Connect with us
Pubblicità

Trento

Una mappatura del cervello per curare i Tumore. Un convegno a Trento

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

È una vera e propria rivoluzione tecnologica quella che si sta verificando nel mondo della chirurgia neuro-oncologica: le nuove tecniche permettono infatti di asportare i tumori cerebrali (gliomi) rispettando le funzioni cognitive a vantaggio della qualità di vita dei pazienti.

Oggi è possibile pianificare gli interventi tenendo conto delle connessioni cerebrali dei pazienti, che recuperano meglio e più in fretta, grazie anche a innovative tecniche di riabilitazione neuro cognitiva (come la stimolazione magnetica cerebrale).

Durante l’intervento il paziente è sveglio (in analgesia) e il chirurgo opera seguendo la mappa dei circuiti cerebrali (connettoma) rilevati in fase intra-operatoria e dalla risonanza magnetica funzionale.

Pubblicità
Pubblicità

Di questo si parlerà al convegno internazionale “Connect Brain vol.II”, organizzato dall’Unità operativa di Neurochirurgia della Azienda provinciale per i servizi sanitari in collaborazione con la Fondazione Bruno Kessler e TrentinoSalute4.0. Connect Brain – che si tiene nella sede Fbk di Povo dal 20 al 22 giugno e vedrà confrontarsi i massimi esperti internazionali di neuroscienze, chirurgia neuro-oncologica e di riabilitazione cognitiva – è stato presentato oggi alla presenza dell’assessore provinciale alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia Stefania Segnana, il direttore generale di Apss Paolo Bordon.

Il direttore dell’U.o di Neurochirurgia Franco Chioffi, co-direttore del corso insieme a Silvio Sarubbo, neurochirurgo dell’ospedale Santa Chiara di Trento, Paolo Avesani responsabile NILab, Laboratorio congiunto Fondazione Bruno Kessler e Università di Trento e Stefano Forti, responsabile linea Health and Wellbeing di FBK. “Connect Brain” si articola in un corso teorico-pratico che fornisce una panoramica aggiornata sugli strumenti e i concetti provenienti dalla ricerca nell’ambito delle neuroscienze e sulle più affidabili tecniche di mappatura e monitoraggio utilizzate nella chirurgia cerebrale.

L’evoluzione tecnologica sta quindi cambiando l’approccio della chirurgia dei tumori cerebrali, con gli esperti che stanno lavorando per eseguire l’intervento chirurgico (resezione) a misura di paziente nel difficile equilibrio tra maggiore sopravvivenza e buona qualità della vita.

Pubblicità
Pubblicità

“Ancora una volta il nostro territorio, dove le eccellenze nel campo scientifico hanno modo di esprimersi e svilupparsi al meglio, ospita un evento di grande rilevanza per la medicina, la chirurgia e la cura dei tumori”, ha sottolineato l’assessore Segnana.

“Dopo la prima edizione del 2015 torna a Trento un convegno animato da esperti capaci di operare il paziente sveglio: un approccio che apre a prospettive un tempo impensabili, non solo per la cura dei tumori ma anche per altre patologie cerebrali e più in generale per la riabilitazione di varie patologie neurologiche. Eventi come Connect Brain – ha concluso Segnana – aiutano ad intensificare lo scambio di saperi con risvolti estremamente positivi”.

“Grazie al prezioso lavoro dell’U.o di Neurochirurgia – ha sottolineato il dg di Apss Bordon – oggi abbiamo l’opportunità di ospitare a Trento i massimi esperti internazionali di neuroscienze e chirurgia neuro-oncologica, grazie a cui potremmo avere uno sguardo complessivo e approfondito sulle nuove tecniche di mappatura cerebrale, capaci di aprire nuove strade alla chirurgia. Da qui si può generare un circolo virtuoso in cui l’applicazione di metodi innovativi migliora, da un lato, i risultati medico-chirurgici e, dall’altro, fornisce preziose informazioni per incrementare in generale le competenze e la capacità di pianificazione di interventi sempre più complessi”.

Ad entrare nel dettaglio tecnico-scientifico, anticipando i temi che saranno approfonditi nel convegno, sono stati i direttori della seconda edizione di Connect Brain.

“La mappatura dell’assetto funzionale cerebrale, mediante le valutazioni neuropsicologiche pre-operatorie e la risonanza magnetica funzionale ha rivoluzionato l’approccio chirurgico ai tumori neurologici, soprattutto i gliomi”, ha spiegato Franco Chioffi:

“L’awake surgery è una tecnica consolidata che consente l’asportazione di tumori intra-cerebrali, risvegliando il paziente con un buon controllo dell’analgesia, per l’esecuzione di test che consentono una maggiore sicurezza nella preservazione delle funzionali cerebrali monitorizzabili, e quindi con un miglior risultato per il paziente”.

“La moderna neurochirurgia oncologica – ha sottolineato Silvio Sarubbo – non ha più oggi solo l’obiettivo di asportare il tumore, ma di rimuovere la massa preservando al meglio la funzionalità cognitiva, ad esempio il linguaggio, la comprensione, la memoria, le capacità esecutive da cui dipende la qualità della vita dei pazienti”. Grazie alla capacità plastica del cervello – ha proseguito Sarubbo – è possibile impostare una chirurgia in più fasi:

“Il neurochirurgo potrebbe non rimuovere tutto il tumore per non compromettere delle funzionalità. Contando sulla capacità del cervello di riorganizzarsi, può quindi pianificare un altro intervento in un tempo successivo, per completare la resezione, sempre con lo scopo di ridurre al minimo il rischio di deficit cognitivo”.

Paolo Avesani di Fbk si è concentrato invece sugli aspetti più pratici della tre giorni di Connect Brain: veri e propri laboratori che consentiranno ai neurochirurghi di sperimentare nuovi metodi e strumenti offerti dalla “neuroinformatica” a supporto dell’intervento neurochirurgico, come le neuro immagini che aiutano a caratterizzare la connettività cerebrale.

Connect Brain punta dunque a fornire una panoramica aggiornata sugli strumenti e i concetti provenienti dalla ricerca nell’ambito delle neuroscienze e sulle tecniche di mappatura e monitoraggio utilizzate nella chirurgia cerebrale. Con dei focus dedicati anche alla riabilitazione neuro cognitiva passando attraverso le soluzioni della chirurgia dell’epilessia e della neurochirurgia vascolare.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 ore fa

Teatro di Villazzano, al via la gara per rinnovare la gestione

Trento2 ore fa

Concessione A22, il presidente Fugatti: finanza di progetto unica alternativa alla gara

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Un incendio da domare e delle persone bloccate: a Cis la manovra (con inaugurazione della nuova autobotte e del gommone) dei Vigili del Fuoco

Cui Prodest3 ore fa

Faust di Gounod alla Fenice di Venezia

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

1920-2020(+2): la Banda Comunale di Tuenno festeggia 100 anni di storia

Trento4 ore fa

Coronavirus: 81 nuovi positivi, 54 pazienti ricoverati, di cui 3 in rianimazione

Bolzano4 ore fa

7.000 Scützen sfilano per il centro storico di San Martino in Passiria – IL VIDEO

Arte e Cultura4 ore fa

Finissage Depero New Depero: grande festa nel Giardino delle Sculture

Valsugana e Primiero4 ore fa

Follia in monopattino sulla statale 47 – IL VIDEO

Bolzano4 ore fa

Controllo dei passi: multato un centauro su tre

Vita & Famiglia4 ore fa

Pro Vita e Famiglia lancia l’allarme sulla Giornata sull’Omotransfobia: «Emergenza è fake news, no indottrinamento scuole»

Trento4 ore fa

Il 17 maggio si accende una luce sulle neurofibromatosi

Valsugana e Primiero4 ore fa

Lega Trentino: Mauro Piva e Aldo Chirico segretari di Borgo Valsugana e Levico Terme

Trento4 ore fa

Concerto di Vasco Rossi, ecco le vie e i parcheggi dove sarà vietata la sosta con rimozione forzata

Trento4 ore fa

Trentino Music Arena, Segnana: “Grande attenzione verso le persone con disabilità” in occasione del concerto di Vasco

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento4 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

Trento5 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza