Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Sburocratizzazione ed efficienza degli uffici comunali, parla il candidato Sindaco Tommaso Acler

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Tommaso Acler, classe 84’, innamorato di Levico e della politica.

Già Consigliere Comunale ha deciso di fare il grande passo presentandosi come candidato Sindaco ed ora si trova al ballottaggio a capo della coalizione #progettocomune che vede in campo«Impegno per Levico, Fare!» «Per Levico e frazioni» e la Lega, attuale partito di maggioranza nel Consiglio Provinciale.

«Siamo una coalizione unita che ha a cuore il bene di Levico, – spiega Acler –  stiamo lavorando ed elaborando progetti economici per lo sviluppo di Levico che avranno ricadute positive su tutta la Valsugana. Certo, siamo coscienti del vincolo Costituzionale che prevede il pareggio di bilancio e della mole di burocrazia presente ma saremo comunque in grado di mantenere le promesse senza toccare le tasche dei Cittadini».

Pubblicità
Pubblicità

Il bene della comunità è una frase ricorrente nella chiacchierata che abbiamo avuto con il candidato sindaco: «Levico deve avere un Governo che consideri il bene di tutti e non solo di alcuni come, nostro malgrado, spesso è stato. Certi registi occulti, che sono già stati democraticamente bocciati, – aggiunge Acler –  dovrebbero rimanere fuori dai giochi ed avere la decenza di ritirarsi a vita privata oppure dovrebbero avere il coraggio di partecipare alle elezioni».

Chiediamo, dopo questa dichiarazione polemica, se per caso si fa riferimento a qualcuno in particolare e la risposta è decisa: ”lei non è di Levico, si vede!”.

Dopo lo scontro con Passamani di domenica abbiamo saputo che Patrik Arcais, eletto Consigliere, è stato trasferito dalla Cassa Rurale sede di Levico a quella di Pergine, evidentemente non è piaciuto un certo comportamento. E voci insistenti parlano anche di bilanci in «profondo rosso» di qualche suo avversario, vuole commentare?

Pubblicità
Pubblicità

«Non è nel mio stile interessarmi e tanto meno commentare questioni private, voglio parlare esclusivamente di programmi e del futuro».

Allora parliamo di programma, andiamo subito al sodo! Quali sono i punti fondamentali nel programma di Governo?

«La qualità della vita dei Cittadini è al centro del nostro programma per questo intendiamo riorganizzare e migliorare l’efficienza degli uffici comunali; altra questione riguarda invece l’ubicazione del Comune. Il nuovo Municipio lo vogliamo presso le ex scuole elementari/medie quindi in una struttura più idonea e soprattutto raggiungibile da tutti i Cittadini con mezzi propri».

Beretta invece sostiene che lo spostamento del Comune possa essere negativo per i commercianti, lei cosa risponde?

«Rispondo che trasformeremo la struttura dell’ex cinema in un centro per la cultura e per le associazioni, fatto che a nostro avviso porterà molti più Cittadini e turisti in centro storico. Portare in centro i dipendenti comunali e il cittadino che ha urgenza di sbrigare una pratica non mi pare la soluzione per rilanciare il centro e le connesse attività commerciali».

Un tema fondamentale in questi ultimi mesi riguarda la sicurezza e voi siete alleati della Lega:

«Faremo finalmente installare il sistema di videosorveglianza approvato da tempo e lo allargheremo a tutto il territorio Comunale. Oltre questo chiederemo una maggiore presenza delle Forze dell’Ordine nelle frazioni che purtroppo, negli ultimi anni, sono sempre più oggetto di furti nelle abitazioni. Apprezziamo inoltre gli sforzi dal Comandante Rossio per la nascita di un corpo di Guardie volontarie a tutela dell’ambiente. Attendiamo e sosteniamo l’istituzione della cosiddetta Polizia Provinciale che a nostro avviso sarà fondamentale sotto il profilo logistico per le aree a vocazione turistica».

Sappiamo che il PRG a Levico è fermo da anni, voi cosa farete?

«Dobbiamo assolutamente realizzare un nuovo PRG che valorizzi e tuteli il territorio, che non preveda l’implementazione di centri commerciali e che abbia un occhio di riguardo per l’ambiente».

PRG, viabilità…in concreto cosa farete?

«Levico è ferma da anni tra promesse non mantenute e progetti sbagliati. Stiamo studiando un piano generale per la viabilità tale che consenta spostamenti veloci senza però impattare con l’ambiente. Sicuramente gli svincoli con la Supervalsugana ed i collegamenti con le frazioni sono una priorità. Altra priorità è senza dubbio la pulizia di canali e fossi. Ad ottobre, proprio per la mancata manutenzione i danni sono stati ingenti. I cambiamenti climatici sono sotto gli occhi di tutti quindi dobbiamo prevenire».

Levico è sinonimo di turismo:

«Certo, è sinonimo di turismo e ambiente; mi permetta di aggiungere anche di agricoltura quindi prodotti tipici. Dobbiamo rilanciare il turismo attraverso politiche che destagionalizzino e che quindi rendano Levico attraente durante tutto l’anno. Stiamo studiando da tempo in collaborazione con realtà esterne competenti la possibilità di realizzare un parco faunistico e di realizzare un centro studi per l’ambiente. In tutto questo però il segreto del successo sarà una forte sburocratizzazione e semplificazione. Il Comune di Levico deve vere una parola d’ordine se vuole che i Cittadini possano investire: semplificazione. Agriturismo, attività produttive, commercio le attività devono poter aprire nel rispetto delle regole e senza che le procedure siano una odissea senza fine».

Lei è stato oggetto di attacchi personali durante la campagna elettorale cosa si sente di dire?

«Non solo io direi ma tutti i candidati della Coalizione. Certo, il clima di odio nei miei confronti fa male. Mi rendo però conto che se non hai elementi di programma da contestare non ti rimane che la demonizzazione dell’avversario: pratica abbastanza usuale del centro sinistra che non riesce a liberarsi di quella tendenza autoreferenziale e dogmatica che trae origini dal passato. La stessa che lo ha penalizzato nelle recenti consultazioni elettorali. Invidie, gelosie…mah meglio pensare al futuro dei Cittadini che, se mi eleggeranno Sindaco, potranno contare su una squadra che vuole essere di tutti e non solo di una parte come invece è sempre stato».

Al suo avversario Beretta cosa vuole dire?

«Gli stringo idealmente la mano e gli faccio un in bocca al lupo nella speranza che accetti lo scontro politico, anche se duro, e metta da parte il resto. Ricordo che siamo in gioco per il futuro di Levico».

Vuole ringraziare qualcuno?

«Sicuramente tutto il gruppo che mi ha sostenuto e che ha condiviso il percorso fino ad oggi, Impegno x Levico, la nuova lista Fare! Per Levico e Frazioni e la Lega. Voglio anche ringraziare tutti i cittadini che si sono recati alle urne indipendentemente dal loro credo politico perché hanno dimostrato di essere interessati al futuro della comunità».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Piana Rotaliana4 minuti fa

Carenza idrica, a Lavis fontane a secco e l’invito a un uso corretto e razionale dell’acqua

Trento1 ora fa

Firmato in Provincia il nuovo accordo per il lavoro agile con le organizzazioni

Trento1 ora fa

Prorogata fino a fine anno la misura «rimborsi visite specialistiche»

Bolzano2 ore fa

Caldaro, violento schianto auto-moto: muore un motociclista

Trento2 ore fa

Coronavirus, salgono a 50 i pazienti ricoverati nelle ultime 24 ore

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Piante avvelenate: l’amministrazione di Riva del Garda ha sporto denuncia

Arte e Cultura3 ore fa

Al Museo di San Michele l’inaugurazione della mostra fotografica «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

Giudicarie e Rendena3 ore fa

Villa Rendena, motociclista scivola sull’asfalto e finisce nella scarpata: elitrasportato al Santa Chiara

Politica4 ore fa

Sondaggio Mentana: continua l’ascesa di Fratelli d’Italia. Profondo rosso per il M5S

Trento4 ore fa

Il sindaco: “Il raid in piazza Duomo opera di una persona malata”

Politica4 ore fa

Il PATT chiude definitivamente alla Lega

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Alto Garda: celebrato il 78° anniversario «Martiri del 28 giugno»

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Salasso in bolletta a Borgo d’Anaunia, il sindaco Graziadei precisa: «Dispiace, ma il regolamento parla chiaro e abbiamo dovuto applicarlo»

Trento7 ore fa

Trentino Sviluppo, il valore della produzione sale a 25 milioni di euro

Piana Rotaliana7 ore fa

Ha aperto i battenti ieri il 26°Congresso dell’Associazione italiana di Oceanologia e Limnologia

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza