Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Alberghiero-Enaip di Varone: cinque studenti hanno raggiunto il “cento”

Pubblicato

-

All’Alberghiero-Enaip di Varone  gli studenti che hanno raggiunto il massimo dei voti (100/100) sono cinque: Genti Arifi, Benedetta Ricci, Giona Panizza, Stefania Chemotti, Michele Cicero Santalena.

3 dei quali nella Qualifica come operatore dell’accoglienza e ospitalità

Di seguito tutti i risultati:

Pubblicità
Pubblicità

Tecnico di gastronomia e arte bianca

Genti Arifi 97/100, Yousra Benzerti 92, Yuri Bertoncelli 76, Giulia Boni 91, Andrea Carletti 77, Federico Catozzi 70, Leonardo Chiocchetti 83, Simone Colò 96, Elisa Fravezzi 91, Parjana Hossain 72, Alessia Lutterotti 89, Florida Mhilli 83, Francesco Perruzza 75, Mattia Perzolli 76, Asia Filati 87, Alessia Pisoni 96, Giuseppe Pizzorusso 86, Nathalie Ribaga 90, Benedetta Ricci 100/100 , Giacomo Rossini 75, Nicholas Setti 62, Noelia Lucia Vannoni 76.

Tecnico dell’accoglienza e ospitalità

Laura Baroni 75, Beatrice Bemolli 87, Eglantina Bicaku 80, Gabriele Chiocchetti 69, Meri Dallape’ 93, Rida Esshassah 60, Paolo Daniele Festini Erosa 67, Elena Girardelli 85, Daria Jarzynka 71, Redjon Jonuzaj 91, Elena Luciano 66, Shalju Pal 70, Natalie Sara Raneri 94, Elisa Rebellato 76, Matteo Ribatti 78, Federico Toccoli 91, Maria Celeste Tomasi 84, Chiara Torsoli 90, Cristina Uzunov 64, Letizia Veronesi 98, Giuseppe Vitiello 74.

Classe 5capes Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera articolazione “enogastronomia”

Noemi Angieri 85, Sara Arifi 60, Alessia Brigà 71, Alex Caproni 78, Nicolò Daldoss 72, Elisa Gazza 85, Luca Grandi 80, Melanie Larentis 96, Priscilla Iutieri 65, Nicole Mambretti 74, Elisa Marchiori 87, Amedeo Micheli 70, Arianna Ortombina 95, Sara Ozretic 96, Giona Panizza 100/100 , Loris Pellizzari 92, Matilde Vinco 64.

Classe 5capes Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera articolazione “servizi di sala e di vendita”

Christopher Andreozzi 99, Veronica Beretta 98, Chiara Bertagnolli 77, Elisa Bortoli 89, Nestila Mona 69, Matteo Pellegrini 82, Alberto Pirrelli 95, Micaela Rosa 66.

Qualifica operatore dell’accoglienza e ospitalità

David Avola 86, Mirko Balsamo 61, Saira Ben Houidi 73, Federico Benamati 75, Jordan Benuzzi Malfer 84, Alexia Bolognani 95, Mattia Calza’ 60, Patrick Carletti 77, Stefania Chemotti 100/100, Michelle Cicero Santalena 100/100 , Leonardo Corona 69, Federica Corso 82, Ioana Cristina Dobrin 80, Cristian Fedrici 69, Ambra Filippi 98, Tristan Fort 100, Asia Anastasia Frapporti 88, Emanuele Fumagalli 85, Andreon Hamza 70, Aurora Hoxha 93, Camillo Labriola 96, Michela Luchetta 82, Fiorella Margoni 80, William Miaroma 67, Chiara Modica 86, Klejdi Muhaj 80, Alessandra Pasqua 87, Lia Poleacov 70, Ruben Prandi 81, Alice Reversi 81, Arianna Sartori 60, Giada Scaduto 71, Giulio Terminiello 60, Christel Toniatti 92, Sara Veronesi 75, Chiara Vescovi 86, Giovanna Vincenzo 64, Lorenzo Zambon 66, Debora Zuccatti 79.

Qualifica operatore di gastronomia e arte bianca

Leonardo Antonini 83, Fabio Ariu 70, Dario Barighini 87, Jacopo Beatrici 74, Sofia Benini 80, Nicolo’ Boschelli 70, Nicholas Bottes 72, Mirko Cairati 78, Costica Calu 61, Alongkorn Chantharaphinit 73, Filippo Chignola 65, Nicolas Chincarini 77, Danilo Ciresi 67, Angela Maya Cresco Sinary 68, Giovanni Dal Bon 67, Paolo D’Angelo 60, Mario De Biase 60, Simone De Paoli 91, Vincenzo Ferraro 82, Luca Germiniani 70, Jessica Giovanazzi 74, Francesco Larini 76, Mikele Lesaj 88, Denis Lila 70, Emil Machunze non qualificato, Yassine Mahili 65, Amedeo Marzari 98, Samuel Mattei 68, Gianluca Meloni 73, Mattia Merighi 80, Caterina Merz 85, Matteo Mimiola 61, Perparim Muca 75, Serigne Mbacke Ndiaye 63, Tiziano Perotti 77, Valentina Pontalti 77, Stefano Postinghel 86, Giulia Ricci Tecchiolli 66, Simone Ricotti 70, Riccardo Rosaneili 65, Leonardo Salaj 67, Ervin Szilagyi 66, Davide Zaninelli 60.

Pubblicità
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Ubriachi si addormentano e la loro barca va alla deriva: salvati dai vigili del fuoco di Riva del Garda

Pubblicato

-

Nella notte fra martedì e mercoledì due turisti stranieri a bordo della loro imbarcazione sono stati recuperati dai vigili del fuoco di Riva del Garda a largo di Limone.

I due erano partiti  con il loro motoscafo da Desenzano in direzione Limone.

I due turisti hanno deciso di fare una festa a bordo del motoscafo e si sono addormentati profondamente, non accorgendosi che il sistema d’ancoraggio non era sufficiente a trattenere la loro imbarcazione e che stavano andando alla deriva.

Pubblicità
Pubblicità

Il loro motoscafo ha cominciato ad allontanarsi dal porto di Limone andando a sbattere lungo gli scogli, finché a tarda notte una guardia giurata in servizio in centro storico ha notato le luci di navigazione.

L’allarme è scattato alle due di notte e in pochi minuti da Riva è arrivato il motoscafo dei vigili del fuoco volontari, che ha recuperato l’imbarcazione, trovando a bordo i due turisti addormentati e in stato di alterazione alcolica.

Sul posto è arrivata poco dopo la motovedetta della Guardia Costiera di Salò che ha messo in sicurezza l’imbarcazione e raccolto le testimonianze dei due turisti stranieri.

Da un controllo dei documenti è emersa anche un’irregolarità poi sanzionata.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Alto Garda e Ledro

Stefania Segnana: «Da martedì sera anestesista di notte ad Arco»

Pubblicato

-

“L’attenzione sulla sicurezza e sulla qualità dei servizi all’ospedale di Arco è costantemente garantita. Siamo in stretto contatto con l’azienda provinciale per i servizi sanitari, fiduciosi che le misure organizzative messe in campo dalla stessa per centrare questo obiettivo sono state attentamente calibrate.” Lo afferma l’assessore provinciale alla salute, Stefania Segnana, in merito alla riconfigurazione dei turni del medico anestesista all’ospedale di Arco. “Confidiamo – aggiunge l’assessore – che già da martedì prossimo questa presenza sia assicurata”

“L’azienda – conclude l’assessore Segnana- si sta, infatti, già adoperando per coprire i turni di notte con personale qualificato di cui la rete ospedaliera dispone. Sappiamo inoltre che sono a buon punto le procedure relative al concorso bandito per coprire il posto di primario, segnale anche questo che testimonia la nostra massima attenzione alle esigenze di un ospedale al servizio della popolazione locale e dei numerosi turisti che frequentano l’Alto Garda.”

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Alto Garda e Ledro

Nuova caduta sul monte Brento: rimane appeso a 150 metri da terra. Miracolato

Pubblicato

-

nella foto la base jumper svedese morto ieri sul monte Brento

Nuova caduta di un base jumper stamane alle 7.50 sul Monte Brento dopo il volo mortale della giovane 29 enne svedese ieri.

La ragazza svedese (foto) subito dopo il lancio ha sbattuto la vela contro le rocce a metà parete, per poi precipitare per almeno cento metri.

I soccorsi l’hanno trovata priva di vita davanti al marito che si era lanciato qualche minuto prima.

Pubblicità
Pubblicità

Negli ultimi 20 anni è la venticinquesima vittima del monte Brento.

Questa volta un base jumper americano di 35 anni è stato recuperato dal Soccorso alpino dopo essere rimasto appeso in parete, dopo che la sua vela si era avvitata nella discesca.

il 35 enne ha perso così il controllo della vela sbattendo contro le rocce, rimanendo appeso circa 150 metri sopra lo zoccolo del monte. 

Dopo aver individuato il ferito i soccorsi son intervenuti con l’elicottero e hanno calato con il verricello da un’altezza di circa 60 metri.

Poi il ferito è stato stabilizzato e con la barella imbarcato sull’elicottero. Le condizioni del base jumper sono gravi

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza