Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il cuore grande della Val di Non per i bambini del Kenya: raccolti 6.630,37 euro grazie al “Live Aid”

Pubblicato

-

Più di 700 persone hanno partecipato sabato 25 maggio all'evento di beneficenza "Val di Non Live Aid"

La serata di beneficenza “Val di Non Live Aid” del 25 maggio scorso è stata un successo. E questo grazie alle 700 persone presenti, all’impegno delle ragazze e dei ragazzi dei Gruppi Giovani 4 Ville e Tuenno, alla musica, alla voce e al carisma di Igor Portolan e della Valium Band, all’associazione Nuvola che ha preparato 450 pasti, alle amministrazioni comunali di Ville d’Anaunia e di Cles, a MelaMango e ai tantissimi volontari coinvolti.

A confermarlo arrivano ora anche i numeri ufficiali dell’evento, che parlano di 6.630,37 euro di entrate nette (14.422 euro di entrate lorde a cui vanno sottratte le spese pari a 7.791,63 euro).

Una cifra che per gran parte, ovvero 5 mila euro, sarà utilizzata per la realizzazione all’orfanotrofio Shalom Home gestito da padre Francis Gaciata a Mitunguu, in Kenya, di 40 letti con relativo materasso per i bambini entrati quest’anno, di una ventina di banchi per la scuola con le sedie e di un’ottantina di panche per la sala polifunzionale.

Pubblicità
Pubblicità

I 1.630,37 euro restanti serviranno invece quale offerta a favore dell’orfanotrofio in occasione della visita che sarà programmata prossimamente per attività di volontariato da parte dei Gruppi Giovani 4 Ville e Tuenno.

Un gruppo di bambini di Shalom Home con indosso la maglietta di MelaMango

Pubblicità
Pubblicità

Ogni sera, prima di coricarsi, i bambini di Shalom Home si riuniscono in preghiera per ricordare i benefattori, come voi, che contribuiscono a offrire loro una concreta speranza di futuro migliore – scrive la presidente di MelaMango Giuliana Cova nella lettera di ringraziamento a tutti i partecipanti –. Sono consapevoli del privilegio che è stato loro offerto, tanto che il loro impegno nello studio è straordinario: all’interno del grande distretto territoriale di Meru, che conta 30 scuole primarie, risultano infatti sempre tra i migliori, a volte i primi, per risultati dell’esame finale (tipo Invalsi) di terza media”.

Un’ulteriore dimostrazione di quanto importante sia l’attività di MelaMango. E di quanto lo sia il sostegno di tutta la Val di Non.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Ville d’Anaunia: Nanno sotto i riflettori, è iniziato il Censimento della popolazione e delle abitazioni

Pubblicato

-

Ha preso avvio nel Comune di Ville d’Anaunia il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Tradizione, storia, economia: a Taio torna la “Fiera dei Santi”

Pubblicato

-

Alberto Mosca (a sinistra), Elisa Chini (al centro) e Armando Larcher (a destra) illustrano i dettagli delle varie iniziative

Taio si prepara a vivere un finesettimana all’insegna della trazione, dell’economia e della storia. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Mollaro, auto si ribalta e finisce su un fianco alla rotatoria

Pubblicato

-

Attimi di paura la notte scorsa intorno all’una, quando un’auto si è ribaltata alla rotonda in cima al paese di Mollaro, dove si congiungono le strade che portano a Torra e a Tuenetto, finendo su un fianco. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza