Connect with us
Pubblicità

Trento

Passo Nord: nasce il nuovo centro collettivo regionale di residenze artistiche

Pubblicato

-

Un progetto interregionale, quello delle residenze artistiche, che ha preso avvio nel 2015 grazie all’accordo tra Ministero per i beni e le attività culturali (MIBAC), 12 Regioni italiane e le due Province autonome di Trento e Bolzano, per favorire l’insediamento, lo sviluppo e il consolidamento di esperienze creative, fondato sul confronto nazionale e internazionale e la mobilità degli artisti, porta ora alla costituzione di un nuovo centro di residenza su base regionale, cui partecipano realtà operanti nella nostra Regione e radicate nel territorio:

Centrale Fies di Dro, Centro Internazionale della Danza e Compagnia Abbondanza/Bertoni di Rovereto, Cooperativa Teatrale Prometeo di Bolzano.

L’iniziativa, denominata Passo Nord, è stata presentata stamattina a Trento, nella sala Fedrizzi di Piazza Dante, alla presenza degli assessori alla cultura delle due Province di Trento e Bolzano, Mirko Bisesti e Giuliano Vettorato, che hanno evidenziato le sinergie nella promozione del progetto, uno dei primi step di collaborazione fra le due Province a vantaggio del territorio.

Pubblicità
Pubblicità

“La novità, rispetto al primo trienno che ha visto l’avvio del progetto, è che è stato possibile individuare un solo centro di residenza su base regionale che possa coinvolgere artisti diversi e che veda l’attività residenziale come prevalente e continuativa”, ha spiegato l’assessore alla cultura della provincia autonoma di Trento Mirko Bisesti.

“ll progetto residenze artistiche non vuole essere solo un’organizzazione del sistema residenziale a livello nazionale, ma uno strumento di confronto sui temi fondamentali del mondo delle arti e di apertura alle esperienze europee” ha ancora precisato Bisesti.

“Passo Nord rappresenta un progetto innovativo che nasce da una collaborazione importante fra le due Province autonome di Trento e Bolzano” ha commentato Giuliano Vettorato, assessore alla cultura italiana della Provincia autonoma di Bolzano:

Pubblicità
Pubblicità

“Le residenze costituiscono veri e propri ecosistemi dove gli artisti, e quindi la cultura, possono lasciarsi ispirare dal territorio, possono tracciare nuove traiettorie espressive e trovare un supporto concreto e professionale per il proprio sviluppo”.

Il progetto prende avvio da un accordo siglato a seguito di un decreto del 2014, cui ha seguito la stipula di una convenzione tra le due Province di Trento e Bolzano e l’individuazione e il finanziamento di un Centro di Residenza artistica sul territorio regionale.

Il bando pubblico per la gestione del triennio in corso ha visto come vincitore la cooperativa Il Gaviale di Dro, capogruppo e mandataria di una associazione temporanea di scopo appositamente creata.

Gli apporti finanziari hanno visto la partecipazione della Provincia autonoma di Trento per 85.000 euro annui, di quella di Bolzano per 35.000 euro annui e del MIBAC di 150.000 euro per il 2018 e 180.000 euro per il 2019.

La Provincia autonoma di Trento, capofila del progetto locale, ha aderito fin da subito all’accordo con l’intento di valorizzare le iniziative delle comunità di permanenza, di favorire l’affiancamento di artisti giovani o emergenti e di sostenere le pratiche e i processi di creazione artistica.

Gli ospiti delle residenze artistiche hanno infatti la possibilità di sperimentare il loro processo creativo, sono facilitati nella relazione con il territorio e con il sistema nazionale e internazionale dello spettacolo dal vivo.

Se multidisciplinarietà e interregionalità sono le parole chiave del primo triennio di attività del progetto, la collaborazione inter-istituzionale per il 2018-2020 si prefigge l’obiettivo di una continuità con i valori passati, ma anche quello di sviluppare e potenziare la funzione specifica delle residenze artistiche nel sistema dello spettacolo dal vivo, accompagnare i processi di creazione a prescindere dagli esiti produttivi e qualificare le stesse attività di residenza.

Di qui la promozione dell’identità distintiva e l’interazione delle residenze con gli altri segmenti e funzioni del sistema dello spettacolo, per sostenere la crescita delle professionalità e la rigenerazione delle competenze anche attraverso la qualità della relazione con il territorio e con le comunità che lo abitano.

Inoltre, attraverso lo sviluppo di centri di residenza artistica e di presenza di artisti, si intende valorizzare la capacità di fare rete e di presentare un progetto organico, anche sul piano delle interazioni con altri organismi del sistema territoriale, nazionale e internazionale.

Nel primo triennio di attività del progetto sono stati organizzati a livello nazionale diversi momenti di incontro e approfondimento per promuovere lo scambio di best practices, sviluppare la reciproca conoscenza tra le esperienze regionali di residenze teatrali e multidisciplinari, raccontare l’esperienza italiana all’estero e rimanere aggiornati sui diversi modelli in circolazione fuori dall’Italia, accompagnando il confronto con workshop, lezioni frontali, panel di presentazione degli ospiti internazionali e momenti di networking per restituire un’immagine a tutto tondo del grande lavoro delle residenze.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]

Categorie

di tendenza