Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Primiero san Martino di Castrozza: nuova denuncia per il medico fantasma recidivo

Pubblicato

-

Ancora problemi al distretto sanitario di Primiero, dopo quelli registrati il 19 marzo 2019, quando alcuni utenti avevano trovato le porte chiuse dell’ambulatorio.

L’episodio purtroppo non è rimasto isolato.

Il 14.06.2019 infatti i militari di Primiero San Martino di Castrozza venivano nuovamente chiamati da alcuni utenti bisognosi che avevano trovato le porte dell’ambulatorio chiuse e la Guardia Medica non era rintracciabile.

Pubblicità
Pubblicità

I Carabinieri intervenuti sul posto, riscontravano ancora una volta l’assenza del sanitario, che veniva nuovamente denunciato alla Procura di Trento per interruzione di pubblico servizio.

il 19 marzo 2019 la vicenda aveva lasciato un certo malumore tra i cittadini interessati.

Pubblicità
Pubblicità

Ma come questa volta non veniva tralasciata dai Carabinieri di Primiero i quali, a seguito di immediati approfondimenti, avevano deferito all’Autorità Giudiziaria Trentina la guardia medica che la sera dei fatti non si era presentata in servizio, ravvisando il reato di interruzione di pubblico servizio.

Anche allora gli utenti per lungo tempo avevano suonato il campanello senza ottenere risposta.

In quel caso gli utenti erano riusciti ad attirare l’attenzione di alcune infermiere presenti all’interno della struttura che presa contezza della situazione, davano comunque assistenza ai pazienti bisognosi rispondendo alle immediate esigenze sotto il coordinamento della centrale operativa ed un medico di Trentino Emergenza.

Pubblicità
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Giunta in visita alla cantina Cenci di Castelnuovo

Pubblicato

-

Prosegue l’attività sul territorio dell’amministrazione provinciale, che giovedì ha visitato la cantina Cenci di Castelnuovo, in Valsugana.

“E’ per noi fondamentale conoscere da vicino le realtà locali d’eccellenza.”

“Grazie al contatto con chi fa impresa, abbiamo la possibilità di approfondire punti di forza e di debolezza del sistema Trentino e questo non può che essere di stimolo e di aiuto per proporre misure al passo coi tempi.”

PubblicitàPubblicità

Sono state le parole del presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, accanto al quale erano presenti l’assessore all’agricoltura, foreste, caccia e pesca Giulia Zanotelli, la collega di Giunta con delega alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia Stefania Segnana e il consigliere provinciale della Valsugana, nonché presidente del Consiglio regionale Roberto Paccher.

La cantina Cenci offre alla propria clientela un prodotto di alta qualità che si è ritagliata un ruolo di primo piano nel panorama vitivinicolo trentino, nonostante sia nata soltanto un paio d’anni fa.

Pubblicità
Pubblicità

L’obiettivo è quello di compiere una crescita importante, pari ad alcune decine di migliaia di bottiglie.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Valsugana e Primiero

Lutto a Bosentino: si è spento a 47 anni Roberto Bonvecchio

Pubblicato

-

Si è spento ieri Roberto Bonvecchio, quarantasettenne di Bosentino, ad appena dieci giorni dal malore che lo aveva colpito.

Purtroppo i controlli dopo il malore non avevano portato a nulla di buono.

I medici infatti avevano scoperto un brutto tumore già in fase terminale. 

Pubblicità
Pubblicità

Grande commozione per la comunità di Bosentino e per l’intero Altopiano della Vigolana.

Roberto da dieci anni era membro del corpo dei vigili del fuoco volontari ed era anche tra le anime della pro loco. Era un uomo che viveva appieno la propria comunità, mettendosi sempre a disposizione per gli altri.

Pubblicità
Pubblicità

Era sempre pronto a rimboccarsi le maniche: aveva preso parte agli interventi in Abruzzo dopo il terremoto del 2009 e in Emilia dopo l’emergenza neve del 2012.

Il quarantasettenne che lavorava alla Mav, azienda meccanica di Bosentino, verrà salutato da familiari, amici e parenti domani pomeriggio alle ore 16 nella chiesa parrocchiale di Bosentino, dove questa sera alle 20 verrà recitato il rosario.

Lascia la moglie Roberta, la mamma Rosana e le sorelle Franca e Michela.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Valsugana e Primiero

Malore mentre guida, 73 enne esce di strada a Levico

Pubblicato

-

Il 73 enne colto da malore mentre guidava ha invaso la corsia opposta finendo fuori strada.

L’autovettura, poco prima delle 13.00, si è cappottata finendo nell’alveo di un torrente, con le ruote all’aria dopo aver percorso contromano un centinaio di metri.

L’incidente è avvenuto lungo la statale 47 della Valsugana all’altezza dell’abitato di Levico terme in prossimità del distributore Agip.

PubblicitàPubblicità

Sul posto sono arrivati i soccorsi con un’ambulanza di Trentino Emergenza e i vigili del fuoco di Levico Terme che hanno estratto l’anziano dall’abitacolo.

Il 73 enne è stato ricoverato al santa Chiara di Trento in condizioni gravi.

Pubblicità
Pubblicità

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza