associazioni piccole imprese pmi tasse burocrazia
Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

PMI: Encomio ai piccoli imprenditori, eroi moderni in lotta contro la burocrazia e le tasse.

Pubblicato

-

ministero sviluppo economico

L’abbreviazione PMI ( SME in inglese) è diffusa soprattutto nell’Unione Europea  “Small or Medium sized Business”.

In ogni stato membro dell’UE  si è uniformato il concetto di PMI:

Micro impresa quando il bilancio è di 2 milioni di euro e vi è un numerico inferiore ai 10 dipendenti, la Piccola impresa ha tra i 10 e 50 dipendenti ed un bilancio fino a 50 milioni di euro, sopra vi sono le medie e grandi.

PubblicitàPubblicità

In Italia le PMI  rappresentano la prevalenza dei datori di lavori ( fino all’80%) e garantiscono la maggior occupazione.

Il numero di PMI è  aumentato nel 2016 e nel 2017, passando da 141.000 a 152.000 unità e tornando ai livelli pre-crisi ma vi è una forte insofferenza per l’eccessiva burocrazia ed i costi a questa collegati che si aggiungono ad un’ imposizione fiscale veramente opprimente.

L’impegno dei cittadini imprenditori deve essere maggiormente valorizzato e apprezzato dallo Stato perchè è su di loro che si fonda il benessere e la vera economia.

Pubblicità
Pubblicità

I micro imprenditori sono una categoria che è stata per troppo tempo bistrattata da controlli, studi di settore e gabelle varie.

Non bastano gli incentivi del Ministero guidato dal giovane Di Maio, serve urgentemente più semplificazione e snellimento per riacquistare la fiducia.

Oltre alle classiche sigle di categoria sono nate molte associazioni di supporto alle imprese e  veri e propri movimenti nazionali, si pensi a quello eclatante di Lino Ricchiuti ( fondatore del ” movimento politico popolo partite iva” con patto federativo in FDI) che aveva denunciato Equitalia per usura ottenendo dal PM la sospensione delle rate nel 2012.

Tra le politiche del MISE vi sono incentivazioni per lo sviluppo ( https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi )  ma le imprese chiedono prima dei contributi  e con massima priorità una nuova fiducia, la pace fiscale promessa, la flat tax  e soprattutto meno burocrazia e adempimenti farraginosi.

Prima era Equitalia, ora Agenzia delle Entrate Riscossioni l’atteggiamento vessatorio dello Stato in molte occasioni ha oltrepassato i limiti del ragionevole calpestando anche la dignità delle persone e disincentivando la produttività e agevolando l’assistenzialismo.

Ci sono momenti in cui uno vorrebbe dire talmente tante cose che forse il modo migliore per dirle tutte è stare zitto ma quando si tratta di sopravvivere resistere è un dovere morale, come quello di non arrendersi mai.

Effettivamente per la piccola e media impresa italiana la vita è stata resa sempre più dura, non solo per la surreale quantità di tasse e balzelli imposti dai vari legislatori ma ancora più per la burocrazia, corsi di formazione obbligatori, pec, fattura elettronica e avanti!

Se la richiesta di pagamento contenuta nell’avviso inviato dall’Agenzia delle entrate-Riscossione (fino al 30 giugno 2017 Equitalia) non è dovuta, si può chiederne l’annullamento direttamente all’ente creditore, al giudice, oppure puoi inviare una richiesta di sospensione della riscossione all’Agenzia stessa che farà da tramite con l’ente creditore interessato per l’annullamento. Pertanto è sempre sconsigliabile ritirare non agire per sconforto.

Il contribuente che vuole impugnare il ruolo e/o la cartella deve proporre ricorso entro 60 giorni dalla notifica della cartella (artt. 18-22 D. Lgs. n. 546/1992). I termini per proporre ricorso sono sospesi di diritto dal 1 agosto al 31 agosto di ogni anno (art. 1 L. n. 742/1969).

Il contribuente entro 30 giorni da quando ha proposto il ricorso deve – a pena di inammissibilità – costituirsi in giudizio, cioè depositare il proprio fascicolo presso la segreteria della Commissione tributaria provinciale o a mezzo posta raccomandata.

Se prima della cartella il contribuente ha ricevuto un avviso di accertamento o di liquidazione, oppure un atto di contestazione o un provvedimento di irrogazione sanzioni, o un altro atto per cui la legge prevede l’autonoma impugnabilità, può impugnare il ruolo e/o la cartella solo per vizi propri di questi ultimi. Per le controversie di valore non superiore a 20.000 euro, il ricorso produce anche gli effetti di un reclamo e può contenere una proposta di mediazione con ri determinazione della pretesa (art. 17-bis del D. Lgs. n. 546/1992).

Prima di costituirsi in giudizio il contribuente è tenuto a pagare il contributo unificato in base al valore della controversia (art. 13, comma 6-quater, del DPR n. 115/2002), purtroppo sempre presente e chiaramente fastidioso specie se si è nella ragione.

Qualche piccola soluzione però si deve trovare ed ecco che si inizia ad applicare anche la legge sul Sovra-indebitamento, legge Salva debiti e famiglie.

Il Sovra-indebitamento 2019 è stato introdotto dalla legge del 27 gennaio 2012, n.3 come nuova procedura che consente al debitore persona fisica o altro soggetto di trovare un accordo con il creditore davanti al Giudice.

Inoltre si può affermare che spesso Agenzia Entrate Riscossione come faceva la tanto odiata Equitalia invia cartelle esattoriale per importi errati, molto superiori opporre già prescritti o anche già pagati.

Quindi è giusto ricorrere nei casi di errore e cercare di dimostrare anche le responsabilità dei funzionari responsabili degli errori. Talvolta non si rendono conto che dai soldi dipendono delle vite, delle famiglie e un errore può stravolgerle.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pacchetti “antistress “ in hotel di lusso: giornate alla ricerca del benessere
    Alternare il lavoro con il riposo, mettendo in pausa la routine quotidiana aggiunge una diversione alla vita e permette la splendida occasione di fare esperienze insolite, conoscere luoghi, persone e sopratutto non avere un’agenda giornaliera. In una società iperattiva è quindi indispensabile la ricerca dell’equilibrio perduto anche solo attraverso esclusivi pacchetti antistress in hotel di […]
  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]

Categorie

di tendenza