Connect with us
Pubblicità

Trento

Premio Cgil, Cisl e Uil del Trentino a tre tesi di laurea sul lavoro

Pubblicato

-

Trento, 7 giugno 2019 – “Condizioni di lavoro in Ryanair” di Sara Donini, “Esiste una via d’uscita dal trade-off tra disuguaglianza di genere e di classe?” di Anna Zamberlan e “Lo stress lavoro-correlato e i comportamenti di sicurezza in ambito aziendale” di Lucia Zancanaro.

Sono le tre tesi di laurea magistrale vincitrici dell’edizione numero 17 del premio Cgil, Cisl e Uil del Trentino, promosso dai Sindacati assieme all’Università di Trento.

La premiazione si è svolta oggi nella sala conferenze del Palazzo di Giurisprudenza, sul tema “Europa, mercato unico e lavoro”, nel ricordo di Antonio Megalizzi.

Pubblicità
Pubblicità

Le tesi vincitrici sono state selezionate dalla commissione tra le 35 che hanno partecipato al bando di concorso per il conferimento di tre premi messi a disposizione da Cgil, Cisl e Uil del Trentino per tesi di laurea magistrale riguardanti il mondo del lavoro.

L’edizione 2019 era destinata a laureati/e dei Dipartimenti di Economia e Management, Psicologia e Scienze cognitive, Sociologia e Ricerca sociale, Facoltà di Giurisprudenza e della Scuola di Studi internazionali dell’Università di Trento con titolo conseguito nel periodo compreso tra il primo aprile 2018 e il 31 marzo 2019.

L’incontro è stato aperto da Paolo Collini, rettore dell’Università di Trento, e da Luisa Antoniolli, in rappresentanza della Facoltà di Giurisprudenza. La cerimonia di premiazione ha visto poi la partecipazione di Franco Ianeselli (segretario generale Cgil del Trentino), Michele Bezzi (Cisl del Trentino) e Silvia Bertola (segretaria confederale Uil del Trentino). A presiedere è stato Riccardo Salomone (Facoltà di Giurisprudenza).

Pubblicità
Pubblicità

L’incontro è proseguito con l’intervento di Silvia Borelli (Università di Ferrara) su “Una critica europeista al mercato unico”, discusso con Paolo Barbieri (Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale), Gabriella Berloffa (Dipartimento di Economia e Management) e Giorgio Bolego (Facoltà di Giurisprudenza).

Qualche nota sulle tre tesi di laurea vincitrici “Condizioni di lavoro in Ryanair” di Sara Donini (laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, relatore Luca Nogler)

La più grande compagnia aerea low-cost europea nel 2016, Ryanair, deve il suo successo alla possibilità di determinare il costo del lavoro a partire dall’ordinamento irlandese. La tesi di Sara Donini si propone di approfondire quale sia il giudice competente a decidere delle controversie dei dipendenti della società, la legislazione applicabile al rapporto di lavoro e agli obblighi contributivi e infine il ruolo delle organizzazioni sindacali irlandesi nella tutela dei lavoratori.

A Way out of the Gender-Class Inequality Trade-off? A Longitudinal Analysis of Gender and Class Income Inequality in Different Institutional Contexts“(Esiste una via d’uscita dal trade-off tra disuguaglianza di genere e di classe? Un’analisi longitudinale delle disuguaglianze economiche di genere e classe sociale in diversi contesti istituzionali) di Anna Zamberlan (laurea magistrale in Sociologia e ricerca sociale, relatore Paolo Barbieri)

Anna Zamberlan nella sua tesi investiga se i recenti traguardi in termini di uguaglianza di genere abbiano provocato più ampie disparità salariali, in particolare tra classi sociali. Analisi quantitative di dati provenienti da diversi Paesi europei dimostrano che la classe è un fattore determinante di disuguaglianza e che a trarre vantaggio da una maggiore uguaglianza di genere siano unicamente i soggetti più istruiti, ampliando così ulteriormente la forbice della disuguaglianza.

Lo stress lavoro-correlato e i comportamenti di sicurezza in ambito aziendale: una ricerca longitudinale” di Lucia Zancanaro (laurea magistrale in Psicologia, relatore Lorenzo Avanzi)

La tesi di laurea si occupa di descrivere lo svolgimento e i risultati di una ricerca condotta da Lucia Zancanaro in un’azienda metalmeccanica del bellunese in merito allo stress da lavoro e alla sicurezza lavorativa. I principali risultati emersi dalla somministrazione di un breve questionario sono che il supporto da parte di colleghi e superiori influisce in maniera significativa sulla salute dei lavoratori e sulla loro soddisfazione lavorativa, mentre il clima di sicurezza percepito dai lavoratori non influisce sui comportamenti di sicurezza da loro messi in atto.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza