Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Ciclismo: Team Sella Bike partenza con il botto per l’associazione presieduta da Ingrid Tezzele

Pubblicato

-

Si sono appena conclusi 3 weekend infuocati e ricchi di soddisfazioni per il Team Sella Bike presieduto da Ingrid Tezzele.

Tutto è iniziato con appuntamento di casa con il l 7° Trofeo Crucolo il 26 maggio, gara valevole come Campionato Regionale ACSI 2019, nonché come seconda  prova del “Circuito delle Valli” ed organizzata proprio dal Team Sella Bike nella località della Val Campelle (Scurelle) in Valsugana.

Gli organizzatori a causa numerosi disagi dovuti al maltempo di ottobre e dopo l’ultima neve arrivata in quota hanno dovuto ridimensionare il percorso con partenza dal prestigioso Rifugio Crucolo per poi salire in quota per percorrere un circuito di 5 km da percorrere per tre volte.

Pubblicità
Pubblicità

Il primo a transitate sotto il traguardo è stato Simone Pintarelli portacolori della Polisportiva Bersntol, nel campo femminile si è imposta Debora Coslop portacolori del Team Bsr.

Per gli atleti di casa primo posto di categoria per Marco Trisotto e il secondo di Alessandra Sassano

La prova, come anticipato, valevole come Campionato Regionale ACSI, ha visto vestire la maglia Alessandra Sannano (woman A), Marco Trisotto (veterano 2), Salvatore Cutispoto (senior 2) e Paolo Sadler (gentleman2) tutti portacolori del Team Sella Bike di Borgo Valsugana

Nella settimana successiva, precisamente il 2 Giugno, sono arrivati altri due ottimi secondi posto di categoria per Alessandra Sassano e Marco Trisotto alla Ozolbike svolta a Revò.

Pubblicità
Pubblicità

Domenica scorsa, il 9 giugno, è andata in scena la terza prova del “Circuito delle Valli” a Tres con la “Predaia Superbike”, sicuramente una della prove più impegnative di tutto il circuito.

Ancora una volta sul 2° gradino del podio un soddisfattissimo Marco Trisotto  ed Alessandra Sassano

Ad oggi si sono svolte 3 delle 6 prove del “Circuito delle Valli” ed i portacolori del Team Sella Bike, Marco Trisotto  ed Alessandra Sassano sono primi nelle rispettive classifiche di categoria, mentre il team si trova attualmente al 3° posto della classifica generale riservata alle squadre, preceduta dal Team Bsr ( e dal Predaia Bike TEAM.

Prossimo appuntamento sarà a Revò il 30 Giugno con la “Roverbike”.

Accanto a questo la macchina organizzativa del Team Sella Bike in collaborazione con il Comune di Cinte Tesino si è messa in moto per l’organizzazione del Campionato Italiano Individuale Interforze ACSI che si disputerà a Cinte Tesino nella manifestazione denominata “Tesino Lagorai Bike Cross Country Mtb” prevista per Venerdì 9 Agosto 2019 con formula serale.

Pubblicità
Pubblicità

Sport Trentino

Proud to be con Luca Lechthaler il 19 settembre a Fai della Paganella

Pubblicato

-

19 settembre a Fai della Paganella la prima giornata della montagna e del basket accessibile ai ragazzi con disabilità del Trentino.

La montagna accessibile a tutti e per tutti. Questo è il motto di Proud to be (Fieri di essere) la prima edizione della giornata dedicata ai ragazzi con disabilità del Trentino che, insieme al giocatore dell’Aquila Basket Luca Lechthaler, per una giornata proveranno con i loro accompagnatori percorsi, attività all’aria aperta e nei sentieri di Fai della Paganella.

Non mancherà logicamente il basket. I ragazzi, infatti, al termine dei percorsi didattici nel bosco approderanno al campetto di basket di Fai della Paganella dove potranno sfidare il giocatore all’ultimo canestro.

Pubblicità
Pubblicità

Questo è stato l’anno delle prime volte! Così afferma Luca Lechthaler che dopo avere portato 4 campi da basket in mezzo alle montagne trentine ora vuole promuovere la bellezza della montagna alla portata di tutti.
Grazie alla preziosa collaborazione di tante associazioni e realtà di aiuto ai ragazzi con disabilità, al consorzio Fai Vacanze della Presidenza del comitato provinciale del CONI e tanti amici vogliamo fare vivere una avventura super nei sentieri di montagna del paese di Fai. Appuntamento Giovedì 19 settembre a Fai della Paganella.

Proud to be – locandina A4

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Sport Trentino

Dolomiti Energia Trentino: ingresso gratuito per la partita amichevole contro Telekom Bonn

Pubblicato

-

I bianconeri dopo il secondo posto al Torneo Città di Jesolo in campo mercoledì sera contro i tedeschi, affrontati nel 2015-16 in EuroCup: alle 20.00 (ingresso gratuito) anche la presentazione della squadra e della maglia da gioco alla BLM Group Arena

Cremona, Verona, Pesaro, ancora Cremona, Venezia e Bologna: dopo essersi messa alla prova contro il meglio del basket italiano, la Dolomiti Energia Trentino chiuderà contro i tedeschi del Telekom Baskets Bonn il proprio percorso di amichevoli pre-campionato.

Per dare il via alla sesta stagione dei bianconeri in Serie A e alla quarta in 7DAYS EuroCup, Forray e compagni non potevano non affrontare una sfida dal sapore europeo: i biancorossi di Bonn sono l’avversaria ideale per la serata di mercoledì (palla a due alle ore 20.00) che oltre a mettere in palio la coppa di vincitori del I Trofeo “Gruppo Paterno” permetterà anche a tutti i tifosi aquilotti di prendere parte gratuitamente alla presentazione della squadra e all’ultima fatica prima di cominciare a fare sul serio con i match ufficiali di campionato e coppa.

PubblicitàPubblicità

TELEKOM BASKETS BONN –I tedeschi allenati da coach Thomas Päch (classe ’82 nativo di San Salvador) sono un gruppo con ambizione ed entusiasmo che proverà a giocarsi le proprie carte in una Bundesliga sempre più competitiva e anche nella FIBA Basketball Champions League alla quale dovranno qualificarsi passando per gli spareggi (Bratislava o Friburgo l’avversaria da superare).

Perso Josh Mayo, passato in estate a Varese, il Telekom si è rafforzato puntando sull’esperienza e il talento dell’ala USA Trey McKinney-Jones e del centrone ex Lakers Stephen Zimmermann (che non sarà però a Trento).

Tanti punti arriveranno dalle mani del nazionale tedesco Jaschiko Saibou e da quelle del frizzante playmaker Branden Frazier, il “jolly” invece è Yorman Polas Bartolo, uomo ovunque in campo grazie ad atletismo e tempra.

Le triple di Benjamin Simons, il talento creativo del play Anthony DiLeo e la durezza sotto le plance di due navigati uomini d’area come Martin Breunig e Bojan Subotic danno a Bonn tutte le armi per per competere su più fronti ad alto livello.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport Trentino

Dolomiti Energia Trentino in palla: battuta Venezia 65-81 nella semifinale del Torneo “Città di Jesolo”

Pubblicato

-

Contro i campioni d’Italia della Reyer Venezia i bianconeri giocano una partita di sostanza sfruttando le fiammate offensive di Blackmon, Knox e Kelly. Domani finale con la Virtus Bologna (ore 20.30), mercoledì alla BLM Group Arena la presentazione ufficiale nell’amichevole contro Bonn delle 20.00 a ingresso gratuito.

JESOLO – Una bella Dolomiti Energia Trentino batte 65-81 l’Umana Reyer Venezia nella seconda semifinale del 7° Torneo Citta’ di Jesolo. Domani sera sempre al PalaCornaro (ore 20.30) i bianconeri sfideranno la Virtus Segafredo Bologna in finale.

Senza Mian, Mezzanotte e Pascolo, coach Nicola Brienza ha trovato energia e giocate sui due lati del campo ad alta intensita’ da tutti gli uomini scesi sul parquet. Dopo la finale di domani i bianconeri si prepareranno all’amichevole contro Bonn nel I Trofeo “Gruppo Paterno” che alla BLM Group Arena mercoledì 18 alle 20.00 permettera’ ai tifosi bianconeri di assistere gratuitamente alla presentazione della nuova Dolomiti Energia e della sua nuova maglia, oltre che al match contro i tedeschi che sara’ l’ultimo test prima di “fare sul serio” con la prima di campionato sempre in casa contro Pistoia (mercoledì’ 25 alle 20.30).

Pubblicità
Pubblicità

La cronaca. Coach Brienza sceglie il quintetto USA e l’attacco dei bianconeri parte subito con le marce alte: le triple di Blackmon e Craft e i canestri in area di King, Knox e Kelly portano subito avanti l’Aquila, ma Venezia non e’ da meno e sfruttando 7 punti consecutivi di Tonut gli orogranata restano in scia (12-15 dopo 6’ di gioco). Nel finale di primo quarto l’attacco aquilotto si inceppa (20-18 Reyer), ma dopo una sfuriata orogranata il pallino del gioco sembra tornare fra le mani dei bianconeri (25-26 con la terza tripla di serata di uno scatenato Blackmon). Dopo due canestri consecutivi di Knox sono Craft e Kelly a permettere alla Dolomiti Energia di arrivare alla pausa lunga avanti di sette lunghezze sul 35-42.

E’ un’altra tripla di JB ad aprire la ripresa, quattro punti di Kelly allargano il divario fino al +16 Aquila (37- 53): Venezia non ci sta e si aggrappa al talento di Daye e Chappell per rimettersi in partita, ma i bianconeri anche con il contributo di Forray e di Lechthaler tengono a distanza i campioni d’Italia, mai sotto la doppia cifra di svantaggio (47-63 al 30’). A quel punto si tratta solo di amministrare il vantaggio: Forray regala spettacolo con un paio di slalom a tutto campo, Knox e Kelly (migliori realizzatori del match con 21 punti a testa) arrotondano il tabellino. Finisce 65-81.

UMANA REYER VENEZIA 65 (Casarin ne, Stone 3 (0/1, 1/4), Bramos 2 (1/1, 0/3), Tonut 13 (4/8, 1/3), Daye 13 (2/6, 2/6), De Nicolao 7 (2/4, 1/5), Chappell 5 (2/2, 0/4), Filloy ne, Vidmar 3 (1/2), Cerella (0/2 da tre), Pellegrino ne, Watt 19 (7/11, 1/2). Coach De Raffaele.)
DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 81 (Kelly 21 (7/11, 1/2), Blackmon 14 (1/2, 4/5), Craft 11 (2/3, 1/2), Forray 5 (1/5, 1/2), Knox 21 (10/16, 0/1), Voltolini ne, Bolpin (0/1 da tre), Ladurner, King 7 (2/4, 0/5), Lechthaler 2 (1/2). Coach Brienza.)
Parziali: (20-18, 35-42; 47-63)

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza