Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Comitato Fidal Trentino contro Pegoretti: «Ci aspettiamo le scuse formali per le false accuse»

Pubblicato

-

È un vero e proprio terremoto quello che ha investito la Fidal Trentina, dove in aperta rottura con il presidente Fulvio Viesi si dimettono tutti i tecnici del comitato

Massimo Pegoretti parla di «frequente ingerenza nella gestione tecnica e negli atti collaterali legati alla formazione»

Ma fulvio Viesi e il consiglio della Fidal non sembrerebbero d’accordo con Pegoretti a tal punto da minacciare anche una querela per diffamazione.

Pubblicità
Pubblicità

«Abbiamo sempre operato in modo trasparente mettendo prima di tutto gli atleti e le società. Le dichiarazioni di sperpero di denaro oltre che essere false fanno male, soprattutto perché tutti i consiglieri e presidente hanno rinunciato ai rimborsi dovuti per statuto per mettere a disposizione degli atleti e della struttura tecnica del comitato maggiori risorse economiche. Ci aspettiamo le scuse formali davanti a queste false accuse perché ci sono i presupposti per procedere con deferimenti davanti alla giustizia sportiva»Queste le dichiarazioni di ieri sera del comitato della Fidal.

Le dichiarazioni sono subite state seguite da un comunicato ufficiale dello stresso comitato Fidal che pubblichiamo integralmente sotto.

IL COMUNICATO FIDAL – Con la presente il Comitato FIDAL Trentino prende atto delle dimissioni del Fiduciario Tecnico Massimo Pegoretti e della Commissione tecnica FIDAL Trentino (nelle persone di Sergio Bonvecchio, Matteo Pancheri, Elio Bert, Ugo Lucin, Mauro Pancheri, Gianluca Piazzola, Nicola Piechele, Matteo Piazza, Fabrizio Pedri), rispettivamente dd. 01.06.2019 e dd. 05.06.2019. Nel contempo, però, il Comitato non può condividere le motivazioni addotte dagli stessi, in particolare l’asserita ingerenza del direttivo nella gestione tecnica e la mancanza di coinvolgimento dei tecnici nelle attività di competenza tecnica, in quanto del tutto infondate oltre che non veritiere, avendo avuto i tecnici tutti ed il Fiduciario Tecnico medesimo piena libertà e fiducia nell’operato tecnico profuso in questi anni, come dimostra l’ampia e proficua attività tecnica organizzata ed eseguita sul territorio, pur a fronte di “tempi bui economici” che hanno investito nell’ultimo periodo tutto il movimento nazionale dell’atletica.

Pubblicità
Pubblicità

Tutte le risorse economiche possibili a disposizione a preventivo sono state ad inizio anno destinate per l’attività tecnica sulla base di un progetto presentato dal Fiduciario Tecnico medesimo e condiviso dal Comitato, pur a fronte di ingenti tagli di risorse economiche da parte degli organi centrali, circostanza conosciuta non solo da tutto il settore tecnico ma anche da parte degli addetti ai lavori di questo ambiente, precisando agli stessi altresì che ogni ulteriore entrata nel corso dell’anno sarebbe stata destinata per detta attività. Fino ad oggi, tutto quanto indicato nel programma del Fiduciario Tecnico è stato organizzato e svolto.

Si ritiene inoltre infondata la grave accusa di asserita “manifesta gestione personalistica del Comitato”, in quanto tutti i componenti del Consiglio ed il Presidente medesimo hanno sempre operato in maniera trasparente ed onesta per il nostro movimento e mai hanno perseguito nel lavoro all’interno del Comitato interessi personali di qualsivoglia natura, lavoro peraltro svolto interamente a titolo di volontariato.

Si devono, purtroppo, stigmatizzare i toni utilizzati nell’occorso dell’ultima riunione del Consiglio dd. 30.05.2019 dal dimesso Fiduciario Tecnico, scaduti in offese ed insulti in particolare nei confronti di un componente del Consiglio, circostanza che comunque ha fatto venire meno i presupposti per una fiducia reciproca.

In ogni caso, si ritiene doveroso ringraziare tutto lo staff tecnico per il buon lavoro profuso in questi anni e la preziosa e proficua collaborazione prestata a tutto il movimento dell’atletica trentina, riconoscimento questo che, a prescindere dagli eventi odierni, non può di certo essere sottaciuto.

Si ringraziano le società per il supporto espresso e con le stesse si vuole insieme ripartire nella gestione dell’attività nel solo interesse del movimento dell’atletica trentina e di tutti i nostri atleti.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]

Categorie

di tendenza