Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Inizia la 3^ rassegna “Alla riscoperta del patrimonio organario della Val di Non”

Pubblicato

-

Presentata in conferenza stampa lo scorso 28 giugno la 3^ edizione della rassegna musicale “Alla riscoperta del patrimonio organario della Val di Non” dal 5 al 19 luglio prossimi.

Nell’ambito dei progetti culturali riguardanti musica e letteratura, la Comunità della Valle di Non ha deciso di appoggiare per il terzo anno consecutivo l‘Associazione Mons. Celestino Eccher – Smarano International Organ Accademy – nell’organizzazione di tre concerti d’organo che si terranno a Fondo, Revò e Ton, con il patrocinio dei rispettivi comuni.

Presenti alla presentazione il Presidente della Comunità della Val di Non Silvano Dominici, il Presidente dell’Associazione Mons. Celestino Eccher Giacomo Corrà, e la Coordinatrice dell’Associazione D.ssa Romina Zanon.

Pubblicità
Pubblicità

Il Presidente Corrà illustra il programma ed il repertorio, presentando gli organisti e spiegando alcune caratteristiche sugli organi esistenti nelle varie chiese della Val di Non: “Sono all’incirca una trentina, ma di antichi solamente quattro, di fine ‘600, nelle chiese di Rumo, Tassullo, Denno e Sanzeno, alcuni sono più recenti, fine ‘800, altri ancora sono moderni, costruiti negli anni ’20 e ’30 e differiscono da quelli antichi per un particolare meccanico, sono stati dotati di un piccolo relè elettrico, che andava a sostituire le stecche. Vorrei sottolineare, per quanto riguarda l’organo che si trova nella chiesa di Denno, la necessità urgente di restauro. L’organo della chiesa di Sanzeno, invece, è uno strumento molto raro nel panorama italiano, definito ‘Unicum’, perchè è stato costruito in due parti: metà italiano e metà tedesco; uno strumento molto apprezzato da tutti gli organisti”

Il Presidente Dominici sottolinea: “Dopo tre anni Questa rassegna è una collaborazione consolidata. Anche in piccole realtà locali come le nostre esistono organi storici, e tutta la valle viene valorizzata internazionalmente grazie alla Smarano Accademy. La Scuola si basa non solo su metodi tradizionali, ma anche su nuove tecnologie, specialmente nella metodologia di comunicazione. Infatti tutti i concerti di Smarano saranno visibili in diretta streaming. Noi, popolo confinato nel territorio, grazie all’Accademia possiamo sfruttare la rete, i contatti internazionali, e attraverso i social, i siti internet, superare le barriere e far conoscere il nostro patrimonio culturale davvero unico. Smarano Accademy ha avuto una visione orientata sul mondo di coinvolgere il territorio; questo è motivo di orgoglio anche per i paesani, oltre che per gli enti coinvolti, di poter diffondere questi concerti a carattere internazionale”.

La Dott.ssa Zanon aggiunge: “Valorizzare gli organisti è il nostro scopo, attraverso queste Masterclass abbiamo avuto una classe proveniente dal Conservatorio di Beirut, e gli allievi sono stati veramente entusiasti di questa esperienza sperimentata qui da noi. Oltre all’Università del Libano, a maggio ha partecipato anche il Conservatorio di Verona. Poi, nei mesi di ottobre, novembre e dicembre prossimi terremo una Masterclass di improvvisazione e composizione con partecipanti da tutt’Italia”.

Pubblicità
Pubblicità

Qui di seguito il programma completo di tutti i concerti:

la rassegna prenderà il via venerdì 5 luglio alle ore 20.45 a Fondo presso la Chiesa S. Martino Vescovo, con il concerto dell’Ensemble Harmonia Etherea, guidato dal trentino Stefano Rattini, organista titolare della Cattedrale di Trento e docente di Teoria, Analisi e Composizione presso il Liceo Musicale di Trento. Accompagnato dal soprano Petra Sölva e dalla flautista Caroline Mayrhofer, Rattini eseguirà all’organo Ciresa (1977) un ricco programma con brani di G.P.Telemann, D.Buxtehude, A.Vivaldi, G.F.Haendel, F.Couperin, G. Fauré e M.E.Bossi.

A seguire, il 12 luglio, sempre alle 20.45, siederà all’organo Mascioni (1941) della Chiesa S. Stefano di Revò il noto musicista trentino Simone Vebber, vincitore di oltre dodici premi in concorsi nazionali ed internazionali. Con alle spalle un’intensa attività concertistica che lo ha condotto a suonare in veste di solista nei più importanti festival organistici internazionali (Vienna, Copenhagen, Parigi, Bordeaux, Milano, Beirut, ecc.), Simone Vebber terrà un intenso concerto con musiche di A. Corelli, J.S.Bach, J.Haydn, J.C.H.Rinck e F.Liszt.

Il ciclo di concerti si chiude a Vigo di Ton, venerdì 19 luglio alle ore 20.45, con il concerto del cremonese Marco Fracassi, musicologo, docente d’organo al Conservatorio di Trento e Direttore stabile dell’Orchestra e Coro ‘La Camerata di Cremona’, oltre che de ‘I Solisti di Cremona’. Fracassi offrirà al pubblico pagine di J.P. Sweelinck, G.Frescobaldi, D.Zipoli, D.Buxtehude, T.Albinoni, A.Corelli, A.Vivaldi e J.S.Bach, che eseguirà all’organo della Chiesa S. Maria Assunta, costruito nel XVIII sec. da un autore ignoto.

Durante l’estate un’altra serie di concerti intitolati “Quasi una fantasia…”: la nuova proposta concertistica dell’accademia di Smarano formata da un’amplissima galleria sonora che includerà ottoni, corde, archi e strumenti da tasto (pianoforti, fortepiani, organi e cembali), suonati alcuni dei più importanti musicisti del panorama musicale nazionale e internazionale (primo fra tutti Malcolm Bilson, per la prima volta in Trentino, che verrà insignito del secondo Premio alla Carriera dell’Accademia di Smarano). La rassegna prenderà il via il prossimo 25 luglio con 11 appuntamenti fino al 21 agosto 2019.

Tutti i concerti sono ad ingresso libero.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]
  • Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
    La classifica del World Happiness Report parla chiaro: per il terzo anno di fila il posto più felice del mondo sarebbe la Finlandia. Il World Happiness Report è una classifica redatta dalla United Nations Sustainable Development Solutions Network in base ai dati del Gallup World Poll. Mentre il primo posto vede i colori della bandiera […]
  • Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
    Se pensi che i fiordi norvegesi siano belli, potrebbe interessarti fare una bella vacanza alle Isole Lofoten. Un luogo da sogno, un arcipelago simile a un’appendice di montagne frastagliate incredibilmente belle che si protendono nel Mare di Norvegia a ovest di Narvik. Le varie isole sono unite dalla E10, un’impresa di ingegneria altrettanto impressionante come […]
  • X-Bionic Sphere: in Slovacchia un vero paradiso per gli amanti del lusso e dello sport
    Non tutti sanno che a Samorin, in Slovacchia, esiste un vero e proprio paradiso per atleti e per appassionati di lusso e sport. X-Bionic® Sphere è un complesso di hotel e strutture sportive dove il lusso ed il comfort vanno a braccetto con tutte le esigenze di atleti, famiglie e visitatori. L’Hotel offre un servizio di […]
  • Boscareto Resort and Spa: ritrovate la giusta quiete tra vini, buon cibo e paesaggi mozzafiato
    Immerso tra le colline, il Boscareto Resort & Spa rivela la sua bellezza nell’incantevole panorama su cui si affaccia, nei colori dei vigneti e nel meraviglioso territorio delle Langhe, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Alba è punto di partenza e di arrivo per chi viaggia nella zona, con i suoi caffè, le chiese, la storia romana […]

Categorie

di tendenza