Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Il Criminologo.  Una figura affascinante e dibattuta nel settore Giustizia.

Pubblicato

-

Il lavoro di criminologo  da noi non è ancora ben definito come negli Stati Uniti ma è in forte crescita l’interesse per questa figura nelle università e nei media.

Non c’è ancora una laurea specifica in ambito criminologico-investigativo ma molti percorsi post laurea ( master e specialistiche o indirizzi nelle facoltà tradizionali di giurisprudenza, medicina, psicologia) ma è una professione che desta grande curiosità anche grazie alla presenza nei media ed al fascino e carisma di molti esperti del settore come la psicologa Roberta Bruzzone od il medico Alessandro Meluzzi.

La si potrebbe descrivere seppur approssimativamente nell’immaginario collettivo come una combinazione tra investigatore e scienziato; il nostro ordinamento la inquadra nella figura tipica del perito.

PubblicitàPubblicità

Esistono molteplici tipologie di criminologi: quelli penitenziari che operano a supporto della Magistratura di sorveglianza nelle fasi dell’esecuzione penale e per la risocializzazione e  reinserimento dei detenuti, i criminologi che si occupano di ricerca accademica in svariati ambiti e quelli investigativi “profiler” divenuti famosi dal mondo anglosassone.  Tuttavia quello che si richiede al criminologo è in buona sostanza una perizia ce descriva degli eventi  o delle situazioni ambientali che richiedono competenze tecniche e scientifiche a supporto di accusa o difesa.

Il consulente tecnico  e la natura giuridica della perizia (dal latino peritus, esperto) hanno subito nel corso della storia un’evoluzione di pari passo con quella del sistema giuridico. Nell’antica Grecia e Roma non era usuale ed ogni decisione veniva affidata  al giudice ( peritus peritorum)

Il perito collaboratore del giudice nasce nel periodo carolingio con la definizione di funzione nettamente distinta del perito o consulente da quella del giudice.

Pubblicità
Pubblicità

Con Carlo Magno sono introdotte nuove figure di periti, chiamati scabini, corrispondenti ai boni homines del Regno Italico a partire dal X secolo e già al tempo di papa Innocenzo III, in uno specifico decreto, veniva sottolineato che il giudice ha oltre all’obbligo di esaminare i documenti processuali, anche quello di decidere “assieme a persone esperte”.

Dal XVII secolo che il ruolo del perito si manifesta  in molti ordinamenti giudiziari, anche se non viene formalmente istituzionalizzata la sua figura. Nel nostro ordinamento la perizia è disciplinata già nel codice di procedura civile del 1865 agli articoli 252-270 ed è concepita come una semplice testimonianza tecnica.

Pubblicità
Pubblicità

Nel codice del 1940 cambia la concezione del perito che viene considerato un ausiliario del giudice. Infatti nell’attuale ordinamento il consulente tecnico sta accanto al giudice con il compito di fornire una conoscenza sui fatti ed elementi fattuali  utili da un punto di vista tecnico e scientifico  per accertare o valutare un fatto.

Il termine consulente deriva dall’etimologia latina “ consulere”, che significa appunto ‘‘consultarsi’’ o ‘‘deliberare con altri’’ e chiarisce il compito a cui è chiamato il perito tecnico,  vale a dire quello di operare assieme al Giudice nelle fasi del processo.

Attualmente la perizia del consulente tecnico  viene concepita come un mero  rapporto di collaborazione tra giudice e perito ed ha  per oggetto la somministrazione da parte del tecnico al giudice, di regole scientifiche o tecniche.

Piero Calamandrei, con una icastica espressione,  ha definito il consulente “l’occhiale del giudice”; infatti egli assume il compito di ausiliario del giudice e presta la sua assistenza per la durata dell’intero processo con il precipuo fine di accertare un determinato fatto o di esprimere una sua valutazione.

Con l’avanzare della scienza e della tecnologia anche nel nostro ordinamento il ruolo del consulente tecnico nell’ambito processuale e in particolare nel campo penale  ha assunto un grande rilievo e una funzione determinate per la risoluzione di molti procedimenti. Quindi Criminologi, medici legali e periti hanno un ruolo fondamentale per la Giustizia.

Molti processi sono imperniati su questione che richiedono un elevato grado di sapere tecnico-scientifico, legato ad accertamenti e valutazione di particolare complessità e che richiedono strumenti tecnologici sofisticati, e in molti casi diventa essenziale l’intervento del consulente tecnico a supporto della decisione del giudice

Il consulente tecnico oggi svolge un ruolo decisivo ed è in continua evoluzione, ed anche il Criminolgo si pone a supporto del giudice nella ricerca della verità.

Al giudice viene richiesta professionalmente la conoscenza dei criteri di valutazione nell’ambito del diritto e il possesso di conoscenze comunemente acquisite in una determinata comunità dalla generalità degli uomini.

Per le conoscenze scientifiche o tecnologiche il giudice si appella a dei soggetti che hanno acquisito quelle conoscenze specialistiche nelle varie materie e che si avvale per la soluzione delle controversie giuridiche.

Il sapere tecnico serve ad integrare le conoscenze del giudice nell’ambito di un processo, è altresì possibile risolvere una lite anche senza l’intervento del  giudice.

Molte dispute e controversie civili possono trovare soluzione  tramite l’intervento del consulente tecnico  ai sensi dell’art. 696 c.p.c., che prevede  un accertamento tecnico prima del processo, quando vi siano ragioni di urgenza che non consentono di attendere i tempi  lunghi del processo.

La progressiva estensione dei casi in cui per la decisione della lite è necessario il ricorso all’apporto del perito è  collegata all’evoluzione degli ultimi decenni  della scienza e della tecnologia, che ha determinato il frequente ricorso agli specialisti delle singole materie di indagine.

In molti casi il risultato del lavoro del consulente tecnico, mediante la relazione peritale, diventa la sostanza della decisione del giudice e di fatto la decisione viene demandata alle risultanze della perizia che il magistrato fa proprie.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]

Categorie

di tendenza