Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Presentazione della mostra Fondazione Cavallini Sgarbi al Castello di Caldes dal 6 giugno 2019 a novembre 2019

Pubblicato

-

Il Presidente Maurizio Fugatti, l’assessore alla Cultura Mirko Bisesti, l’assessore al turismo Roberto Failoni, insieme al presidente del Mart Vittorio Sgarbi e la sorella Elisabetta, hanno presentato il primo evento sotto la direzione del nuovo consiglio di Amministrazione del Mart, presieduto dallo stesso critico d’arte Vittorio Sgarbi.

La mostra è intitolata “da Niccolo dell’Arca a Francesco Hayez”, e comprende 109 opere, tra cui una serie di ritratti dal Guercino, Lorenzo Lotto fino a Francesco Hayez.

La presentazione è iniziata con l’intervento dell’editrice Elisabetta Sgarbi, che ha tracciato la storia collezione della Fondazione Cavallini Sgarbi, frutto di una passione collezionistica di famiglia che ha avuto inizio quarantanni fa.

PubblicitàPubblicità

In particolare dello stesso Vittorio e della madre Rita Cavallini.

La sede della collezione della famiglia Sgarbi si trova a Ro Ferrarese.

Da qui è maturata l’idea di farne una mostra itinerante, con l’esposizione a Palazzo Farnese a Ferrara, dove ha ottenuto un grande successo grazie ad oltre 50.000 visitatori.

Pubblicità
Pubblicità

Attraverso questa formula è possibile farne uno strumento per garantire una più larga fruizione da parte di un vasto pubblico in diverse zone d’Italia. Un modo per avvicinare la gente alla conoscenza e al piacere dell’arte.

La collezione è connotata da un vincolo globale sull’intera produzione, per cui esiste un divieto di vendita di opere singole, per garantire l’esistenza futura dell’intero parco di opere.

Questa formula applicata a collezioni private, qualifica molto le collezioni, perché permette la loro continua consistenza, senza rischi di depauperimento con vendite incondizionate di singole opere.

Il catalogo della mostra è edito dalla Nave di Teseo.

L’amore per l’arte è un connotato della vita di Vittorio Sgarbi, e della sua famiglia.

Nella mostra si percepisce secondo il critico d’arte, il vero senso di un uomo attraverso la fruizione delle opere esposte. E’ questo che vuole far arrivare al pubblico, come l’arte sia un motore di bellezza e questo faccia nascere emozioni piene di significato.

Nella descrizione di questo suo modo di intendere l’arte, Vittorio Sgarbi, ha citato gli esempi di Peggy Guggenhaim, la più grande collezionista del XX° secolo, che durante le sue mostre, non disdegnava di stare alle casse per distribuire i biglietti.

Un’arte, che secondo Sgarbi, non può rappresentarsi attraverso opere come “La rana crocifissa”, ma deve seguire una ricerca dell’autentica bellezza, come era avvenuto nella mostra di Antonello da Messina, curata da Cristiana Collu, ex presidente del Mart.

Sgarbi tiene a sottolineare che ama l’arte come sé stesso, e nelle opere che ha collezionato, vede sua madre, suo padre e sua sorella Elisabetta.

Come a dire che l’arte è vita, e testimone della vita, che ognuno di noi sente ogni giorno all’interno di un mondo di affetti. L’arte è dunque qualcosa di vero, che segue il nostro tempo e ne dà significato.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Il messaggio di Banksy colpisce con un video anche la metropolitana londinese
    La decisione tardiva del Governo inglese nel procedere con il Lockdown in Inghilterra, accompagnata dal disappunto di molti cittadini britannici, è stata presa di mira dall’artista britannico Banksy. Lo steet artist britannico dopo aver coperto di divertenti topi il suo bagno mesi fa, torna a colpire facendo della tesa situazione inglese la sua musa ispiratrice, […]
  • Ferrarelle punta sulla sostenibilità ambientale: bottiglie in plastica riciclata ad impatto zero
    Dai sacchetti per gli alimenti, alle bottiglie fino ai più comuni oggetti per la casa: l‘utilizzo incontrollato della plastica a livello globale, ha portato verso lo studio di specifiche procedure per il riciclo, utili a recuperare un materiale praticamente indistruttibile ma altamente inquinante. Questo, è uno dei motivi che ha spinto Ferrarelle, unica azienda di acqua […]
  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]

Categorie

di tendenza