Connect with us
Pubblicità

Trento

Individuati e denunciati dalla Polfer due Writers mentre stavano imbrattando un treno a Roncafort

Pubblicato

-

Il 26 giugno 2019 due giovani di Bolzano, P.S. e O. H. entrambi 19enni, sono stati fermati dalla Polizia Ferroviaria di Trento mentre stavano disegnando dei graffiti su alcuni vagoni ferroviari e denunciati in stato di libertà per danneggiamento.

Il fenomeno “writers” può sembrare un problema minore ma imbrattare i vagoni ferroviari significa spesso procurare danni per centinaia di migliaia di euro, denaro necessario per la pulizia ed il ripristino in esercizio.

Inoltre, un aspetto non secondario è il fermo delle vetture o addirittura di interi convogli per giorni con ricadute negative per il servizio all’utenza.

Pubblicità
Pubblicità

La Polizia Ferroviaria del Compartimento di Verona e il Trentino Alto Adige, costantemente attenta alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, negli ultimi periodi ha intensificato i controlli e il monitoraggio dei luoghi più interessati da tale fenomeno, anche con il ricorso a strumenti di videosorveglianza sempre più connessi ai territori limitrofi dei singoli scali ferroviari.

Ma proprio per questo tipo di reati le indagini fatte secondo i canoni più classici dell’investigazione risultano insostituibili: osservazione, analisi degli eventi, appostamenti, scambio e ricerca di informazioni sul posto ed infine tanta perseveranza nello sviluppare l’attività specie in orari serali e notturni.

Nel corso di un servizio predisposto al fine di contrastare tale fenomeno, gli agenti della Polizia Ferroviaria di Trento sono intervenuti all’interno dello scalo Trento-Roncafort dove notavano i due ragazzi nell’atto di graffitare le fiancate di alcune carrozze ferroviarie.

I giovani, visti arrivare gli agenti della Polfer, si sono dati alla fuga non prima di essersi sbarazzati di uno zaino pieno di bombolette ma sono stati fermati dopo un breve inseguimento a piedi. Sul posto sono state rinvenute anche due macchine fotografiche e tre telefoni cellulari.

Dopo aver sequestrato tutto il materiale rinvenuto, con la collaborazione del Settore di Polizia Giudiziaria del Compartimento di Verona, l’attività di indagine è proseguita con la perquisizione delle abitazioni dei due denunciati, dove è stato trovato un vero e proprio “armamentario” da writer: 350 bombolette spray di vari colori, 400 tappi erogatori, numerosi schizzi e disegni di “tag” (la ‘firma’ del writer).

Tutto materiale utile alle indagini che saranno sviluppate per verificare se la loro “firma” sia finita anche su vagoni di altri treni e quindi collegarli ad altri danneggiamenti e imbrattamenti.

A conclusione delle operazioni i due giovani, uno dei quali risulta essere già segnalato lo scorso anno per un fatto analogo, sono stati affidati alle rispettive famiglie.

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “CrowdWine”, l’originale sistema per sostenere le piccole cantine italiane
    In un momento storico in cui l’intero settore del vino italiano ed internazionale sta vivendo un profondo cambiamento strutturale, relazionale e sopratutto commerciale è nata un’idea per sostenere le piccole e medie cantine italiane. L’idea prende spunto direttamente dal più noto crowdfunding, tentando di avvicinare i consumatori con i produttori attraverso l’ormai utilizzatissimo sistema di […]
  • Coronavirus: un team di giovani donne progetta ventilatori polmonari con ricambi di automobili
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus ha colpito anche angoli di mondo già molto fragili come L’Afghanistan, Paese precedentemente dilaniato da decenni da guerre e dittature che, dopo l’arrivo del Coronavirus rischia di mettere definitivamente in ginocchio il fragile sistema sanitario. Nonostante il Governo di Kabul abbia adottato i più noti sistemi prevenzione, come il distanziamento sociale […]
  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]

Categorie

di tendenza