Connect with us
Pubblicità

Giudicarie e Rendena

Frontale fra due pullmini a Madonna di Campiglio: 7 feriti, 3 gravi

Pubblicato

-

Sono sette le persone rimaste ferite nell’incidente avvenuto sulla strada che attraversa le Dolomiti di Brenta, da Madonna di Campiglio a Campo Carlo Magno.

L’incidente è avvenuto poco prima delle 15.30 di oggi pomeriggio, mercoledì 19 giugno e ha visto protagonisti due pullmini adibiti al trasporto persone che si sono scontrati frontalmente.

Sul posto sono arrivate 4 ambulanze, i Vigili del Fuoco volontari di Madonna di Campiglio e l’elisoccorso che si è alzato da Trento.

Pubblicità
Pubblicità

Sono state ricoverate all’ospedale di Tione tre persone, fra cui una quindicenne, che sono ritenute gravi.

Altre 4 persone sono state trasportate all’ospedale di Santa Chiara e al Santa Maria del Carmine di Rovereto.

Queste, due ragazze di 15 anni, un ragazzo di 14 anni, e un uomo di 52 anni non sarebbero gravi.

Gravi invece le ripercussione sul traffico. La strada infatti è rimasta chiusa fino alle 18.00

Pubblicità
Pubblicità

Giudicarie e Rendena

Pinzolo, potenziato il servizio prelievi a favore di residenti e turisti

Pubblicato

-

“Esprimo la mia personale soddisfazione e ringrazio per l’impegno l’azienda sanitaria che ha coordinato l’iniziativa con l’obiettivo di dare una risposta sia ai residenti che ai numerosi turisti, soprattutto anziani, che visitano il Trentino durante la pausa estiva”, così l’assessore alla salute Stefania Segnana nel presentare il potenziamento del servizio di prelievo presso la AFT (Aggregazione Funzionale Territoriale di Medicina Generale) di Pinzolo.

Dal 23 luglio e fino al 18 settembre sarà possibile sottoporsi a prelievo del sangue nelle giornate di – martedì, giovedì e venerdì – dalle ore 7.30 alle ore 8.30 –

A partire dal 19 settembre è previsto un calo dell’afflusso turistico e per tale motivo l’offerta del punto prelievi ritornerà ad essere attiva il martedì ed il venerdì.

Pubblicità
Pubblicità

Dai dati forniti risulta infatti che agli abituali utenti del punto prelievo di in via Genova, durante i mesi estivi si aggiungono numerosi turisti, pazienti che necessitano di controlli del sangue settimanali.

Per rispondere a questa esigenza è stato potenziato il servizio aggiungendo un giorno – il giovedì – al calendario già in essere.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Giudicarie e Rendena

Storo: motociclista sorpreso a 101 km/h nel centro abitato

Pubblicato

-

Durante il fine settimana la Polizia locale ha effettuato numerosi controlli sulla SS237 del Caffaro e sulla 240 della Valle di Ledro.

Sono state più di venti le multe accertate, per lo più contestate a motociclisti provenienti dalla provincia di Bergamo.

In cinque casi è stata contestata la modifica dello scarico che rendeva il veicolo molto più rumoroso, mentre le altre sanzioni hanno riguardato sorpassi azzardati e velocità eccessiva.

Pubblicità
Pubblicità

In centro abitato a Storo (limite 50 km/h) un motociclista è stato sorpreso a 101 km/h. Per l’uomo è scattato il ritiro immediato della patente, la sospensione da uno a tre mesi, la riduzione di sei punti dalla patente e una multa di 544 euro.

Il sindaco di Storo Luca Turinelli a nome della conferenza dei Sindaci è soddisfatto del lavoro della Polizia  locale con particolare riguardo  alla strada dell’Ampola, dove la forte presenza contemporanea di veicoli, moto e biciclette è da sempre causa di gravi incidenti.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Giudicarie e Rendena

Si ribalta con l’auto a Porte Rendena, 4 feriti uno gravissimo

Pubblicato

-

Brutto incidente sulla strada del comune di Porte Rendena sulla statale 239 di Campiglio poco dopo le 18.00 di oggi.

Un’autovettura dopo aver sbandato si è completamente ribaltata con a bordo 4 persone di nazionalità etiope.

I feriti sono quattro, uno dei quali, un uomo di 43 anni sarebbe in condizioni gravissime.

Pubblicità
Pubblicità

Sul posto sono intervenute due ambulanze di Trentino emergenza insieme ai Vigili del Fuoco locali, che hanno lavorato per estrarre gli occupanti dall’auto.

Nell’incidente non sono stati coinvolti altri mezzi.

Da Trento si è alzato l’elisoccorso che ha trasportato il ferito più grave all’ospedale del santa Chiara.

Due dei feriti sono stati medicati sul posto e per loro non c’è stato bisogno di nessun ricovero.

Il quarto ferito è stato trasportato all’ospedale di Tione con ferite lievi. 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza