Connect with us
Pubblicità

Trento

Maggioranza «ubriacona», bufera su Alex Marini. Minacce di querela per diffamazione

Pubblicato

-

Alex Marini, consigliere provinciale del movimento cinque stelle «il consiglio provinciale viene usato a scopo propagandistico e per promuovere la politica della giunta».

Non solo, «la maggior parte dei consiglieri di maggioranza passerebbe il tempo a bere alla buvette della sala consiliare, anche alcoolici ed in grande quantità, e nelle commissioni l’attività sarebbe propedeutica solo per quello che poi avverrà in aula»

Sono queste le affermazioni gravissime del consigliere grillino pronunciate ieri a margine della presentazione di un documento da parte delle minoranze indirizzato al presidente del Consiglio Walter Kaswalder e al presidente della Provincia Maurizio Fugatti.

Pubblicità
Pubblicità

Il documento presentato ieri lamenta una serie di interpretazioni regolamentari ritenute palesemente sbilanciate a favore della maggioranza e a danno delle prerogative delle minoranze.

Dopo le affermazioni Alex Marini è finito nella bufera e sono anche partite minacce di querela per diffamazione. Le sue dichiarazioni infatti non sarebbero assolutamente veritiere.

«Le parole di Alex Marini offendono i consiglieri» – attacca Mara Dalzocchio capogruppo della lega in consiglio provinciale, che aggiunge, «rimaniamo sorpresi e sconvolti dalle parole pronunciate dal consigliere provinciale del Movimento 5 Stelle Alex Marini che ha definito i consiglieri di maggioranza un gruppo di persone dedite a consumare bevande, soprattutto alcoliche, alla buvette. Si tratta di dichiarazioni che offendono e recano danno nei confronti dell’immagine della maggioranza, del gruppo consiliare della Lega Salvini Trentino e di ogni singolo Consigliere di questo. Per questo motivo, nelle prossime ore questo gruppo consiliare si attiverà presso le opportune sedi al fine di fare giustizia su dichiarazioni fuori da ogni logica e che sono lesive del costante lavoro fatto da consiglieri nel corso della loro attività, sia all’interno dell’aula consiliare sia al di fuori».

Pubblicità
Pubblicità

Sull’argomento interviene anche il consigliere di Forza Italia Giorgio Leonardi: «Le affermazioni di Marini mi offendono e le ritengo inaccettabili e irriverenti, parole prive peraltro di fondamento, per le quali mi auguro che il collega possa ravvedersi con sincerità in nome del tanto invocato rispetto di cui anche lui si è fatto paladino, richiamando il Presidente Kaswalder ad “utilizzare… un approccio rispettoso nei confronti delle minoranze”.Un intervento inqualificabile, a prescindere dal fatto che io sia astemio, che denota una carenza di altri argomenti».

Claudio Cia rincara la dose:«Parole con una totale assenza di un nesso logico – dichiara il consigliere di Agire – ora, a prescindere dal sacrosanto diritto di tutti i consiglieri di esprimere il proprio parere, sembra inevitabile far notare la contraddizione del politico che mentre invoca un approccio rispettoso nei confronti delle minoranze, fa intendere sostanzialmente che i consiglieri di maggioranza passerebbero tutti il loro tempo al bar a trangugiare alcolici».

E ancora: «Dopo aver ascoltato la conferenza stampa, sembra inevitabile immaginare il consigliere Marini come un bambino capriccioso che punta i piedi dopo che gli è stato negato il giocattolo dei suoi desideri, offeso per il mancato accoglimento delle sue richieste. Anche il sottoscritto al termine della precedente legislatura è arrivato con una cinquantina di interrogazioni senza risposta da parte della Giunta Rossi (in prima linea oggi in conferenza stampa) e altrettante con risposte non soddisfacenti, anche il sottoscritto si è visto bocciare ordini del giorno non attinenti all’argomento della legge in discussione (si pensi ad esempio al recente caso dell’ordine del giorno per promuovere una campagna informativa sui rischi connessi all’esposizione ai raggi UV, che Marini pretendeva venisse trattato in sede di discussione di una modifica della legge sulla formazione di medici specialisti), eppure mai mi sono permesso di etichettare a piacimento l’intero gruppo dei consiglieri di maggioranza come dei beóni. Come consigliere di maggioranza (e in questo frangente è forse il caso di precisare anche astemio) chiedo il rispetto che il consigliere Marini invoca per se stesso, riportando la discussione in un alveo più “sobrio”».

Frasi, quelle di Alex Marini, pronunciate tra qualche sguardo perplesso degli stessi colleghi delle minoranze.

Infatti è risaputo che la maggior parte dei consiglieri di maggioranza è astemio.

I maligni hanno subito pensato che ad alzare il gomito sia stato qualcun’altro e non certo gli esponenti della maggioranza, oppure che il caldo di questi giorni abbia avuto effetti deleteri sul consigliere Alex Marini.

Nel video le parole pronunciate da Alex Marini 

Affermazioni di Marini, Cia (AGIRE): mentre parla di “approccio rispettoso nei confronti delle minoranze” da sostanzialmente dei beóni ai consiglieri di maggioranza.

Al di là della totale assenza di un nesso logico, 🤔 questo è quanto dichiarato convintamente oggi dal consigliere Alex Marini (5 stelle) nel corso della conferenza stampa di alcuni consiglieri di minoranza convocata per stigmatizzare “la non corretta gestione delle dinamiche d’aula”, richiamando il Presidente Kaswalder ad “utilizzare un metodo equilibrato e un approccio #rispettoso nei confronti delle minoranze”. Sembra inevitabile far notare la #contraddizione del politico che mentre invoca un approccio rispettoso nei confronti delle minoranze, fa intendere sostanzialmente che i consiglieri di maggioranza passerebbero tutti il loro tempo al bar 🥂 a trangugiare alcolici. Come consigliere di maggioranza (e in questo frangente è forse il caso di precisare anche #astemio) chiedo il rispetto che il consigliere Marini invoca per se stesso, riportando la discussione in un alveo più “sobrio”… https://www.claudiocia.it/affermazioni-marini-parla-di-approccio-rispettoso-da-dei-beoni-a-maggioranza/

Gepostet von Claudio Cia am Dienstag, 2. Juli 2019

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]
  • Domus Aventino: a Roma un museo archeologico all’interno del nuovo condominio, da novembre aperto a tutti
    L’Italia come sempre è una meravigliosa sorpresa. Durante dei lavori per la riconversione di alcuni uffici della Bnl in appartamenti di lusso nel centro di Roma, sono affiorati dei mosaici e una sontuosa residenza romana. La bellezza della scoperta ha spinto l’idea di valorizzazione del ritrovamento che convivesse sinergicamente con il complesso residenziale. Si parla […]

Categorie

di tendenza