Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Inaugurata a Cles la mostra “La flora del Monte Peller”

Pubblicato

-

Sabato 29 nell’atrio del Municipio di Cles è stata inaugurata la mostra “La flora del Peller”, allestita dal ‘Gruppo Micologico Anaune – Giorgio Luchi’, con il patrocinio della Cassa Rurale Val di Non e della Farmacia De Maffei di Cles.

Ad accogliere i presenti il Consigliere del Gruppo Micologico Mariano Bonanno, che introduce il Prof. Roberto Lucchini, esperto micologo del Gruppo: “Abbiamo allestito questa mostra perchè pensiamo che oltre a quella ‘storica’ sui funghi, potesse interessare molto anche una sui fiori. Per arrivare al Monte Peller si sale prima sulla Montagna di Cles, passando per zone, conosciute da tutti, come il Bersaglio, poi le Boiare, il Verdè, i Malgaroi fino a giungere al Rifugio sotto il Monte Peller. Il Peller è una montagna da sempre amata dai clesiani per vari motivi, ed ha una ricchezza, una varietà e una unicità di flora, che ci ha spinto, come Gruppo, a realizzare un libro, “La flora del Peller” in collaborazione con il Corpo Forestale. Il volume è bello, oltre che per gli amanti dei fiori, per i nomi delle piante, per conoscere vari ambienti distinti. Ad ogni tipo di flora corrisponde una varietà di ambiente dove cresce, come l’altezza, zone umide, aride, la roccia, il terreno fertile dove ci sono le malghe, una montagna veramente ricca di fiori. Il Gruppo Anaune Micologico è un’associazione che svolge numerose attività, ma è particolarmente attiva in autunno, periodo di funghi; tutti gli eventi solitamente vengono segnalati in Pro Loco.”


La parola passa al Sindaco di Cles, Arch. Ruggero Mucchi: “La mostra dei fiori è sempre molto apprezzata dalla gente. Per l’esposizione sono stati sacrificati tanti fiori, ma sono stati tolti alla montagna per una giusta causa, per far scoprire qualcosa di meraviglioso anche a chi non è proprio un appassionato, ma in chi la ammira può nascerne una passione. Quest’anno sia sul Peller che sul Monte Cles ci sono una quantità strepitosa di fiori, ma non togliamoli al loro ambiente, basta portarsi la macchina fotografica e scattare delle belle foto. Il Comune ha organizzato parecchie iniziative inerenti la montagna, per appassionare i clesiani a riappropiarsene. Sono sempre benvenuti anche i turisti; sicuramente questo ‘vivere la montagna’ creerà degli effetti collaterali, ma a quelli penseremo a tempo debito. Come Comune recentemente abbiamo rivisitato la toponomastica dei sentieri, segnalando alcuni nuovi percorsi adatti alle biciclette elettriche. L’importante è riuscire a trovare sfogo, divertimento e relax quando si va in montagna. Il Comune apprezza molto l’enorme lavoro da sempre svolto dal Gruppo Micologico a favore della Comunità”.

Pubblicità
Pubblicità

L’Assessore alla Montagna Diego Fondriest fa presente quanto sia fondamentale l’equilibro per la montagna: “Tutti coloro che sfruttano la montagna, i clesiani, i turisti, gli sportivi, gli imprenditori, devono preservarla. Anche le opere svolte in questi ultimi quattro anni devono servire come linea guida per il futuro. Grazie anche all’aiuto del Corpo Forestale, qui rappresentato dal Sovrintendente Giuliano Failoni, e coadiuvato da Adriano Taller“.

L’Assessore alla Cultura Avv. Vito Apuzzo interviene consigliando di prolungare la mostra, se possibile, anche alla giornata di lunedì, così sarebbe visibile a molte più persone, specialmente quelle che si dovranno recare in Comune, visto che l’esposizione è nell’atrio del Municipio.

Pubblicità
Pubblicità


A questo punto la sottoscritta (Orietta Coletti) è invitata a presentare il libro ‘Luciano Debiasi – Il camoscio del Peller’, causa la mancanza degli autori e del protagonista. Nel mio breve intervento ribadisco le parole del Sindaco, peraltro già riportate nell’articolo di presentazione della mostra, ” I fiori sono stupendi da vedere nel loro habitat naturale; possiamo invece portarceli a casa, e per sempre, semplicemente scattando una bella fotografia”.

“Ripropongo il manoscritto, in sostituzione di Walter Corradini, autore del volume, scritto a quattro mani con Giuseppe Mendini, perchè questo libro si associa molto bene con la mostra odierna, ‘La flora del Peller’; infatti nel volume si parla di montagna, con il ‘Camoscio del Peller’ Luciano Debiasi, che oltre a essere un eccellente sportivo, è da sempre un grande appassionato di montagna. Questo libro è dedicato a lui, ma si scrive anche di altri sport, di campioni del mondo, come Maurizio Fondriest che ha curato la prefazione, di Costantino Bertolla, un altro clesiano campione del mondo di corsa in montagna, e di tanti altri sportivi, perchè la Val di Non ha dato i natali a tantissimi campioni. La presentazione è avvenuta in maggio, (qui l’articolo ) con una notevole affluenza di pubblico, e molti di voi conoscono sia il libro che Debiasi; per concludere voglio ricordare che il ricavato della vendita sarà devoluto in beneficenza ad una missione in India”.

La mostra rimarrà aperta sabato e domenica con orario 10,00 – 12,00 e 15,00 – 19,00.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Spotify crea playlist personalizzate per i propri animali domestici: l’obiettivo è alleviare stress e ansia
    A casa durante le pulizie o sotto la doccia, in palestra mentre ci si allena e si fatica, ed in macchina alla radio con i brani preferiti: la musica sembra accompagnare e addolcire da sempre le giornate, diventando spesso colonna sonora di momenti importanti ed indimenticabili della nostra vita. In molti casi, le canzoni a […]
  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]

Categorie

di tendenza