Connect with us
Pubblicità

Trento

Premio Cgil, Cisl e Uil del Trentino a tre tesi di laurea sul lavoro

Pubblicato

-

Trento, 7 giugno 2019 – “Condizioni di lavoro in Ryanair” di Sara Donini, “Esiste una via d’uscita dal trade-off tra disuguaglianza di genere e di classe?” di Anna Zamberlan e “Lo stress lavoro-correlato e i comportamenti di sicurezza in ambito aziendale” di Lucia Zancanaro.

Sono le tre tesi di laurea magistrale vincitrici dell’edizione numero 17 del premio Cgil, Cisl e Uil del Trentino, promosso dai Sindacati assieme all’Università di Trento.

La premiazione si è svolta oggi nella sala conferenze del Palazzo di Giurisprudenza, sul tema “Europa, mercato unico e lavoro”, nel ricordo di Antonio Megalizzi.

Pubblicità
Pubblicità

Le tesi vincitrici sono state selezionate dalla commissione tra le 35 che hanno partecipato al bando di concorso per il conferimento di tre premi messi a disposizione da Cgil, Cisl e Uil del Trentino per tesi di laurea magistrale riguardanti il mondo del lavoro.

L’edizione 2019 era destinata a laureati/e dei Dipartimenti di Economia e Management, Psicologia e Scienze cognitive, Sociologia e Ricerca sociale, Facoltà di Giurisprudenza e della Scuola di Studi internazionali dell’Università di Trento con titolo conseguito nel periodo compreso tra il primo aprile 2018 e il 31 marzo 2019.

L’incontro è stato aperto da Paolo Collini, rettore dell’Università di Trento, e da Luisa Antoniolli, in rappresentanza della Facoltà di Giurisprudenza. La cerimonia di premiazione ha visto poi la partecipazione di Franco Ianeselli (segretario generale Cgil del Trentino), Michele Bezzi (Cisl del Trentino) e Silvia Bertola (segretaria confederale Uil del Trentino). A presiedere è stato Riccardo Salomone (Facoltà di Giurisprudenza).

Pubblicità
Pubblicità

L’incontro è proseguito con l’intervento di Silvia Borelli (Università di Ferrara) su “Una critica europeista al mercato unico”, discusso con Paolo Barbieri (Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale), Gabriella Berloffa (Dipartimento di Economia e Management) e Giorgio Bolego (Facoltà di Giurisprudenza).

Qualche nota sulle tre tesi di laurea vincitrici “Condizioni di lavoro in Ryanair” di Sara Donini (laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, relatore Luca Nogler)

La più grande compagnia aerea low-cost europea nel 2016, Ryanair, deve il suo successo alla possibilità di determinare il costo del lavoro a partire dall’ordinamento irlandese. La tesi di Sara Donini si propone di approfondire quale sia il giudice competente a decidere delle controversie dei dipendenti della società, la legislazione applicabile al rapporto di lavoro e agli obblighi contributivi e infine il ruolo delle organizzazioni sindacali irlandesi nella tutela dei lavoratori.

A Way out of the Gender-Class Inequality Trade-off? A Longitudinal Analysis of Gender and Class Income Inequality in Different Institutional Contexts“(Esiste una via d’uscita dal trade-off tra disuguaglianza di genere e di classe? Un’analisi longitudinale delle disuguaglianze economiche di genere e classe sociale in diversi contesti istituzionali) di Anna Zamberlan (laurea magistrale in Sociologia e ricerca sociale, relatore Paolo Barbieri)

Anna Zamberlan nella sua tesi investiga se i recenti traguardi in termini di uguaglianza di genere abbiano provocato più ampie disparità salariali, in particolare tra classi sociali. Analisi quantitative di dati provenienti da diversi Paesi europei dimostrano che la classe è un fattore determinante di disuguaglianza e che a trarre vantaggio da una maggiore uguaglianza di genere siano unicamente i soggetti più istruiti, ampliando così ulteriormente la forbice della disuguaglianza.

Lo stress lavoro-correlato e i comportamenti di sicurezza in ambito aziendale: una ricerca longitudinale” di Lucia Zancanaro (laurea magistrale in Psicologia, relatore Lorenzo Avanzi)

La tesi di laurea si occupa di descrivere lo svolgimento e i risultati di una ricerca condotta da Lucia Zancanaro in un’azienda metalmeccanica del bellunese in merito allo stress da lavoro e alla sicurezza lavorativa. I principali risultati emersi dalla somministrazione di un breve questionario sono che il supporto da parte di colleghi e superiori influisce in maniera significativa sulla salute dei lavoratori e sulla loro soddisfazione lavorativa, mentre il clima di sicurezza percepito dai lavoratori non influisce sui comportamenti di sicurezza da loro messi in atto.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]

Categorie

di tendenza