Connect with us
Pubblicità

Trento

Sea Watch, Ghezzi insulta Mara Dalzocchio e la lega: «Non ci fate paura, siete razzisti e violenti contro i migranti»

Pubblicato

-


Botta e risposta fra la capogruppo della Lega in consiglio provinciale Mara Dalzocchio e Futura 2018, il partito di Paolo Ghezziessere umano“.

Ghezzi ha dichiarato che «Carola, la capitana della nave, ha deciso che non poteva restare inerme davanti a una legge ingiusta. Ha scelto di disobbedire. Sul valore della disobbedienza civile ci ha insegnato tanto Hannah Arendt. Non abbassiamo la testa di fronte a oppressione e ingiustizia. Ora tocca a noi sostenere Carola, tocca a noi dire basta a questa disumanità».

Mara Dalzocchio ha subito rotto gli indugi replicando: «Leggo con stupore il comunicato firmato dal direttivo di Futura 2018 a sostegno dell’attracco, illegale perché non autorizzato, operato dalla nave Sea-Watch 3 che trasporta 42 migranti imbarcati al largo delle coste Libiche e trasportati fino al largo di Lampedusa. Ricordo che il capitano della Sea-Watch 3, la tedesca Carola Rackete, ha ignorato l’alt della Guardia di Finanza, sfidando le autorità italiane e proseguendo fino ad entrare nelle nostre acque territoriali».

Pubblicità
Pubblicità

E ancora: «Alla luce di tutto ciò, il direttivo di Futura non solo elogia l’azione di un capitano straniero che si fa beffe delle leggi italiane, la cui validità è stata riconosciuta solo pochi giorni fa anche dalla Corte dei diritti umani di Strasburgo, ma accusa lo stato di diritto italiano di essere privo di umanità. Voglio ricordare che le politiche migratorie lasche e i flussi incontrollati, come avvenuto in Italia nell’ultimo quinquennio, hanno prodotto migliaia di morti in mare e decine di migliaia di disoccupati nelle nostre strade. Il modo migliore per contrastare i decessi dei migranti è dissuadere loro dal partire, e questo è quello che è stato ottenuto dal Ministro degli Interni Matteo Salvini con la politica dei porti chiusi. I numeri parlano chiaro, insieme al blocco degli sbarchi sulle coste italiane è crollato anche il numero di morti in mare: oltre l’80% in meno i cadaveri rinvenuti nel Mediterraneo durante il 2019 rispetto all’anno precedente. E’ per questo che, proprio per prevenire tragedie umanitarie, è necessario perpetrare con fermezza e decisione la politica del rigore migratorio dimostratasi vincente».

Ghezzi ha subito contro replicato a Mara Dalzocchio: «Quanto compiuto dalla capitana e dall’equipaggio della Sea Watch 3 è un atto di disobbedienza civile che noi appoggeremo sempre, sempre con maggiore forza. Chi apertamente, a testa alta, senza sottrarsi alle autorità, disponibile a pagare un prezzo personale, viola una legge per motivi umanitari, per dare una possibilità di vita a 42 sofferenti, compie un atto di disobbedienza civile».

Pubblicità
Pubblicità

Poi gli insulti contro la lega: Esiste una incolmabile differenza tra la disobbedienza civile della capitana Carola Rackete e la vostra istigazione all’illegalità. E aggiungiamo anche al razzismo e alla violenza contro i migranti. Questi sono i veri reati di cui un giorno dovrete rispondere. No, consigliera Dalzocchio, non ci prendete in giro. Non ci fate paura. L’interesse superiore del salvare vite umane prevale su ogni regola o divieto».

Parole gravissime quelle pronunciate da Futura 2018. 

Ora bisogna vedere qual è il filo che divide la disobbedienza civile dal resto.

In molti infatti potrebbero pensare che per disobbedienza civile non potrebbero essere pagate le tasse, le bollette della luce, il pane dal panettiere, e la benzina dal benzinaio o magari sentirsi liberi di stuprare, rubate e uccidere.

La sinistra Trentina come sempre demolisce le posizioni (legittime) di un avversario non attraverso lo scambio dialettico, bensì adoperando lo strumento sempre efficace della denigrazione, dell’intimidazione e delle offese, una sorta di avvelenamento sistematico del dibattito pubblico; tipico atteggiamento di chi, pur di imporre la sua visione, è pronto a tutto.

Questo per portare al caos assoluto, nel nome di una male indirizzata teoria della generosità, dell‘accoglienza e della non distinzione, che è la base del politicamente corretto.

Il discorso della sinistra alla fine è sempre il solito: “Per i nemici le leggi si applicano, per gli amici si interpretano”

E i maligni bisbigliano: «Come mai questi della sinistra non sono venuti a sostenere quelli del Mercatone Uno, della Whirlpool e delle decine di fabbriche che sono state chiuse in silenzio sena finire sotto i riflettori della cronaca». 

E Matteo Salvini, insieme al 37% degli italiani naturalmente ringrazia. 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]
  • Il dipinto ritrovato: torna a casa il “ritratto di signora” di Klimt
    22 febbraio 1997: presso la Galleria Ricci Oddi di Piacenza scompare il “Ritratto di Signora”, una delle opere dell’artista austriaco Gustav Klimt risalente al 1916/17. La cornice abbandonata sul tetto dopo il furto era tutto ciò che restava di una delle splendide e più discusse opere di Gustav Klimt. La tela originale, si suppone infatti […]
  • Regno Unito: dal 2035 vietata la vendita di auto diesel e benzina
    Il settore delle auto elettriche è nella sua piena espansione, sebbene le quote di mercato rimangono ancora a livelli inconsistenti. Infatti, i principali costruttori stanno investendo cifre immense per crescere ulteriormente ed accompagnare la produzione verso uno sviluppo ed un acquisto di massa. Il problema delle emissioni derivanti dalle automobili, è stato preso di petto […]

Categorie

di tendenza