua ogni pneumatico in arrivo ed in partenza e che è necessario conservare i copertoni in aree coperte o in alternativa disporre a piramide i copertoni con periodo di stoccaggio superiore ai quindici giorni, dopo averli completamente svuotati da eventuale acqua, e ricoprirli con telo impermeabile o con altro idoneo sistema in modo da impedire qualsiasi raccolta d’acqua piovana.

Dalle foto quanto dovuto non è stato fatto. 

Ma non è tutto.

Infatti di dovrebbe disinfestare entro sette giorni da ogni precipitazione atmosferica i copertoni privi di copertura dando comunicazione preventiva all’U.O.C. Igiene e Sanità Pubblica ed  4. eliminare i copertoni fuori uso o comunque non più utilizzabili. Questi potranno essere provvisoriamente stoccati, dopo essere stati svuotati da ogni contenuto d’acqua, in locali da tenere chiusi o ricoperti con telo impermeabile o con altro sistema idoneo da impedire qualsiasi raccolta d’acqua nel loro interno

Gli pneumatici sono una fonte inesauribile di larve di zanzara, se poi sono centinaia figuriamoci.

Sarà quindi colpa solo dei cittadini di Rovereto il proliferare della zanzara? Ai posteri, come sempre, l’ardua sentenza e il parere dei cittadini della città della Quercia. 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Dalle centrali solari, al recente parco eolico: Sudafrica sempre più green e sostenibile
    Sono sempre di più le nazioni in Africa che utilizzano fonti rinnovabili per coprire il fabbisogno di energia, aumentando così la possibilità di sviluppo nel rispetto dell’ambiente. A partire dal sud del continente, dove Btswana e Namibia stanno collaborando alla costruzione di alcune centrali solari con l’agenzia americana Power Africa, per arrivare a guadagnare un […]
  • L’hotel di ghiaccio più grande del mondo, Ice Hotel e il fascino temporaneo dell’arte ghiacciata
    Ogni anno dal 1990 a soli 200 km dal circolo polare articolo, prende vita l‘iconica struttura temporanea che ha fatto del ghiaccio, delle sue immense forme e della natura che lo circonda punto di forza e di incredibile successo. Si tratta dell’Ice Hotel in Svezia, l’hotel di ghiaccio più grande del mondo, che ogni anno […]
  • Hyperloop, viaggiare a 1.000 Km/h: il primo test per il treno supersonico
    Un progetto nato con un solo obiettivo: battere tutti per sviluppare il treno più veloce al mondo. Si tratta di un progetto molto ambizioso nato nel 2013 da uno scritto di Elon Musk e sviluppato negli anni da diverse realtà tra cui la Virgin. Il treno promette di viaggiare a 1.000 km/h via terra su un […]
  • L’anima del Metallo. Luce e calore in un design d’autore
    L’entusiasmo esplosivo ed elegante di Laura Giorgi non passa inosservato. Dirigente aziendale, mamma, artista partecipa al successo dell’azienda di famiglia, metalcenter con il papà Luciano e la sorella Annalisa. Il suo racconto inizia con dei ricordi: “fin da bambina sento parlare e lavoro nel mondo dei metalli. Di loro mi sono innamorata, come può succedere per […]
  • Nasce il Giardino dei Sensi, il percorso sensoriale per scoprire profumi, sapori e rumori della natura
    Ognuno dei nostri sensi ci regala una visione unica del mondo. Quello che riesce a guidare il nostro inconscio più profondo, legando la sfera emotiva con ricordi e profumi è sicuramente l’olfatto, il più antico e potente dei sensi, l’unico che può aiutare ad acquisire un benessere psicofisico per allentare la tensione. In quest’ottica, è […]
  • Tesla lancia sul mercato una tequila di lusso: l’ultima folle idea di Elon Musk
    Dal colosso Tesla, a Paypal, fino alla rincorsa verso il pianeta rosso con Space X, Elon Musk, noto imprenditore della Silicon Valley,  ha fatto della sua stravaganza, della genialità e della voglia di innovare un marchio di successo, portando sempre sul mercato progetti brillanti e vincenti. Con l’ultima idea ha invece deciso di sorprendere, abbandonando […]
  • Sostenibilità metropolitana, Taipei offre il grattacielo ruotante e autosufficiente: appartamenti disponibili a 30 milioni di dollari
    Oggi come non mai, le grandi metropoli stanno ottimizzando i propri tempi e spazi rinnovando il proprio skyline cittadino con progetti futuristici programmati per essere sostenibili, e alimentati da energie rinnovabili, quindi totalmente ad impatto zero e autosufficienti. In questa visione di architettura verde, Taipei ha costruito un incredibile torre – grattacielo residenziale ecosostenibile: l’Agorà […]
  • Amazon mette in vetrina i big del lusso: arriva la nuova piattaforma “Luxury Store”
    In uno mondo ormai sempre più digitalizzato, il noto colosso dell’ e- commerce, Amazon sta per sbarcare anche sulle piazze più lussuose, lanciando una sua personalissima piattaforma dedicata all’abbigliamento di lusso: Luxury Store. La piattaforma, che dovrebbe debuttare inizialmente negli Usa per poi allagarsi a livello internazionale, ha l’obbiettivo di attrarre i grandi distributori in […]
  • Biologico, settore in continua crescita: nasce il progetto sostenibile “Distretto Bio Sardegna”
    Una parte del settore alimentare finanzia i piccoli imprenditori che hanno fatto del loro terreno e delle loro coltivazioni una filiera sana e controllata: il cibo biologico. La scelta e il consumo del biologico è aumentato esponenzialmente a livello nazionale e internazionale grazie alla vendita dei prodotti a chilometro zero che puntano sull’integrità del prodotto […]

Categorie

di tendenza