Connect with us
Pubblicità

Trento

Indagine “Osso”: scoperto giro di prostituzione cinese tra Trento e Mezzolombardo. Sei arresti

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

E’ stata denominata “Osso” l’indagine condotta nelle ultime settimane dai Carabinieri che ha portato alla scoperta di un giro di prostituzione cinese tra Trento e Mezzolombardo.

Un fiorente business italo-cinese che arrivava a fruttare anche 20mila euro mensili e che si avvaleva delle prestazioni di giovani donne cinesi.

Per questo motivo sono sei le persone indagate a vario titolo con l’accusa di favoreggiamento della prostituzione.

Pubblicità
Pubblicità

Gli sfruttatori, che ora si trovano in via cautelare nelle carceri di Trento, Milano e Imperia, utilizzavano una modalità frequente di ricambio delle ragazze in caso di minore produttività della singola giovane e/o di minore gradimento da parte della clientela, mediante quindi una vera e propria “analisi del mercato”. 

Due le donne cinesi che ricoprivano il ruolo di maitresse rispettivamente nelle abitazioni di Trento e di Mezzolombardo, mentre nella rete criminosa sono coinvolti anche tre uomini italiani, di cui due trentini ed uno ligure, che fornivano il supporto logistico nella locazione degli appartamenti, anche a proprio nome o anche nell’aiuto del disbrigo di incombenze, dalla spesa ai trasporti, nonché nel pagamento della linea internet necessaria a recuperare i potenziali clienti.

Il compito di consulenza sull’andamento dell’attività e sui controlli delle Forze di Polizia è invece attribuito a un uomo cinese residente nel capoluogo lombardo, noto come lo “zio di Milano”.

Pubblicità
Pubblicità

L’uomo è ritenuto il cassiere dell’attività: è emerso infatti nel corso delle indagini il tracciato  dei suoi viaggi da Milano a Trento per il prelievo materiale dei contanti provento dell’attività di prostituzione.

Una somma che ammonta a circa 18.000 euro. Dai 40 ai 50 auro era invece la somma pagata per ogni singola prestazione da clienti di tutte le fasce di età e nazionalità.

Al momento si sta invece ancora indagando sull’identità delle donne, la cui età presunta va dai 25 ai 30 anni, e sulla loro regolarità sul territorio italiano.

L’operazione, partita all’alba di oggi (4 luglio), ha visto l’impiego di circa 50 uomini e donne del Comando provinciale di Trento, con il supporto dei Carabinieri di Milano e Sanremo.

Gli immobili fino ad oggi utilizzati come luoghi della prostituzione sono stati sequestrati e le giovani donne portate in un ambiente protetto.

Allo stato attuale delle indagini gli investigatori sospettano ci sia un giro un po’ più ampio che coinvolge anche l’area della Lombardia.

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

A Cavareno si impara l’inglese

Rovereto e Vallagarina8 ore fa

A Folgaria «La lingua batte dove il dente duole»

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Bartolomeo Carneri: un trentino illustre valorizzato a Vienna

Rovereto e Vallagarina9 ore fa

Avio: in corso i lavori di sistemazione della strada forestale

Trento9 ore fa

Riconoscimenti OMS-UNICEF: anche i Consultori e i servizi della Comunità di Apss sono Baby Friendly

Trento9 ore fa

Rincari e effetti per i servizi di assistenza, Segnana ha incontrato U.P.I.P.A e Spes

Trento10 ore fa

Fugatti: “Assestamento di bilancio pienamente operativo”

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

“Aperitorno al futuro”: in Val di Sole un workshop per permettere ai giovani di far sentire la propria voce

Cani Gatti & C10 ore fa

ENPA chiede la riduzione dell’IVA al 10% per pet food e spese veterinarie

Italia ed estero11 ore fa

Nuova inquietante gaffe di Biden. «Jackie, dove sei?», ma la deputata è morta in agosto

Trento11 ore fa

L’Ospedale Santa Chiara di Trento per la terza volta «Amico delle Bambine e dei Bambini»

Vita & Famiglia11 ore fa

Giornata aborto sicuro. Pro Vita: «Di sicuro solo la morte di un bambino»

Trento11 ore fa

Coronavirus, nelle ultime 24 ore in Trentino 658 nuovi positivi

Rovereto e Vallagarina11 ore fa

Ala: serata in ricordo del poeta Giuseppe Caprara

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza